Dati Spes, Somma: "Evidente la problematica ambiente, serve tavolo istituzionale"

"Nel 2017 abbiamo richiesto l'istituzione del registro tumori"

Redazione Irno24 05/06/2021 0

Sono stati resi noti dal Presidente della Regione De Luca i numeri dell’indagine “Spes”, curata dall’istituto zooprofilattico per il Mezzogiorno, che ha interessato 175 Comuni e coinvolto 4.200 cittadini in un’attività di indagine durata cinque anni per valutare i livelli di contaminazione di aria, acqua, suoli, prodotti agroalimentari.

Dall’indagine è emerso che i livelli di inquinamento di aria, acqua e suolo del territorio della Valle dell’Irno sarebbero superiori alla media, facendo scattare un preoccupante campanello d’allarme. Per nulla sorpreso dai risultati è parso il Sindaco di Mercato San Severino, Antonio Somma.

“Sono dati - afferma il primo cittadino - che certificano le nostre preoccupazioni espresse già da tempo e che ci hanno portato a mettere la tematica ambiente al centro della nostra azione amministrativa. Basti pensare che già nel 2017, immediatamente dopo l'insediamento della mia Amministrazione, abbiamo richiesto l'istituzione del registro tumori presso il Comune.

Richiesta respinta perchè ci è stato eccepito che la competenza fosse dell'ASL, salvo poi scoprire, nostro malgrado, che il registro istituito presso l'ASL era fermo al 2012. E ancora - continua Somma - penso alle battaglie fatte sin dalla campagna elettorale contro ogni impianto di smaltimento rifiuti che potesse sorgere sul nostro territorio, le numerose richieste di intervento per la bonifica del torrente Solofrana e per la risoluzione di varie problematiche sul nostro territorio.

E' evidente che vi è una problematica ambientale sul nostro territorio, certificata ora dalla Regione. Ritengo non vi sia altro tempo da perdere, occorre istituire un tavolo tra i Sindaci del territorio, il Presidente della Regione e l'Assessore alla Ambiente per individuare le azioni da mettere in campo a tutela della salute dei cittadini”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 27/03/2020

Aggiornato elenco alimentari e farmacie di San Severino per "Te la do io una mano"

Il Comune di Mercato San Severino ha diffuso l'elenco aggiornato degli esercizi di generi alimentari e farmacie aderenti al servizio "Te la do io una mano", promosso dall’Emergenza Pubblica Irno di concerto con l’Amministrazione, che ha lo scopo di assistere gli over 65 in questa delicata fase di emergenza sanitaria.

A tutti loro, sarà garantita la possibilità di consegna a domicilio dei farmaci e della spesa. Si invita ad utilizzare quanto più possibile il servizio, che è totalmente gratuito. Si paga solo ciò che si acquista, quando l'operatore arriva a casa ed esibisce lo scontrino.

Le farmacie accoglieranno le richieste degli utenti e le gireranno all'Associazione EPI, che si occuperà della consegna (con divisa e tesserino di riconoscimento). Gli esercizi di generi alimentari prenderanno nota delle ordinazioni e provvederanno alla consegna.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/08/2020

San Severino, avviato adeguamento scuole alle norme anti Covid

Il Comune di Mercato S. Severino è risultato beneficiario di un contributo del MIUR, pari a 130mila euro, per l’esecuzione degli interventi finalizzati all’adeguamento dei seguenti plessi scolastici: S. Angelo, Costa, S. Vincenzo, Curteri, Don Guadagno, S. Tommaso D'Aquino (sedi Capoluogo e Piazza del Galdo).

La giunta comunale ha approvato le schede progettuali predisposte dall’U.T.C., dando il via libera alla procedura di affidamento dei lavori, che si è conclusa martedì 4 agosto. Lunedì 10 è stato sottoscritto il verbale di consegna dei lavori alla ditta esecutrice.

Gli stessi dovranno terminare prima dell’inizio del nuovo anno scolastico. Verranno riqualificati alcuni locali dei plessi scolastici e verrà effettuato l’adeguamento normativo per garantire il distanziamento. Anche alcuni muri interni saranno “ridisegnati” per garantire gli spazi di legge all’interno delle aule.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/09/2020

San Severino, riapertura pomeridiana dell'ufficio postale di Corso Diaz

"Nonostante le difficoltà del periodo, è in corso un progressivo ripristino della normale operatività e miglioramento del servizio in linea con le disposizioni normative del Governo. Per quanto rigurarda il Comune di Mercato San Severino, Poste Italiane procederà con la riapertura anche nella fascia pomeridiana dell'ufficio di Corso Armando Diaz 130". E' uno stralcio della comunicazione che Poste Italiane ha inoltrato al sindaco di San Severino, Antonio Somma.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...