Salerno, gli auguri del Presidente della Provincia e l'invito alla cautela

"Possiamo fermare questo virus tutti insieme, evitando azioni irresponsabili"

Redazione Irno24 23/12/2020 0

"Siamo ormai arrivati alle festività natalizie, questo Natale 2020 sarà ricordato per la sua eccezionalità, come del resto tutto l’anno che sta per terminare. È il terzo Natale che mi vede Presidente della Provincia di Salerno e, contrariamente agli anni precedenti, non abbiamo potuto organizzare il tradizionale scambio di auguri con il quale mi piaceva incontrare un po’ tutti, per salutarci con una stretta di mano e fare il punto su tutte le attività svolte durante l’anno.

Questo 2020 nello specifico è stato particolarmente denso di lavoro effettuato al servizio del territorio per arginare i problemi e sostenere le famiglie, gli anziani, i giovani, le donne e gli uomini delle nostre comunità colpite dalla pandemia. Abbiamo operato per prevenire il diffondersi dei contagi in attuazione della normativa nazionale e regionale nelle scuole, nei musei e biblioteche provinciali.

Abbiamo aperto cantieri per migliorare la sicurezza della nostra rete viaria e delle nostre comunità scolastiche, ma anche per promuovere sviluppo economico e occupazione. Abbiamo lavorato per il risanamento dei corpi idrici superficiali per depurare le acque. Sconfiggere realmente il Covid-19 passa anche dalla fondamentale tutela dell’ambiente. Tutti noi abbiamo fatto grandi sacrifici, molti hanno perso familiari e amici. Altri hanno perso il lavoro o sono comunque in difficoltà economica. Molti si sono ammalati e per fortuna sono guariti grazie alla professionalità e alla dedizione di medici, infermieri, operatori sanitari che non si sono mai fermati, e spesso hanno perso la vita per salvare vite umane.

Ora durante le festività prevediamo ulteriori spostamenti, forse per acquistare regali natalizi, alimenti o per organizzare pranzi e riunioni familiari, tutte azioni regolamentate dal Decreto Natale 2020 in vigore dal 19 Dicembre, adottato proprio per fronteggiare i rischi sanitari connessi alla diffusione del virus nel periodo festivo. Per questo con i nostri agenti provinciali stiamo monitorando il territorio in sinergia con le forze dell’ordine.

Faccio quindi un appello accorato a tutti i cittadini della nostra bellissima provincia: rimaniamo a casa. Non è il momento di spostarsi, di uscire, andando a vanificare tutti gli sforzi fatti fino ad oggi dalla maggioranza della popolazione che ha rispettato con grande senso di responsabilità le restrizioni necessarie, dolorose ma inevitabili. Atteniamoci con rigore alle ultime disposizioni nazionali e regionali e se dobbiamo uscire facciamolo con cautela.

Questo Natale ci porti a riflettere, ora è il momento di non perdere terreno conquistato, la lotta alla diffusione del Covid-19 sta dando risultati positivi. I dati del contagio sul nostro territorio provinciale sono in discesa, quindi non dobbiamo abbassare la guardia proprio in questi giorni. Possiamo fermare questo virus tutti insieme, prendendoci cura gli uni degli altri, evitando azioni irresponsabili.

Il Natale è unione e serenità. Un momento in cui ci si stringe nei valori religiosi della natività, ma anche semplicemente all'insegna della pace e del rispetto reciproco, per chi non crede. Anche se distanziati, sentiamoci vicini e fiduciosi, uniti ai nostri 'fratelli tutti' come ci ricorda l’enciclica papale dello scorso ottobre. Auguro a tutti, a nome mio e dell’Amministrazione provinciale, un sereno Natale e un anno nuovo di rinascita, nel quale noi come Provincia saremo presenti, con la nostra attività, con il nostro impegno a servizio del territorio e di tutti voi".

Michele Strianese, Presidente della Provincia di Salerno

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 09/03/2021

Gianfranco Coppola nuovo presidente USSI, i complimenti del sindaco di Salerno

E’ Gianfranco Coppola il nuovo presidente dell’Ussi, Unione Stampa Sportiva Italiana. Succede a Luigi Ferraiolo che per 14 anni ha guidato il gruppo di specializzazione dei giornalisti sportivi italiani. Cinquantanove anni, caporedattore vicario alla Rai Tgr Campania, voce e volto di popolari trasmissioni radiofoniche e televisive, in Ussi dal 1995, è il vicepresidente uscente. Ha ottenuto 50 voti contro i 33 dell’altro candidato, Franco Morabito, nel corso del congresso elettivo svoltosi a Roma.

"Esprimo le più vive congratulazioni a Gianfranco Coppola, un professionista eccellente che ama Salerno, dove è stato protagonista di tanti eventi culturali, artistici e sportivi. Alla competenza professionale aggiunge passione per il suo lavoro e profonda umanità.

La narrazione dello sport, e tramite lo sport della società, è un'arte complessa e popolare specialmente in questo tempo nel quale lo sport assume speciali valenze agonistiche ed economiche. Auguro a Gianfranco i migliori successi ispirati ad un altro illustre salernitano, il poeta Alfonso Gatto, che nelle sue cronache del Giro ciclistico raccontò l'Italia del secondo Dopoguerra". Così il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/01/2020

Danni alla condotta, sospensione idrica in zona Pastena

Salerno Sistemi comunica in una nota che un vasto movimento franoso, causato dalle intense precipitazioni dei giorni scorsi, verificatosi a monte di Via Paradiso di Pastena, in prossimità del serbatoio a servizio del distretto di Pastena, ha determinato, in più punti, considerevoli danni alla condotta di distribuzione.

Pertanto, per la pubblica e privata incolumità, nonché per eseguire gli interventi riparativi, si è reso necessario sospendere ad horas l’erogazione idrica al distretto di Pastena (zone comprese tra Torrione e Mercatello).

Si prevede, salvo imprevisti, di ripristinare il regolare servizio idrico per le ore 18:00 odierne.

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/12/2020

Rubò oltre 100 stecche di sigarette a tabaccaio, finisce ai domiciliari

Nella mattinata di ieri, gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio presso la Squadra Mobile della Questura di Salerno, hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione di una misura di custodia cautelare, emessa dal Tribunale di Salerno, a carico di Vincenzo Cario.

L’ordinanza è stata emessa a seguito delle indagini effettuate dopo la denuncia, presso gli Uffici della Questura di Salerno, nel settembre scorso, per il furto di due grandi scatole contenenti tabacchi, nello specifico 129 stecche di sigarette, che si trovavano all’interno dell’auto di A.E., dopo l’acquisto fatto per la propria rivendita. Quest’ultimo, senza avvedersene, era stato seguito da un’altra autovettura fin nei pressi del proprio negozio, a Salerno, e mentre scaricava il primo dei tre imballaggi dalla propria vettura, due uomini a bordo di una Fiat Panda di colore nero si impossessavano dei restanti pacchi dandosi alla fuga.

A seguito degli accertamenti, veniva acclarato che l’autovettura utilizzata per il furto era stata ripresa dai sistemi di videosorveglianza autostradali e locali. Tale veicolo era stato noleggiato per soli tre giorni, utili a commettere il furto, da Vincenzo Cario, già noto alla giustizia per reati specifici. Lo stesso, interrogato, aveva fornito una versione dei fatti assolutamente inattendibile. Pertanto, considerato l’attualità del pericolo, la gravità della violazione e il rischio di recidiva, il GIP del Tribunale di Salerno ha ritenuto necessario per Cario l’applicazione della misura degli arresti domiciliari presso l’abitazione di residenza.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...