Due sospensioni idriche al centro di Salerno il 6 Dicembre

Corso Garibaldi e Via Roma le principali strade interessate

Redazione Irno24 03/12/2021 0

Salerno Sistemi comunica che nella giornata di lunedì 6 dicembre sono previste 2 sospensioni idriche, al fine di eseguire interventi di manutenzione straordinaria; una, dalle 9.00 alle 14.00, riguarda Corso Garibaldi dal civico n° 214 al civico 234, Via Velia dal civico 10 al civico 24;

l'altra, dalle ore 13.00 alle ore 19.30, interessa Via Roma da incrocio con via Antonio Mazza a incrocio con via Porta di Mare, Via Duomo da incrocio con Via dei Mercanti ad incrocio con via Roma, Via Nicola Cavalselice, Largo Sant’Agostino, Larghetto San Giorgio, Vicolo San Giorgio.

Nella fase di ripristino dell’esercizio, pur in costanza dei requisiti di potabilità, potrebbe rilevarsi la presenza di acqua torbida. Il fenomeno è naturalmente superabile lasciando scorrere l’acqua dal rubinetto prima di utilizzarla. La Società si adopererà per ridurre al minimo il disagio all’utenza interessata.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 06/12/2021

Salerno, voragine in Via Paglia: traffico deviato, si lavora su rete fognaria

A causa di uno sprofondamento del manto stradale in via Marino Paglia, la circolazione è interdetta per camion e bus. Per quanto riguarda la circolazione delle automobili e dei ciclomotori, la circolazione è stata deviata su un percorso alternativo (via Lanzalone).

Intanto, gli addetti di Salerno Sistemi stanno già provvedendo ad aggiustare la rete fognaria interessata. Sul posto sono presenti gli agenti di Polizia municipale per deviare il traffico.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/04/2020

ASL attiva spazio di orientamento dedicato a docenti e genitori

L'Unità Operativa Promozione della Salute dell’Asl Salerno istituisce uno Spazio di consultazione ed orientamento per supportare docenti e genitori in questo periodo di isolamento forzato imposto dall’emergenza Covid-19.

Tale servizio si propone di fornire un adeguato strumento di sostegno per controllare tensioni, stress e ansie che possono essere generate dall’isolamento e/o dalla coabitazione coatta, e che producono effetti psicologici anche sullo svolgimento di lezioni e interrogazioni online.

Il gruppo di esperti individuati, dalla dott.ssa Rosa Zampetti, direttore della struttura per la Promozione della Salute nelle scuole, avrà il compito di supportare insegnanti e genitori di alunni degli istituti di ogni ordine e grado, facendoli sentire meno soli nel loro quotidiano compito di educatori-formatori, e di sostenere i loro figli-discenti, fornendo le indicazioni per un percorso scolastico salutare sia a livello emotivo che cognitivo.

Il servizio sarà disponibile per tutta la durata dell’emergenza. Gli esperti dell’Asl Salerno potranno essere contattati tramite mail e\o utenza telefonica. Gli specialisti, i loro contatti e l’ambito territoriale di competenza sono consultabili a questo link.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/11/2020

Salerno, colonnine anti Covid "evolute" davanti alla Provincia e al Castello Arechi

La Provincia di Salerno ha installato 9 dispositivi di ultima generazione per proteggere fruitori e dipendenti presso la propria sede e presso gli spazi museali tra Salerno, Vietri e Nocera Inferiore. Sono tablet termoscanner posizionati in un’innovativa colonnina che misura la febbre, igienizza le mani e filtra gli ingressi nei luoghi pubblici garantendo distanziamento sociale e sicurezza.

“Si tratta di uno dei dispositivi più evoluti presenti sul mercato - dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese - che, dopo aver misurato la temperatura, dà l’ok all’ingresso o blocca le persone con comando vocale. Il sistema è stato brevettato da una azienda veneta, la Borinato Security srl, e la Provincia di Salerno è tra le prime ad aver utilizzato queste colonnine anti-covid.

Nello specifico, il settore Pianificazione strategica e Sistemi culturali, diretto da Ciro Castaldo, ha installato i tablet termoscanner non solo all’ingresso della sede di Palazzo Sant’Agostino, ma anche all’ingresso della Pinacoteca provinciale di Salerno, del Castello Arechi, dell’Area archeologica etrusco-sannitica di Fratte, del Museo archeologico provinciale dell’Agro Nocerino di Nocera Inferiore, del Museo provinciale della ceramica di Villa Guariglia a Raito di Vietri sul Mare, del museo Raap (Raccolta di arti applicate) presso la villa De Ruggiero di Nocera Superiore, e infine della Biblioteca provinciale e dell’Archivio storico dell’Ente.

Anche se l’ultimo DPCM dispone la chiusura al pubblico dei Musei per contenere la diffusione del contagio e in questo momento la Campania è classificata zona rossa, abbiamo voluto proteggere intanto gli ingressi anche dei nostri spazi museali, proprio per dare un segnale di ripresa. I nostri musei sono chiusi al pubblico, ma noi continuiamo a lavorare per migliorarne la sicurezza e l’accoglienza in modo da essere pronti appena sarà disposta la riapertura”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...