Controlli nei locali salernitani, prosegue senza sosta l’attività dei Carabinieri

Nei giorni scorsi la chiusura per 5 giorni di un esercizio della zona industriale

Redazione Irno24 25/07/2021 0

Nel quadro del prolungamento dello stato d’emergenza, i Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno proseguono senza sosta l’attività di controllo dei locali pubblici per evitare situazioni di assembramento.

Dopo le recenti azioni che hanno portato ai provvedimenti della locale Prefettura, ultimo dei quali una chiusura di 5 giorni per un locale della zona industriale, i militari sono al lavoro per ricostruire altri episodi che saranno portati sempre all’attenzione dell’Ufficio Territoriale del Governo. Tutti gli esercenti sono invitati al rispetto della normativa per la prevenzione Covid.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 10/10/2020

In provincia 32 positivi nelle ultime 24 ore, 5 a Salerno

Nelle ultime 24 ore, fa sapere l'Asl nel consueto aggiornamento, sono stati rilevati 32 positivi al Covid nel salernitano, così distribuiti sul territorio: 8 a Cava de' Tirreni, 3 a Battipaglia, 7 a Nocera inferiore, 3 a Mercato San Severino, 5 a Salerno, 2 a Fisciano, 1 ciascuno a Eboli, Angri, Pontecagnano e Campagna.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/07/2020

Truffe agli anziani, Questore dispone divieto di ritorno a Salerno per 5 persone

Continua a Salerno il contrasto ai fenomeni di maggiore pericolo e turbamento per l’ordine e la sicurezza pubblica anche attraverso l’adozione di misure di prevenzione e disposizioni di sicurezza adottate dal Questore. A tal riguardo, in data odierna, 7 luglio, sono stati emessi 5 provvedimenti di Divieto di Ritorno nei confronti di persone pluripregiudicate che fuori dal luogo di residenza hanno posto in essere truffe o tentativi di truffa nei confronti di persone anziane, approfittando della loro vulnerabilità acuitasi con l’emergenza sanitaria in corso.

Emessi inoltre 8 provvedimenti di Avviso Orale nei confronti di pregiudicati responsabili del reato di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti; infine, è stato emesso un DASPO Urbano nei confronti di un cittadino straniero dedito all’attività di parcheggiatore abusivo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/04/2020

Falso sapone antibatterico, Gdf sequestra oltre 2mila flaconi a Salerno

La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno, nell’ambito dei controlli finalizzati alla tutela dei consumatori e al contrasto alle frodi in commercio connesse all’attuale emergenza sanitaria, ha sequestrato 3700 litri di sapone igienizzante fraudolentemente “spacciato” per antibatterico.

I militari della Compagnia di Agropoli, nel corso di un controllo effettuato presso un supermercato, tra i prodotti posti in vendita, hanno notato diversi flaconi di un detergente la cui etichetta riportava il simbolo di una “croce rossa” utilizzato nella commercializzazione dei cosiddetti “presidi medico-chirurgici”, reclamizzando anche una pseudo funzione igienizzante ed antibatterica.

Da una prima analisi delle confezioni, i Finanzieri hanno scoperto che il prodotto era stato immesso in commercio da un opificio di Pomigliano d’Arco (NA) privo dell’autorizzazione sanitaria. Le Fiamme Gialle hanno sottoposto a sequestro 1.326 flaconi da 700 ml di sapone e contestualmente si sono recati presso la società produttrice, dove hanno rinvenuto e cautelato una cisterna in acciaio contenente circa 1000 litri di sapone igienizzante pronto per l’imbottigliamento, 340 flaconi di sapone già confezionato e 32.000 etichette riportanti il logo del falso presidio medico e la falsa funzione antibatterica.

Sulla base dei documenti di vendita, i finanzieri sono riusciti a risalire a tutti i clienti del produttore, sequestrando ulteriori 2.190 flaconi in un supermercato di Salerno. All’esito dell’attività di servizio, il produttore ed i due commercianti sono stati denunciati per il reato di “frode nell’esercizio del commercio” e rischiano la reclusione fino a due anni o la multa fino a 2.065 euro.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...