De Luca: "Nelle ultime due settimane 3mila contagi nella fascia 5-11 anni"

"Complessivamente abbiamo una buona tenuta del nostro sistema ospedaliero"

Redazione Irno24 10/12/2021 0

"Nelle ultime due settimane, ed è un dato abbastanza preoccupante, abbiamo avuto oltre 3000 contagi per bimbi della fascia di età dai 5 agli 11 anni. Nelle ultime due settimane, è la fascia d'età con più contagi. Una ulteriore conferma della necessità della campagna di vaccinazione". Lo ha detto il Governatore De Luca nel consueto intervento in streaming del Venerdì.

"Un bambino di 9 anni e un uomo di 26 anni ricoverati in terapia intensiva - ha aggiunto - e un 56enne ricoverato in area critica: sono i tre casi più gravi che registriamo oggi. Sono tutti non vaccinati. Complessivamente abbiamo una buona tenuta del nostro sistema ospedaliero: i posti letto occupati in area medica sono sui 350, è un dato che rimane più o meno stabile da due-tre settimane, e in terapia intensiva abbiamo 25 posti letto occupati".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 20/01/2022

Parrucchieri, barbieri, centri estetici, tatuatori: da oggi si entra col Green pass base

Da oggi, Giovedì 20 Gennaio 2022, entrano in vigore alcune delle nuove regole introdotte dal Governo il 5 Gennaio per contrastare la diffusione del Covid. In particolare, è necessario il green pass base (quello ottenibile non solo col vaccino e la guarigione ma anche con tampone negativo) per andare dal parrucchiere, dal barbiere, al centro estetico e dal tatuatore.

Dal 1° Febbraio, poi, le restrizioni si estenderanno e il green pass base servirà per andare anche alle poste, in banca e nella gran parte dei negozi, eccetto alimentari e farmacie (ma se ne saprà di pù col prossimo DPCM).

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/04/2020

Restrizioni fino al 3 Maggio, riaprono librerie e negozi di vestiti per bambini

Come era ipotizzabile, prosegue la "chiusura" dell'Italia. Lo ha annunciato il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, in diretta streaming. Le restrizioni andranno avanti fino al 3 Maggio. "Una decisione difficile, ma necessaria, di cui mi assumo tutte le responsabilità politiche". Così ha esordito il premier in conferenza stampa, annunciando la firma sul nuovo Decreto.

Da Martedì 14 potranno riaprire soltanto librerie, cartolerie e negozi di abbigliamento per bambini. In funzione anche la silvicoltura e le attività forestali per garantire i combustibili solidi.

Conte ha ribadito la necessità, soprattutto in questi giorni di feste pasquali, di continuare a rispettare le regole: "I segnali della curva epidemiologica sono incoraggianti. Ci sono evidenti indicazioni che le misure di contenimento adottate dal Governo stanno dando dei frutti, ma proprio per questo non possiamo vanificare gli sforzi fin qui compiuti".

"Non siamo ancora nella condizione di riprendere a pieno regime - ha aggiunto Conte - ma prometto che se prima del 3 Maggio si verificassero le condizioni, provvederemo a riaprire alcune attività". Già partito il lavoro per la fase 2, quella della ripresa ma con la convivenza col virus ("Non possiamo aspettare che sparisca dal nostro territorio"): sarà l'ex ad di Vodafone, Vittorio Colao, a guidare la task force per la ricostruzione.

IL TESTO DEL DPCM

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/07/2021

De Luca: "Chi dice no alle mascherine e alle vaccinazioni è contro la libertà"

"Chi dice no alle mascherine e alle vaccinazioni è contro la libertà ed è a favore della scuola a distanza. Chi dice no alle mascherine e alle vaccinazioni condanna a morte l'economia e ritarda il tempo per tornare a vivere da persone normali". Lo scrive sui social il Governatore della Campania, De Luca.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...