Memorial Viscido, l'Afragolese vince nel finale una gara degna del "pitbull"

Le società omaggiano la famiglia del compianto Pippo con maglie commemorative

Redazione Irno24 20/08/2021 0

Calcio d'agosto ma tanta intensità nel match amichevole tra Salernum Baronissi e Afragolese. La partita ha ricordato perfettamente lo spirito, la grinta e il temperamento del "pitbull" Pippo Viscido a cui era dedicato questo Memorial. Il match del Figliolia è stato anticipato dal cerimoniale che ha visto le due società omaggiare la famiglia di Pippo con due maglie commemorative con il numero 78.

Grande emozione in campo e sugli spalti dove il tutto è stato contornato da un lungo applauso: sia nella cerimonia iniziale che durante la premiazione finale. Il match ha visto due squadre affrontarsi con agonismo ma con grande correttezza. Il Salernum ha saputo tener testa agli uomini di Agovino, dimostrando di essere un’ottima squadra in vista del prossimo campionato di Serie D.

Gli uomini di Calabrese hanno dimostrato ancora una volta di essere un’ottima squadra che fa dell’organizzazione difensiva la sua miglior dote. La rete che ha garantito il successo del Trofeo Acqua Lete "Memorial Pippo Viscido" è arrivata solo al 89' sugli sviluppi di una palla inattiva. Il gol vittoria per i partenopei è stato di Miceli. Bella la prova del Salernum che ha chiuso la partita con 8 under in campo che hanno offerto una grande dimostrazione di carattere. Pippo Viscido da lassù avrà certamente fatto un sorriso.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 11/02/2020

Il Salernum rialza la testa con 3 acuti

Paciello, Izzo e De Sio regalano i tre punti al Salernum Baronissi, che torna alla vittoria dopo la cocente sconfitta di San Marzano. Il convincente 3-0 permette agli "orange" di portarsi a meno 3 dalla seconda piazza occupata dalla Calpazio, capace di fermare sul punteggio di 1-1 la corsa della capolista Virtus Cilento.

Un guizzo di Mattia Raviello al minuto 25 del primo tempo permette all’Under 19 di espugnare il “S. Anna ” di Battipaglia e di restare in scia del battistrada Buccino.

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/10/2020

Il Salernum in dieci sfiora l'impresa col quotato Buccino, buon 0-0 alla prima

L'esordio in campionato per il Salernum è stato positivo. Nonostante l'espulsione (per doppio giallo in pochi minuti) di Viscido al 29' del primo tempo, gli Orange non mollano e offrono una prestazione gagliarda contro una formazione che punta in alto come il Buccino Volcei. Da neopromossa in Eccellenza il bicchiere è più che mezzo pieno: il rammarico di non aver ottenuto l'intera posta in palio con la grande palla gol capitata a Senè a metà ripresa non sposta i giudizi. Uno 0-0 al debutto è un gran bel risultato.

Nella prima frazione sono poche le emozioni, complice forse anche l'ansia della prima di campionato. Viscido al 12' blocca senza problemi una punizione di Siano. Dopo pochi istanti Barra viene pizzicato in posizione di fuorigioco, fermando una possibile palla gol. Trenta minuti che sembrano scivolare via senza affanni ma al 28' (proteste) e al 29' (intervento falloso) arriva la doppia sanzione per Viscido. La possibile svolta non arriva perché il Salernum mantiene con ordine le distanze e regge l'urto.

La ripresa non vede mutare il copione, anzi sono i padroni di casa a rendersi pericolosi al 52' con Barra. L'attaccante, in gol nello scorso turno di Coppa Italia, servito in profondità da Njie spara a lato da ottima posizione. Tra il 56' e il 57' il Buccino con Petagine di piede e Siano di testa va vicino al vantaggio.

L'ottima fase difensiva del Salernum concede pochi spazi e al 75' quasi non premia gli Orange (oggi in bianco): bello scambio tra Senè e il subentrato Natella che restituisce al senegalese che spreca (per stanchezza) un rigore in movimento. Il rimpianto dei padroni di casa non diventa esagerato quando al 87' Siano, tra i migliori fra gli ospiti, grazia il portiere di casa spedendo a lato il suo destro a giro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/01/2021

Salernum Baronissi, Noschese: "Ripresa in sicurezza altrimenti certezze sullo stop"

Il campionato di Eccellenza vede ancora lontana una possibile ripartenza della stagione 2020-21. Il direttore sportivo del Salernum Baronissi, Christian Noschese, ha espresso la posizione del club: «È doveroso da parte nostra esprimere la nostra posizione nei confronti della ripresa dopo la video conference svolta tra le società di Eccellenza ed il Presidente Zigarelli. Ci auguriamo la ripresa delle attività quanto prima, ciò dovrà avvenire in una situazione di totale sicurezza, con un protocollo chiaro che tuteli la regolarità del campionato, cosa che a mio avviso non esisteva prima dello stop di Ottobre.

Per far ciò ci aspettiamo, noi del Salernum così come tutte le società, degli aiuti importanti da parte della LND, cosi come avviene in Serie D, altrimenti si andrebbero a sostenere dei costi davvero assurdi, soprattutto in un periodo dove gli sponsor, e quindi le attività dei Presidenti, hanno subito grosse perdite a causa della pandemia. In caso contrario preferiamo chiarezza e certezza sullo stop della stagione corrente, in modo tale da poter programmare la stagione sportiva 2021/22 con largo anticipo e iniziare a reperire le risorse necessarie.

Credo, inoltre, che sarà doveroso da parte di tutti gli addetti ai lavori, alla ripresa, e soprattutto in ottica futura, un ridimensionamento dei costi di gestione ed una strategia di immagine e marketing da parte del Comitato Regionale: esso dovrà essere capace di trasformare il Campionato di Eccellenza una vetrina appetibile per gli sponsor. Solo navigando tutti verso la stessa direzione il calcio potrà ripartire, altrimenti credo che ci saranno tante società che faranno un passo indietro».

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...