Giovedì 10 Dicembre sospensione idrica in zona Torrione

Lavori di manutenzione straordinaria in via De Crescenzo

Redazione Irno24 09/12/2020 0

Salerno Sistemi SpA comunica che, al fine di eseguire interventi di manutenzione straordinaria in via Alfredo De Crescenzo, si rende necessario sospendere l’erogazione idrica Giovedì 10 dicembre dalle 13:00 alle ore 18:30 alle seguenti strade e traverse limitrofe: via Alfredo De Crescenzo; via Marino Freccia; via Alfonso Russo; via Volontari della Libertà; via Achille Talarico; via Pietro Giannone; via Giuseppe Centola.

Si avverte che, nella fase di ripristino dell’esercizio, pur in costanza dei requisiti di potabilità, potrebbe rilevarsi la presenza di acqua torbida. Il fenomeno è naturalmente superabile lasciando scorrere l’acqua dal rubinetto prima di utilizzarla.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 31/03/2020

Covid-19, Carabinieri rafforzeranno i controlli coi droni

I Carabinieri del Comando Provinciale di Salerno, oltre al potenziamento dei servizi straordinari di controllo del territorio con pattuglie finalizzate alla prevenzione dei reati predatori, nell'ottica di garantire il contenimento dell'emergenza Coronavirus e garantire il rispetto delle norme anti-contagio, coadiuvati dai militari del 7° Nucleo Elicotteri di Pontecagnano (Salerno), utilizzeranno le apparecchiature volanti “droni”.

In questo modo sarà più semplice, grazie allo sguardo dall’alto, individuare persone in giro per strade, parchi e zone urbane, per poi verificare con velocità se hanno i requisiti per essere in giro e non nella propria abitazione. In loro ausilio, la pattuglie a terra pronte ad intervenire in caso di necessità.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/06/2021

"R-Estate Insieme", cerimonia di inaugurazione il 18 Giugno

Venerdì 18 giugno 2021, alle ore 18:30, presso il Saint Joseph Resort a Salerno, si svolgerà la Cerimonia di inaugurazione di “R- Estate Insieme”, progetto promosso e sostenuto da Fondazione Carisal e Fondazione Banco di Napoli e diretto a 80 ragazzi under 15, provenienti dai Comuni di Napoli e di Salerno.

Si tratta di un campo estivo multitematico diurno rivolto a soggetti fragili e svantaggiati, dedicato allo sport, ma anche a momenti ludico-ricreativi, laboratori musicali, teatrali e soprattutto al divertimento, il tutto in totale sicurezza e nel rispetto delle norme anti-contagio. Una vera e propria vacanza sportiva non agonistica, orientata al divertimento, all’attività di gruppo in una location prestigiosa sul mare, nella città di Salerno.

Le settimane di attività (dal 14 giugno al 20 giugno e dal 25 giugno al 1 luglio 2021) sono strutturate in modo tale che i giovani (40 a settimana) non abbiano mai dei momenti di inattività, ogni minuto della giornata è studiato affinché i partecipanti siano impegnati in un gioco, in una disciplina sportiva o in lezioni teorico-pratiche.

L’ente attuatore è il CSI Salerno, alla luce della sua decennale esperienza, della sua attenzione nella lettura delle esigenze dei bambini e adolescenti, che si avvale di metodologie innovative ed efficaci al fine di favorire la crescita sportiva, personale e collettiva dei ragazzi.

All’evento di inaugurazione parteciperanno, fra gli altri, l’On. le Piero De Luca, il Vicesindaco di Salerno e Assessore all’urbanistica e Mobilità, Domenico De Maio, il Consigliere della Regione Campania, nonchè Assessore alle Politiche sociali del Comune di Salerno, Nino Savastano e l’Arcivescovo Metropolita di Salerno-Campagna-Acerno S.E. Mons. Andrea Bellandi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/11/2020

Salerno, lavoratori Corisa 2 in attesa dello stipendio

"Lotteremo per dare un Natale dignitoso ai lavoratori in mobilità del Consorzio di Bacino Salerno 2. Agli operai erano stati assicurati due stipendi arretrati lo scorso agosto dal nuovo commissario straordinario. Per ora ne è stato liquidato solo uno nei mesi passati e sembra che il prossimo non arriverà a breve. A questo va sommato che a breve gli ammortizzatori sociali finiranno".

Così Angelo Rispoli, segretario generale della Fiadel Salerno. "Questi operai sono stati dimenticati dalle istituzioni", ha detto. "Aspettavamo segnali dal commissario, dall'Ente d'Ambito e dalla Prefettura di Salerno. Ma tutto è immobile e nessuno pare interessarsi dell'ennesima vertenza sindacale che porterà altre famiglie a non avere una fonte di reddito.

Ancora una volta, rinnovo il mio appello affinché a queste 27 persone venga riconosciuta quella dignità che fino ad ora gli è stata negata. Lunedì partirà in ogni caso una richiesta d’incontro con il presidente e il direttore Eda. L’obiettivo è sempre il lavoro. Il quadro è preoccupante ma ci auguriamo di essere smentiti dai fatti. Gli operai devono avere il Natale che meritano".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...