Positivi al Covid 4 atleti della Rari Nantes, rinviato match con la Lazio Nuoto

Si doveva giocare Sabato 8 Gennaio alle 17 al Foro Italico

Redazione Irno24 07/01/2022 0

La società di pallanuoto Rari Nantes Salerno rende noto che, causa positività al Covid-19 di 4 propri atleti, l'incontro tra la SS Lazio Nuoto e la Rari Nantes Salerno di Serie A1 maschile, in programma sabato 8 gennaio 2022 alle ore 17, presso il Polo Natatorio del Foro Italico, è stato rinviato a data da destinarsi.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 26/05/2020

La Rari batte il colpo Esposito, difensore goleador

La Rari Nantes Salerno comunica di aver ingaggiato per la prossima stagione il difensore Umberto Esposito, proveniente dalla Canottieri Napoli. Un difensore di spessore alla corte di mister Citro: Esposito, capitano della Canottieri Napoli e della Nazionale che ha conquistato l’oro alle Universiadi nel 2019, è un difensore che non disdegna la via del gol (23 le sue marcature nello scorso campionato).

A soli 25 anni vanta un curriculum di tutto rispetto. Cresciuto nella nidiata di Enzo Palmentieri a Ponticelli, insieme ai vari Velotto, Esposito e Borrelli, per anni ha contribuito alle fortune della Canottieri.

Le parole di mister Citro: “Umberto, per doti tecniche e caratteriali, è il giocatore che cercavamo. È un ottimo difensore e può giocare anche come esterno, e sa fare bene entrambe le fasi di gioco”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/12/2019

Santini è super, Rari Nantes supera Trieste 8-5

Esplode la piscina Vitale e si chiude in bellezza un 2019 da incorniciare per la Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno, che batte la Pallanuoto Trieste per 8-5. Trascinati da un super Santini, autore di parate strepitose, tra le quali due rigori, e da un infallibile Tomasic, 5 gol per lui (tra i quali una "beduina" da urlo), i giallorossi stendono la quinta forza del campionato, mostrando un'incredibile coesione di squadra.

La gara parte in perfetto equilibrio, con continui capovolgimenti di fronte, Trieste dimostra subito di essere uno squadrone e chiude il primo quarto in vantaggio per 2-1. Per la Rari a segno un impeccabile Elez, preziosissimo nella gestione dell’uomo in più e nel difendere con l’uomo in meno. Mister Citro deve fare a meno dello squalificato Sanges e non esita a concedere minuti al giovane Fortunato, che prende botte e le dà ai due metri, ma se la cava alla grande a confronto dei più esperti e rodati avversari. Gestione dei falli al limite della perfezione per i giallorossi, con la solita grande esperienza di Scotti Galletta a tenere la barra e a smorzare gli entusiasmi triestini.

Nel secondo quarto la Rari rimonta e chiude in vantaggio per 2-1, con gol di un acciaccato Cuccovillo e con Tomasic che comincia il suo personale show. Squadre in pareggio, ma da adesso in avanti sarà solo Rari. Nel terzo quarto i giallorossi si impongono 3-0 (Tomasic, Tomasic, Tomasic) e scavano il solco definitivo. Nell’ultima frazione si tiene a bada la reazione del Trieste e si chiude 2-2, ancora con il gol di Tomasic e di bomber Luongo. Risultato finale 8-5 e la festa può cominciare.

“La Vitale è il nostro fortino – ha commentato il portiere Simone Santini al termine della gara – e ce la giochiamo con tutti. Abbiamo preparato benissimo la partita e oggi abbiamo difeso davvero bene, le mie parate sono il risultato della fase difensiva. Un plauso al nostro pubblico, come sempre un uomo in più per noi e una sorpresa solo per chi viene da fuori. Ora passiamo un bel Natale”.

foto Marina Carascon

Leggi tutto

Redazione Irno24 30/10/2021

Trasferta amara a Savona, la Rari Nantes cala nel finale e perde 12-7

Nella quarta giornata di campionato di serie A1 di pallanuoto, che prevedeva la seconda trasferta stagionale della Rari Nantes Salerno, arriva la seconda sconfitta. La gara è terminata con il risultato di 12-7 per Savona. Entrambe le squadre si trovavano alla fine delle prime 3 giornate di campionato a quota 6 punti e la partita odierna poteva valere il quarto posto provvisorio in classifica.

I ragazzi di Citro hanno sbagliato in controfuga una ghiotta occasione per riaprire la partita e portarsi ad un gol di distanza sul 9-8. Dopo si sono disuniti e la partita si è chiusa. La Rari Nantes Salerno è calata troppo verso la fine. Si rientra a Salerno con voglia di lavorare per la prossima partita di Sabato 6 Novembre alla Simone Vitale alle ore 15:00 contro la Pallanuoto Trieste.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...