Nel salernitano arriva la "spesa sospesa" per famiglie in difficolta

Impulso dal Presidente della Provincia e dal Prefetto

Redazione Irno24 31/03/2020 0

Su impulso del Presidente Strianese e del Prefetto di Salerno è stato attivato anche nella nostra provincia il sistema della "spesa sospesa", una misura di solidarietà che si aggiunge a quelle straordinarie messe in campo dal Governo per sostenere i Sindaci chiamati, in questo difficile momento, a far fronte anche alle esigenze delle famiglie meno abbienti.

"Ci siamo mossi per mettere in campo azioni concrete per fronteggiare la crescente difficoltà economica di moltissime famiglie", spiega Michele Strianese, Presidente della Provincia di Salerno.

"Io, il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, il Presidente della Camera di Commercio, Andrea Prete, e i Sindaci referenti dell'ANCI, Stefano Pisani e Domenico Volpe, abbiamo promosso accordi con i responsabili della grande distribuzione alimentare presenti sul territorio affinché i cittadini che faranno la spesa presso gli esercizi commerciali possano donare a quanti, in un momento di debolezza del sistema economico determinato dalla sospensione di molte attività produttive ed esercizi commerciali, subiscono gli effetti negativi dell'emergenza in atto.

La 'spesa sospesa' nasce dalla famosa e nobile pratica del 'caffè sospeso', inventata dalla tradizione napoletana, che, in pieno anonimato, permette di offrire un caffè agli avventori meno fortunati. Con questa campagna invece del caffè si offre la spesa a chi ne ha bisogno. Vado ripetendo in questi giorni che fratellanza e solidarietà sono i valori essenziali che ci permetteranno di uscire integri da questo difficile periodo storico. La spesa sospesa è uno strumento molto utile per aiutare chi in questi giorni è in difficoltà.

Ai Sindaci sarà inviato un elenco dei supermercati che aderiscono all'iniziativa per organizzare, in loco, un sistema di raccolta e distribuzione di beni grazie ai volontari della protezione civile, della Croce Rossa, del banco alimentare, oppure attraverso i Servizi Sociali dei Comune. Uniti ce la faremo".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 23/04/2020

Zero contagi a Salerno e provincia, lo dice la rilevazione Dati Epidemiologici dell'ASL

Potrebbe essere ad una svolta l'emergenza sanitaria legata al Coronavirus, almeno per quanto riguarda Salerno e la sua provincia. Per la prima volta, infatti, dagli inizi di Marzo, sono stati registrati zero contagi nel capoluogo e nel territorio provinciale. E' il riscontro quanto mai incoraggiante che emerge dalla rilevazione Dati Epidemiologici ASL Salerno aggiornata alle ore 10:00 di oggi, Giovedì 23 Aprile 2020. In basso, la tabella esplicativa.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/03/2020

Busitalia riduce le corse, tutti i dettagli

Busitalia comunica che, in ottemperanza all’Ordinanza regionale n.14 del 12/03/2020, al fine di assicurare la sola mobilità dei viaggiatori per esigenze lavorative, garantendo i servizi essenziali, da Lunedì 16 e fino al 25 Marzo 2020, salvo proroghe delle Autorità competenti, attuerà una riduzione dei servizi come da disposizione, mettendo in esercizio la programmazione del Sabato invernale non scolastico, normalmente adottata nei periodi delle vacanze scolastiche natalizie e pasquali, senza l’espletamento di corse nella fascia oraria pomeridiano-serale. Vengono sospesi i collegamenti universitari, i servizi festivi, i collegamenti da e per l’Aeroporto di Napoli Capodichino espletati dalla linea 119.

LA TABELLA RIEPILOGATIVA

Leggi tutto

Redazione Irno24 22/04/2020

Teatro Verdi, fino al 16 Maggio la richiesta di rimborsi e voucher per gli spettacoli annullati

"Gentili spettatori - si legge sul sito del Teatro Verdi di Salerno - a seguito della sospensione degli spettacoli teatrali prevista dal DCPM del 1/04/2020 Aprile 2020 relativo alle misure di contenimento del Virus Covid-19, i signori abbonati e gli acquirenti di singoli biglietti potranno richiedere entro il 16 Maggio 2020 conversione in voucher dei titoli di acquisto.

Si potrà richiedere il rimborso dei biglietti venduti degli spettacoli annullati dal 4 Marzo al 7 Marzo presso i botteghini, quando sarà possibile la loro riapertura.

Si potrà richiedere la conversione dei biglietti e delle quote abbonamenti non godute per il periodo che va dall'8 Marzo al 13 Aprile in voucher di pari importo. E' necessario compilare l'apposito modulo e spedirlo insieme ad una scansione o una foto del biglietto/abbonamento alla mail biglietteria@teatropubblicocampano.com".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...