Morto Enzo Fasano, il cordoglio del sindaco di Salerno

"Un uomo che ha dedicato la sua vita alla collettività ed alla sua amata Salerno"

Redazione Irno24 23/01/2022 0

"La Civica Amministrazione e la Città di Salerno partecipano affranti al cordoglio di familiari ed amici per la morte del deputato Vincenzo Fasano. Profondo dolore per la scomparsa di un uomo che ha dedicato la sua vita alla collettività ed alla sua amata Salerno.

Ha svolto con competenza e passione tutti i numerosi uffici pubblici locali assunti regionali e nazionali, dimostrando concretezza operativa e sincero desiderio di risolvere i problemi comuni. Pur nella differenza delle opinioni e degli schieramenti, ha sempre avuto rispetto e riguardo per gli interlocutori. Lascia una importante eredità politica e morale che serberemo nel nostro cuore". Lo scrive il sindaco Napoli.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 31/12/2020

Salerno, CPOSP di fine anno: massima attenzione ai "veglioni abusivi"

Nell’approssimarsi della notte di San Silvestro, il Prefetto di Salerno Francesco Russo ha convocato stamane, in videoconferenza, il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica per fare il punto sul piano di controllo del territorio in occasione del Capodanno.

A causa del Covid, non sarà possibile organizzare festeggiamenti né spostarsi sul territorio, se non per i motivi consentiti dal DPCM 3 dicembre 2020 e dal decreto legge “Natale” e sempre nel rispetto del “coprifuoco” che, nella notte tra il 31 dicembre e il 1° gennaio, scatterà alle 22:00 sino alle 7:00 del mattino.

Per garantire il rispetto delle stringenti disposizioni del Governo, sono stati rafforzati i presidi delle Forze di Polizia Statali, con il concorso delle Municipali. I controlli riguarderanno il divieto di assembramento in strada  da parte dei cittadini ma anche i locali e gli esercizi commerciali. Massima attenzione sarà prestata all’organizzazione di "veglioni abusivi", feste in villa o comunque in luoghi privati allo scopo di eludere le misure di contenimento della pandemia.

Altro tema affrontato è stato quello dei fuochi d’artificio, i tradizionali "botti" di fine anno: il Sindaco di Salerno e altri Sindaci della provincia hanno già adottato specifiche ordinanze per vietare l’accensione di fuochi, ma anche di petardi e articoli pirotecnici in generale che, oltre a costituire occasione di assembramento, sono estremamente pericolosi e rischiano di causare sovraffollamento nei presidi sanitari già duramente impegnati per l’emergenza sanitaria in corso.

Questo l'appello del Prefetto ai cittadini: “Tra poche ore saluteremo definitivamente il 2020, un anno che per tutti ha significato limitazione delle libertà, cambiamento nelle abitudini di vita quotidiane e, per alcuni, anche sofferenza e morte. Cerchiamo di adottare, anche questa volta, comportamenti improntati alla massima prudenza e sensibilità verso chi sta ancora soffrendo, per volgere lo sguardo al futuro con speranza e fiducia”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/05/2022

Collassa condotta a Molina, senz'acqua Rione Canalone a Salerno

La società Ausino ha comunicato che, dovendo eseguire un intervento urgente di riparazione alla condotta adduttrice "Costiera Amalfitana", collassata improvvisamente in località Molina di Vietri sul Mare, è costretta a sospendere ad horas l’erogazione idrica fino alle ore 21:00 del giorno Martedì 10 Maggio.

Tale sospensione idrica comporterà la mancata erogazione alle zone servite da Sistemi Salerno: Rione Canalone, Via Sichelgaita parte alta, Via Donato Antonio Altimari, Via Demetrio Moscato. Il ripristino del regolare esercizio per la rete servita Sistemi Salerno è previsto per le ore 23:00 del giorno Martedì 10 Maggio.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/03/2021

Salerno, buoni spesa Covid: ammessi, esclusi e domande anomale

In relazione al bando per l'assegnazione di buoni spesa a favore di soggetti in condizione di bisogno, a seguito dell'emergenza sanitaria da Covid-19, il Comune di Salerno ha provveduto a pubblicare - sul proprio sito istituzionale - l'elenco degli ammessi, degli esclusi e delle domande anomale. Questo il link per prendere visione dei relativi documenti.

"Una Pasqua più serena per 1535 persone e famiglie di Salerno - afferma il sindaco Napoli - che riceveranno il buono spesa. Un piccolo aiuto, ma soprattutto la testimonianza concreta che nella nostra comunità c'è sempre una mano tesa per le persone in difficoltà.

Distribuiamo complessivamente 374.700 euro di buoni spesa dopo una verifica equa e trasparente delle domande pervenute. I buoni saranno consegnati nei prossimi giorni in forma anonima e riservata direttamente al domicilio dei beneficiari a cura della Salerno Trasporti, che ancora una volta mette a disposizione i suoi servizi".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...