Venticinque mosse per una Salerno più sostenibile, presentato il PUMS

Napoli: "Dobbiamo stare al passo con i tempi per immaginare una città accessibile a tutti"

Redazione Irno24 25/02/2022 0

"Abbiamo ospitato a Palazzo di Città - scrive il Sindaco Napoli - la presentazione del Piano Urbano della Mobilità Sostenibile (P.U.M.S.) della Città di Salerno e relativa valutazione ambientale strategica (V.A.S.) e percorso partecipato. Si tratta di un percorso virtuoso che coinvolgerà la nostra città.

La società Sintagma ha stilato un piano che verrà valutato con la massima partecipazione di tutti. Per spiegare la portata di questo nuovo percorso, abbiamo immaginato una sorta di albero che racchiude tutte le proposte poste in essere che verranno analizzate e declinate sulla base di quelle che sono le peculiarità del nostro territorio. Dobbiamo stare al passo con i tempi per immaginare una città più sostenibile, vivibile e accessibile a tutti".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 15/07/2022

A Salerno "scena del crimine" contro abbandono di mozziconi e rifiuti

Sbarca a Salerno l’edizione 2022 di “Piccoli gesti, grandi crimini”: il progetto, realizzato da Marevivo in collaborazione con BAT Italia e il patrocinio del Ministero della Transizione Ecologica e del Comune di Salerno, ha l’obiettivo non solo di sensibilizzare cittadini e Amministrazioni locali sulle gravi conseguenze dell’abbandono nell’ambiente di mozziconi di sigarette e piccoli rifiuti (il cosiddetto “littering”), ma anche di raccogliere dati utili per comprendere e prevenire il fenomeno.

Dopo il lancio nazionale del 19 maggio scorso a Roma, e la prima tappa a Trieste, Salerno è la seconda città ad ospitare l’iniziativa, che nelle prossime settimane toccherà anche Pescara e Viareggio. “Piccoli gesti, grandi crimini” gioca sul concetto di crimine commesso da chi compie un gesto che può sembrare “piccolo” o trascurabile, come quello di buttare a terra un mozzicone di sigaretta o il tappo di una bottiglietta.

Gettati in strada, nei tombini, sulle spiagge e lungo gli argini dei fiumi, mozziconi e piccoli rifiuti finiscono in mare e, scambiati per cibo, vengono ingeriti da uccelli, pesci, tartarughe e altri animali marini, che possono arrivare anche a morire a causa di avvelenamento da tossine o soffocamento. Secondo l’UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l’ambiente), i mozziconi rappresentano ben il 40% dei rifiuti complessivi nel Mediterraneo, davanti a bottiglie, sacchetti di plastica e lattine di alluminio.

Se si pensa che ogni anno sono 4,5 i trilioni di mozziconi che finiscono nell’ambiente – di cui 14 miliardi solo in Italia – e che si stima che circa il 65% dei fumatori non li smaltisca correttamente, si capisce quale sia la portata del problema. Proprio con l’obiettivo di accrescere sensibilità e consapevolezza sulle conseguenze di quel “piccolo gesto”, in Piazza Dante Alighieri - fino al 20 luglio - un'installazione rappresenterà una vera e propria “scena del crimine”, in cui, accanto alle sagome delle vittime raffiguranti tartarughe, pesci e altri animali marini, è posta la riproduzione di un mozzicone gigante, una bottiglietta di plastica e un tappo di alluminio come simboliche “armi del delitto”.

Inoltre, il 16 e 17 luglio i volontari di Marevivo distribuiranno per le strade della città circa 5.000 posacenere tascabili e riutilizzabili, in plastica riciclabile. L’attività vede il coinvolgimento anche delle tabaccherie del centro e del lungomare, che distribuiranno altri 2.500 posacenere tascabili.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/07/2021

Salerno, mini lavastrade per il centro storico

E’ stata presentata questa mattina ai residenti del centro storico e agli organi di informazione - dal sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, e dall’amministratore unico di Salerno Pulita, Vincenzo Bennet - la mini lavastrade acquistata per potenziare il servizio di igiene urbana nel cuore antico della città.

Salerno Pulita, infatti, si sta dotando di mezzi meccanici adatti per operare nelle strade strette e nei vicoli del centro storico, rendendo così più agevole il lavoro dei propri addetti e più efficace il servizio di spazzamento e di lavaggio del suolo pubblico. La nuova mini lavastrade sarà affiancata a breve da una mini spazzatrice e i due mezzi saranno utilizzati contemporaneamente: la spazzatrice precederà la lavastrade.

La mini lavastrade ha una capacità di carico di due metri cubi, è dotata di abitacolo per l’operatore e ha un’alimentazione elettrica, cosa che la rende meno rumorosa e, soprattutto, non inquinante. La lavastrade, inoltre, ha un tubo estraibile lungo 10 metri che consente all’operatore di raggiungere anche varchi più stretti di un metro e mezzo oppure scale e di lavare i cestini portarifiuti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/12/2022

Solo 30 unità di Salerno Pulita per 25-26 dicembre, perplessità Fiadel

"Salerno Pulita ci ha comunicato - scrive in una nota Angelo Rispoli, segretario Fiadel Salerno - che domenica e lunedì, giorni festivi dove ci aspetta il boom di presenze di visitatori in occasione di Luci d'Artista, impiegherà meno di 30 addetti per la pulizia della città.

Siamo preoccupati perché è stato deciso di usare il contingente di una qualsiasi domenica festiva e non si pensa invece che quelle saranno giornate particolari, visto che ricadono le ricorrenze del Santo Natale e Santo Stefano. Rispettiamo la decisione, tuttavia non la condividiamo e riteniamo giusto che la città sappia quanto deciso dai vertici dell'azienda. Non si spari come sempre sui lavoratori".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...