Valle dell'Irno, tirocinanti progetto ITIA per distanziamento davanti alle scuole

Un supporto di sorveglianza e vigilanza nei luoghi più a rischio

Redazione Irno24 26/01/2021 0

Parte da Baronissi l’idea di ricorrere al personale impegnato nel progetto regionale “I.T.I.A.” per affrontare una questione di grande attualità, gli assembramenti davanti alle scuole.

Il Consorzio Sociale Valle dell’Irno - che ha attivato il progetto su base territoriale - ha deciso di mettere a disposizione dei Comuni il personale inserito nelle attività dei tirocini di inclusione sociale, affinché svolga un supporto di sorveglianza e di vigilanza nei luoghi più a rischio.

I tirocinanti anti-assembramento saranno al lavoro già dai prossimi giorni agli ingressi degli istituti scolastici di Baronissi, Bracigliano, Calvanico, Fisciano, Mercato San Severino e Siano e si occuperanno di far rispettare il distanziamento tra studenti e tra genitori.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 06/12/2019

A Baronissi un Presepe Vivente speciale con figuranti d'epoca

Sabato 7 Dicembre 2019, a Baronissi rivive la magia del Natale con il caratteristico Presepe Vivente in Villa Comunale che si animerà grazie a cento figuranti in costume d’epoca, che riapriranno antiche botteghe e cantine per riproporre mestieri del passato. Dalle ore 18.00, sarà possibile ammirare gli antichi lanaioli, le lavandaie, il “castagnaro”, il ciabattino, lo scalpellino, le ricamatrici, le filatrici, le antiche massaie al lavoro. Nel corso dell’evento si apriranno le botteghe degli artigiani e inizierà il viaggio di Maria e Giuseppe fino alla grotta, dove sarà rappresentata la natività fino all’arrivo dei Re Magi.

La straordinarietà di questo “speciale” Presepe Vivente è l’unione tra tutti i presepi viventi della città: per la riuscita dell’evento – coordinato dal direttore artistico Gaetano Stella – si “fonderanno” i presepi viventi dell’associazione Alvaa di Aiello Acquamela, gli Aggregati di Sant’Antonio di Fusara, la parrocchia di Santa Maria delle Grazie e Santo Stefano protomartire di Caprecano, i Cavalieri dell’Irno e i giovani dell’Azione Cattolica e della Parrocchia S. Agnese in Sava. Sarà un’autentica immersione tra fede e le radici più antiche del villaggio, dove il tempo sembrerà essersi fermato.

L’evento sarà un’occasione per ammirare il presepe dipinto di Mario Carotenuto allestito in Villa Comunale dalla Bottega San Lazzaro e le luminarie artistiche. L’Abete di Natale che sarà acceso per le Luci dell’Irno darà il benvenuto ai visitatori. Negozi aperti fino a tarda sera con il trenino natalizio gratuito messo a disposizione dall’Associazione Baronissi Food & Beverage e dai commercianti della città che attraverserà le principali strade cittadine per accompagnare grandi e piccini.

foto tratta dalla pagina social Comune Baronissi

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/03/2020

Baronissi, anziani coniugi positivi al Coronavirus

Ancora due concittadini - informa il Comune di Baronissi su facebook - i coniugi Mario Enrico Granato e Anna Addati (l'Ente è stato autorizzato a riferire i nomi) sono risultati positivi al Coronavirus.

I due cittadini, anziani, sono rimasti negli ultimi giorni in casa. Non hanno parenti a Baronissi: un solo figlio residente a Salerno, già in quarantena. Da ieri i coniugi Granato sono ricoverati all’Ospedale Fucito di Mercato San Severino e non sono in condizioni di gravità.

Il Comune sta ricostruendo, con l’Asl, la catena di contatti - fortunatamente ridotti - che i coniugi ha avuto nelle ultime due settimane. Se qualcuno avesse avuto rapporti negli ultimi quindici giorni con loro è obbligato alla quarantena domiciliare e a darne subito comunicazione alla Polizia Municipale (3288605459).

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/05/2021

Baronissi, erba alta all'uscita dell'autostrada: Valiante sollecita l'Anas

"Cara Anas ti abbiamo telefonato, ti abbiamo scritto, ti abbiamo sollecitato, ma finora... nulla. Le aiuole all'uscita dell’autostrada sono piene zeppe di erba alta un metro: è questione di decoro ma anche di sicurezza stradale. Cara Anas, Baronissi è altro, non siamo così noi! Auspichiamo urgente manutenzione". Così sui social il sindaco Valiante.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...