Gelbison-Catanzaro si gioca a Salerno, può valere la B per i calabresi

La partita si disputerà domenica 19 marzo, fischio d'avvio alle 14:30

foto da pagina facebook del Catanzaro

Redazione Irno24 16/03/2023 0

Doppio appuntamento ravvicinato per lo stadio Arechi di Salerno. All'indomani di Salernitana-Bologna, in programma sabato 18 marzo alle ore 18:00, l'impianto di via Allende ospiterà, domenica 19 con inizio alle ore 14:30, anche Gelbison-Catanzaro di serie C.

Il cambio di sede (i cilentani giocano da qualche tempo al "Guariglia" di Agropoli) arriva in previsione del grande esodo di tifosi calabresi, circa 5mila, nel giorno della possibile certezza matematica dell'approdo del Catanzaro in B: i giallorossi, infatti, hanno un largo margine sul Crotone e si apprestano a chiudere il discorso al 33° turno su 38.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 29/11/2021

Salernitana-Juventus, informazioni per l'accesso allo stadio

L’U.S. Salernitana 1919 informa che in occasione della gara Salernitana–Juventus, in programma domani alle ore 20:45, i varchi d’accesso dello Stadio “Arechi” saranno aperti dalle ore 18:15. Si ricorda che al fine di accedere allo Stadio è obbligatorio stampare sia il tagliando d’accesso sia il Green Pass.

Si specifica che anche in caso di tampone molecolare effettuato 48 ore prima della gara è necessario esibire il Green Pass provvisorio automaticamente generato. Non sarà consentito l’accesso nel caso di esibizione del solo tampone negativo. Il tagliando d’accesso va stampato e ritagliato seguendo la linea del tratteggio come mostrato sul biglietto.

Al fine di espletare tutte le procedure di controllo agli ingressi, si invitano i tifosi a raggiungere lo Stadio con largo anticipo rispetto all’orario di apertura dei varchi d’accesso. Si invitano i tifosi a non raggiungere lo Stadio “Arechi” se sprovvisti di regolare tagliando d’accesso. Si ricorda che è vietato introdurre all’interno dello Stadio artifici esplosivi, pirotecnici e fumogeni.

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/07/2020

Riconferma per Suleiky Gomez: "Vestirò la maglia della Jomi con orgoglio e passione"

Proseguono le conferme in casa Jomi Salerno. Suleiky Gomez anche la prossima stagione vestirà la maglia della formazione allenata da coach Laura Avram. Prende così sempre più forma la rosa per la stagione 2020/2021 in serie A1 femminile.

“Vestirò anche in questa stagione la maglia della Jomi, lo farò sempre con grande orgoglio e passione – dice il terzino – La squadra e la città di Salerno mi hanno dato tanto ed io mi impegnerò al massimo per portare sempre in alto il nome di questa società. La speranza è quella di riuscire a portare a casa ancora una volta lo scudetto. Giocare in una società competitiva come la Jomi Salerno è sicuramente un impegno duro che allo stesso tempo mi dà tanta soddisfazione.

Mi sento, dopo tanti anni, un'atleta che può dare tanto e che può ancora imparare. Mando un forte abbraccio ai tifosi della Pdo Salerno, perchè insieme alla squadra ed allo staff tecnico formiamo una famiglia chiamata Jomi Salerno”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/10/2021

Prima di campionato, una Virtus Arechi bella a metà perde a Ruvo

Sconfitta su un campo difficile, uno dei più complicati della Serie B, per la Virtus Arechi Salerno alla prima in campionato, in casa di Ruvo di Puglia finisce con il punteggio di 78-62. Con Rajacic out, coach Di Lorenzo è costretto a modificare la sua Virtus dal punto di vista tattico, ma questo per quasi metà della gara incide poco sull'economia del gioco. Anzi.

Con personalità i blaugrana mettono in mostra per gran parte del primo tempo una pallacanestro più che piacevole, passando dall'iniziale 7-11 al 10-18 dell'8'. Ma il vantaggio non fa altro che crescere di minuto in minuto. Nella prima parte del secondo quarto, condito da svariati errori offensivi, a Salerno bastano comunque la tripla di Bonaccorso dopo pochi secondi e il canestro di Coltro al 15' per toccare il +9 e costringere coach Ponticiello a sfruttare un timeout.

Una mossa che scuote Ruvo, capace negli ultimi cinque del primo tempo di piazzare un break di 16-2, chiuso dalla tripla di Cantagalli, che vale il 30-25. Qui, di fatto, finisce la partita. Nella ripresa la difesa intensa e attenta che aveva contraddistinto la Virtus viene invece colpita a più riprese dai pugliesi che obbligano così i blaugrana alla prima sconfitta in campionato. Domenica prossima sfida casalinga contro Monopoli.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...