La Regione illustra in un video le misure contenitive per la ristorazione

In Campania ristoranti, pizzerie e pub riaprono il 21 Maggio

Redazione Irno24 18/05/2020 0

Per affrontare al meglio la fase 2, quella della ripartenza ma anche della coabitazione con il Coronavirus, la Regione Campania ha pubblicato un video esplicativo inerente le misure contenitive nel settore della ristorazione. Come già anticipato dal Presidente De Luca, in Campania le attività di ristorazione (pizzerie, ristoranti, pub) riapriranno al pubblico - dopo aver utilizzato finora le modalità di consegna a domicilio e asporto - a partire da Giovedì 21 Maggio.

IL VIDEO DELLA REGIONE

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 19/03/2021

De Luca: "Situazione delicata in Campania, terapie intensive al 27%"

Sulla scia di quanto detto nei precedenti interventi, il Governatore De Luca - in streaming, come ogni Venerdì - ha ribadito che in Campania la situazione è delicata, con l'Rt salito ad oltre 1.6 nella seconda settimana di Marzo. De Luca ha ricordato che la nostra regione richiede maggiore attenzione per l'alta densità abitativa, un aspetto che facilita la trasmissione del contagio, anche alla luce delle varianti in circolazione.

Al momento, sul fronte ospedaliero, le terapie intensive si trovano al 27% dell'occupazione: la soglia critica è intorno al 30, che imporrebbe la chiusura di altri reparti.

In ultimo, il Presidente ha spiegato che è stata valutata la possibilità di vaccinare i ragazzi di età superiore ai 16 anni, ma il vaccino Pfizer è adesso necessario per altre categorie prioritarie. Ad ogni modo, l'obiettivo è di riaprire il prima possibile le scuole, ma in tutta sicurezza.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/07/2020

Bollettino Covid-19 del 25 Luglio, in Campania 21 nuovi positivi e 12 guariti

Emergono altri 21 positivi dal bollettino del 25 Luglio dell'unità di crisi regionale, che fa riferimento alle 23:59 del giorno 24. Non accenna, dunque, a diminuire il trend in corso da alcuni giorni, che vede la Campania alla prese con un certo numero di nuovi positivi. Salerno e la sua provincia sono fortemente interessate da questo fenomeno, soprattutto dopo il focolaio del Carmine e la "cena" di Pisciotta. Va detto, però, che nei 2434 tamponi "odierni" spiccano anche 12 guariti. E non si registra nessun decesso.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/01/2021

Firmata l'ordinanza regionale per la ripartenza delle scuole

Il Governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha firmato l'ordinanza n° 2/2021 con cui viene ufficialmente disposta la ripresa delle scuole fino alla terza elementare.

"Con decorrenza dal 16 gennaio 2021 e fino al 23 gennaio 2021 - si legge nell'ordinanza - restano sospese le attività didattiche in presenza delle classi quarta e quinta della scuola primaria, della scuola secondaria di primo e secondo grado, dei laboratori scolastici e le attività in presenza di educazione e formazione, non scolastica, diversa da quella professionale.

È consentita l’attività in presenza dei servizi educativi e della scuola dell’infanzia, nonché delle classi prima, seconda e terza della scuola primaria e relative pluriclassi. Resta altresì consentito lo svolgimento della formazione in presenza presso gli istituti penitenziari, con le forme e modalità individuate dagli uffici competenti dell’Amministrazione penitenziaria, nel rispetto delle misure di sicurezza sanitaria, nonché della formazione professionale, con le forme e modalità a tutt’oggi vigenti;

restano comunque consentite in presenza le attività destinate agli alunni con bisogni educativi speciali e/o con disabilità, previa valutazione, da parte dell’Istituto scolastico, delle specifiche condizioni di contesto e in ogni caso garantendo il collegamento on line con gli alunni della classe che fruiscano della didattica a distanza;

deve essere comunque assicurata, su richiesta, la fruizione dell’attività didattica a distanza agli alunni con situazioni di fragilità del sistema immunitario, proprie ovvero di persone conviventi; salvo che per i convitti, nelle classi della scuola primaria è sospesa, fino al 23 gennaio 2021, l’attivazione della refezione scolastica".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...