La prossima settimana il sindaco Napoli in visita al carcere di Fuorni

Grande disagio tra le mura del penitenziario per via di questa pandemia

Redazione Irno24 13/01/2021 0

"Ieri ho incontrato Donato Salzano dei Radicali che segue da sempre le condizioni degli ultimi - scrive il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli - Con lui abbiamo parlato della situazione dei carcerati che in questo momento vivono una situazione di grande disagio tra le mura del penitenziario salernitano per via di questa pandemia.

La prossima settimana mi recherò in visita a Fuorni. Mi sono già messo in contatto con la direttrice del carcere Rita Romano, donna di grande sensibilità e competenza. Inoltre, come Amministrazione stiamo valutando la migliore soluzione possibile per mettere a disposizione delle famiglie dei carcerati più indigenti i buoni spesa che saranno disponibili con il prossimo bando".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 13/10/2020

Fondi edilizia scolastica, dal Ministero oltre 20 milioni agli istituti salernitani

Il Ministro dell'Economia e Finanze, Roberto Gualtieri, ha siglato il decreto di assegnazione dei fondi destinati all'edilizia scolastica delle scuole superiori della Provincia di Salerno. Sono stati destinati agli istituti secondari superiori più di 20 milioni di euro.

"Sono particolarmente soddisfatto – dichiara il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese – per questa assegnazione molto importante, che sarà gestita dalla Provincia di Salerno, d'intesa con le comunità scolastiche e le istituzioni territoriali. Questa dotazione economica ci permetterà di realizzare un piano di ammodernamento del patrimonio edilizio scolastico in tutto il nostro territorio.

Per questo voglio ringraziare particolarmente l'On. Piero De Luca, che ci ha sostenuto in Parlamento, grazie al suo impegno potremo avviare una vera e propria rivoluzione infrastrutturale nel settore scolastico. Soprattutto in questo periodo di emergenza epidemiologica abbiamo la necessità di garantire un diritto allo studio in sicurezza. Lo dobbiamo ai nostri studenti, ma a tutte le comunità scolastiche.

Destineremo quindi queste risorse a lavori di ristrutturazione funzionale, all'eliminazione delle barriere architettoniche, alla ottimizzazione energetica, alla messa in sicurezza sanitaria, a manutenzioni straordinarie di impianti, palestre e laboratori”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/05/2020

Sindaco Napoli e Assessore Loffredo in visita ai mercati di Salerno

Il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e l’assessore al Commercio Dario Loffredo, questa mattina, si sono recati nei mercati di piazza Casalbore, via de Crescenzo e via Robertelli per salutare gli operatori mercatali e augurare loro una buona ripresa.

"Siamo fiduciosi - ha detto il primo cittadino - che la ripresa sarà tangibile. Siamo vicini alla categoria e a tutto il comparto degli operatori commerciali che in questa settimana riaprono le proprie attività. Invitiamo, comunque, i nostri concittadini a rispettare le regole. Oggi, più che mai, è necessario indossare la mascherina ed evitare assembramenti. Il coronavirus non è stato ancora sconfitto e la fase 2 non vuol dire essere fuori dal pericolo".

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/01/2021

Salerno, arrestato giovane spacciatore di crack in Via Petrone

Nella serata di ieri, i Poliziotti della Squadra Mobile della Questura di Salerno, a seguito di un prolungato servizio di pedinamento e appostamento, hanno proceduto all’arresto in flagranza di P.G., anni 18, ritenuto responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti della sezione “Falchi” alle ore 20:00 di ieri, in via L. Petrone, notavano sopraggiungere il giovane. Questi veniva immediatamente bloccato e trovato in possesso di 10 involucri termosaldati, abilmente occultati negli slip, contenenti crack.

A seguito di tale rinvenimento, si procedeva ad estendere la perquisizione all’abitazione di P.G., dove, nell’armadio della stanza da letto, venivano rinvenuti altri 29 involucri (della stessa fattura di quelli rinvenuti in precedenza) ed un bilancino elettronico. Per il 18enne sono scattati i domiciliari.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...