Salerno, il sindaco incontra l'agente Landi: compì difficile arresto al Masuccio

Ci fu un lungo inseguimento in auto al fianco di una volante della Polizia

Redazione Irno24 19/10/2020 0

Ho voluto incontrare il luogotenente Landi, insieme all'Assessore De Maio, per complimentarmi personalmente con lui per il lavoro svolto e per ringraziare, insieme a lui, tutti i nostri uomini e le forze dell'ordine che quotidianamente prestano servizio per garantire l'ordine e la sicurezza nella nostra città, in particolare in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo da alcuni mesi. Lo scrive il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli.

Landi, agente della Polizia Municipale, fu protagonista circa 2 mesi fa di un difficile e pericoloso arresto sulla scogliera del Molo Masuccio. Il fermo (di un giovane criminale) era avvenuto al termine di un lungo inseguimento iniziato in auto al fianco di una volante della Polizia di Stato.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 15/03/2020

Alla stazione di Salerno minuzioso filtraggio di arrivi e partenze

Il Comune di Salerno coopera al dispositivo di controllo predisposto presso la Stazione Ferroviaria. I viaggiatori in arrivo ed in partenza sono sottoposti ad un minuzioso filtraggio svolto dal personale Polfer e dall’ASL con il supporto operativo della Polizia Municipale organizzato su disposizione del Sindaco, Vincenzo Napoli, e dell’Assessore Urbanistica e Mobilità, Domenico De Maio.

I controlli sono relativi sia alle ragioni del viaggio (gli spostamenti sono fortemente limitati su tutto il territorio regionale e nazionale) sia alle condizioni di salute dei viaggiatori.

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/05/2020

Poliziotti salernitani bloccano pusher a Via San Leonardo, "compare" in fuga

Durante un controllo del territorio, al fine di dare attuazione alla misure di contenimento dell’emergenza Covid-19, gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale, nella nottata del 5 maggio, nel transitare in via San Leonardo notavano un’autovettura con due giovani a bordo che alla vista della volante cercavano di allontanarsi.

Tale condotta insospettiva i poliziotti che fermavano l’autovettura per sottoporre a controllo gli occupanti. All’atto del controllo, entrambi tentavano la fuga opponendo resistenza; uno di essi, l’autista, si divincolava con violenza dalla presa degli agenti, guadagnando la fuga per una stradina limitrofa. Il passeggero, prontamente bloccato, veniva sottoposto a perquisizione personale e trovato in possesso di una busta in cellophane contenente polvere bianca, successivamente rivelatasi positiva al test della cocaina, per un peso complessivo di grammi 9.86, un bilancino di precisione ed una somma di danaro, sicuro provento dell’attività di spaccio.

La successiva perquisizione nell’auto, di proprietà del soggetto datosi alla fuga, permetteva di rinvenire un contenitore contenente una polvere bianca, rivelatasi anch’essa positiva al test della cocaina, per un peso di grammi 13,71, nonché, tre pezzi di sostanza solida di colore marrone, positiva al cannabis test, per un peso di grammi 0.78. Il soggetto, irreperibile presso la sua abitazione, veniva denunciato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

L’altro uomo, un 40enne, veniva condotto presso gli uffici della Sezione Volanti e tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti nonché resistenza a pubblico ufficiale e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria agli arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/09/2020

Ufficiale, anche a Salerno si torna sui banchi il 28 Settembre

"Accogliendo le istanze avanzate dai dirigenti scolastici degli istituti cittadini - scrive il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli - ho ordinato il rinvio dell'inizio delle attività didattiche a lunedì 28 settembre".

La decisione si è resa necessaria - continua la nota - per consentire il completamento delle operazioni di rimozione dei seggi elettorali e la successiva igienizzazione e sanificazione degli ambienti.

Il protrarsi delle attività di spoglio e di smontaggio dei seggi elettorali, e il conseguente slittamento delle operazioni di sanificazione dei luoghi, rendono necessaria tale misura al fine di garantire la ripresa delle attività scolastiche in piena sicurezza per studenti, docenti e personale scolastico".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...