Salerno, serata "latina" senza mascherine in locale zona industriale: titolare multato

E' accaduto il 21 Luglio scorso

Redazione Irno24 23/07/2021 0

Un altro locale di Salerno è stato individuato quale teatro di assembramenti e balli. A seguito della segnalazione di alcuni privati cittadini, i Carabinieri hanno ricostruito come, nella sera del 21 luglio, in un noto locale della zona industriale, si sia tenuta una serata danzante di balli latino americani.

Oltre 100 ballerini senza dpi ed a inevitabile contatto fisico, come emerso dalla visione di foto e filmati della serata, hanno comportato l’odierna sanzione amministrativa al titolare del locale. La vicenda verrà quindi portata all’attenzione della Prefettura per le valutazioni del caso in ordine alla chiusura del locale.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 11/04/2021

Controlli anti Covid a Salerno, multe per locali di ristorazione e circolo ricreativo

A Salerno, nell'ambito dei controlli interforze anti Covid, i gestori di due locali di ristorazione sono stati sanzionati perché somministravano e consentivano il consumo di alimenti e bevande all’interno dei rispettivi esercizi, mentre nei confronti del titolare di un circolo ricreativo, situato nel centro storico, oltre alla contestazione per l’accertato assembramento, veniva adottata la temporanea chiusura dell’attività.

Complessivamente, negli ultimi 7 giorni, nel salernitano sono state multate 130 persone per mancato uso della mascherina o perché fuori dal comune di residenza senza giustificato motivo; 14 titolari di esercizi sono stati sanzionati per mancato rispetto delle normative anti Covid; 2 attività sono state chiuse.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/06/2020

Prelievo in banca a Salerno con documenti falsi, arrestato truffatore seriale

Gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale – Sezione Volanti, nella giornata di ieri, 11 giugno, hanno tratto in arresto un uomo di 64 anni con precedenti, originario della provincia di Caserta, per tentata truffa ai danni di una filiale di un istituto di credito nella zona orientale a Salerno. L’uomo si era presentato allo sportello bancario per effettuare un prelievo di mille euro, attirando i sospetti dell’impiegata addetta in merito ai documenti esibiti per effettuare l’operazione.

Infatti, la provenienza da altro luogo della Campania, riportata sul documento di identità, appariva all’operatrice abbastanza strana per l’importo richiesto e, dopo ulteriori verifiche, sorgevano fondati sospetti che l’uomo stesse esibendo documenti falsi. Pertanto, veniva richiesto l’intervento della volante della Polizia di Stato che si portava prontamente sul posto e sottoponeva a controllo l’uomo.

Dagli accertamenti effettuati, gli agenti appuravano che la carta d’identità e la tessera sanitaria esibite risultavano essere state contraffatte e che l’uomo stesse usando false generalità per completare il raggiro ed ottenere la somma richiesta. Inoltre, ascoltando anche altri addetti della banca in merito all’episodio, emergeva che la stessa persona il giorno prima, 10 giugno, era riuscito con la medesima tecnica a trarre in inganno un altro operatore della stessa filiale, facendosi consegnare la somma di mille euro.

Dal quadro inequivocabile emerso, gli agenti accompagnavano l’uomo negli uffici della Questura per le formalità di rito e successivamente lo traevano in arresto in flagranza per tentata truffa, sostituzione di persona ed uso di falsi documenti, conducendolo al proprio domicilio in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria in attesa dell’udienza di convalida.

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/06/2020

Mai disposto questionario su schede catastali, Comune di Salerno mette in guardia

In una nota, il Comune di Salerno precisa che non è in corso alcuna verifica su schede catastali. Alcune persone, infatti, qualificandosi come addetti del Comune, richiederebbero "porta a porta" di compilare un questionario per aggiornare le schede catastali. Da Palazzo di Città fanno sapere, dunque, che non è in corso alcuna iniziativa di questo tipo e si raccomanda fortemente di non compilare nulla.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...