Strianese ringrazia Prefetto e Governatore per la fermezza nella gestione dell’emergenza

Solidarietà e competenza sono la cifra delle nostre azioni

Redazione Irno24 14/03/2020 0

"Ringrazio qui il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, e il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, per la grande fermezza della gestione e del coordinamento dell’emergenza in corso nella nostra provincia e nella nostra regione. E con loro ringrazio tutte le donne e uomini delle forze dell’ordine, quindi carabinieri, poliziotti, finanzieri, pompieri, personale della protezione civile, volontari del 118, agenti di polizia locale, tutti coloro che sono impegnati quotidianamente nel controllo degli spostamenti per evitare la diffusione del virus.

Ringrazio sia il Prefetto che il nostro Governatore per il forte senso dello Stato dimostrato in queste ore. È fondamentale in questi momenti così delicati, avere dei riferimenti fermi e responsabili in grado di guidare le azioni di controllo e di governo dei nostri territori. La Campania in particolare spesso è costretta, nei confronti del territorio nazionale, a gestire la propria sanità in uno squilibrio permanente. In termini di risorse economiche, la Regione è chiamata a combattere questa guerra a mani nude, ma il rigore con cui il Presidente De Luca sta gestendo l’emergenza da Covid-19 ci tutela e ci rende orgogliosi.

Solidarietà e competenza sono la cifra delle nostre azioni. Da un lato infatti la Regione Campania ha compiuto atti di generosità e fraternità nei confronti di Regioni più colpite, dall’altro oggi siamo in grado di governare questa emergenza delicata e complessa con un Piano Sanitario di Emergenza regionale, messo a punto in queste ore, che prevede l’incremento dei posti letto in terapia intensiva e altre azioni mirate a fronteggiare energicamente le previsioni di aumento dei contagi nelle prossime settimane.

Ovviamente è necessaria la collaborazione di tutti noi, di tutti i cittadini. Dobbiamo attenerci scrupolosamente alle prescrizioni nazionali e regionali, evitare di uscire di casa se non per motivi previsti dalla normativa. Dobbiamo tutti essere responsabili, se facciamo qualche sacrificio ora, ne usciremo prima. Insieme ce la faremo".

Michele Strianese
Presidente della Provincia di Salerno

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 29/04/2020

Inversione pericolosa per eludere l'alt, Polizia insegue e blocca auto su A/3 verso Salerno

In data 26.04.2020, verso le ore 06.30, Personale della Sottosezione Polizia Stradale di Angri (SA), durante i controlli che hanno interessato in particolare il tratto autostradale A/3 NA-SA, all’uscita di Castellammare di Stabia individuava un’autovettura sospetta (Fiat Panda) proveniente da Napoli.

Alla vista della pattuglia, il conducente, al quale era stato intimato l’alt, effettuava un’improvvisa inversione di marcia in zona vietata dandosi a precipitosa fuga imboccando di nuovo l’autostrada in direzione Salerno, così ponendo in serio pericolo la propria e l’altrui incolumità.

Dopo un rocambolesco inseguimento, il personale operante riusciva a bloccare il veicolo. Dagli accertamenti effettuati sul conducente, un cittadino napoletano di anni 35, emergeva che il soggetto era gravato da numerosi precedenti per reati contro la persona e per ricettazione. Inoltre, sia la Panda che le targhe apposte, nonché la carta di circolazione, risultavano rubate. Allo stato, sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi volti ad individuare il coinvolgimento di altre persone nell’ambito del riciclaggio di veicoli rubati.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/01/2021

Furto di una borsa all'ospedale di Salerno, arrestato 41enne

Nella giornata di Giovedì 14 Gennaio, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Salerno hanno arrestato I.P., 41enne ebolitano, per furto aggravato. L'uomo è stato colto mentre, nei paraggi dell'ospedale di Via San Leonardo, frugava furtivamente in una borsa da donna, intascando alcuni oggetti e gettandone via altri.

I Carabinieri lo hanno bloccato ed hanno appurato il furto della borsa, avvenuto (questo si è evinto dall'analisi delle telecamere di videosorveglianza) all’interno dell’ospedale. La vittima, che non si era accorta del furto, è stata rintracciata grazie ai documenti rinvenuti nella borsa, che le è stata ovviamente restituita.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/03/2021

Controllo nei pressi di un bar, 3 spacciatori arrestati a Pastena

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato tre giovani, tutti salernitani con precedenti, colti in flagranza del reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio e possesso di armi od oggetti atti ad offendere. Una pattuglia della sezione Volanti della Questura di Salerno, durante un servizio di pattugliamento serale, ha controllato i tre uomini in via Medaglie d’Oro, nel quartiere Pastena.

Il gruppo dei tre giovani, radunatosi nei pressi di un bar della zona, è apparso subito sospetto agli Agenti, che hanno approfondito il controllo: uno di essi nascondeva tre dosi di cocaina e 840,00 euro in contanti, in banconote di vario taglio. Il gruppo utilizzava un’autovettura risultata di proprietà di uno dei tre, che è stata perquisita e sulla quale sono state trovate tracce di stupefacente.

I poliziotti hanno effettuato, inoltre, una perquisizione domiciliare presso le rispettive abitazioni dei tre soggetti e hanno rinvenuto nell’abitazione di uno di essi, appoggiato su una mensola, un coltello a serramanico con congegno a scatto (“molletta”) della lunghezza complessiva di 27 cm (la sola lama a punta 12 cm). I tre sono stati arrestati e messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria: il G.I.P., all’esito del procedimento avviato dal P.M., ha convalidato gli arresti e ha disposto per due di essi gli arresti domiciliari.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...