Provincia di Salerno, quest'anno ancora assunzioni dopo lo sblocco 2021

Strianese: "Sono particolarmente soddisfatto di questo importante risultato"

Redazione Irno24 06/08/2022 0

La Provincia di Salerno, guidata dal Presidente Strianese, già lo scorso anno ha potenziato l'organico con assunzioni a tempo indeterminato, riuscendo a intervenire con assunzioni dopo anni di blocco totale in una Provincia in predissesto finanziario. Per il secondo anno consecutivo, l’Ente può assumere.

Infatti, la Commissione per la stabilità finanziaria degli Enti Locali (COSFEL) ha approvato, nella seduta del 3 Agosto, il decreto del Presidente della Provincia di Salerno n. 81 del 15 luglio 2022, con oggetto “Programmazione triennale del fabbisogno di personale 2022-2024”, con cui l’Ente ha rideterminato la dotazione organica e tramite la quale potrà assumere a tempo indeterminato sui posti vacanti.

“Con questo provvedimento – dichiara Strianese – possiamo finalmente procedere all’assunzione di personale a tempo indeterminato per 14 unità, di cui un dirigente, 6 funzionari (figura D) e 7 istruttori (figura C). Contemporaneamente possiamo anche avviare il percorso di progressione verticale per altre figure, interne all’Ente. Nello specifico parliamo di 12 unità, di cui 8 passeranno dalla categoria B alla C e altre 4 dalla categoria C alla D.

Sono particolarmente soddisfatto di questo importante risultato, che vede finalmente la Provincia di Salerno in condizione di assumere personale dopo anni di tagli che non ci hanno permesso di intervenire sulla gravissima carenza di risorse umane. A seguito di un virtuoso percorso di riequilibrio finanziario, il nostro Ente ora può guardare a un futuro decisamente più sereno”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 09/08/2021

Movida violenta, il Sindaco di Salerno incontra il Questore

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, questa mattina ha voluto incontrare il Questore per discutere, tra le altre cose, del ferimento di due giovani nelle scorse ore. Le indagini proseguono serrate e sono in corso accertamenti da parte della Squadra Mobile e della Sezione Volanti.

Al momento si stanno valutando tutti i possibili scenari e si stanno attenzionando alcune persone. Nei prossimi giorni, in previsione della settimana di Ferragosto, non solo saranno pianificati ulteriori servizi di controllo ma si sta valutando di suddividere la città per zone da affidare alle varie forze dell'ordine per una migliore e più tempestiva risposta ad ogni emergenza.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/10/2020

Napoli: "Luci d'Artista si svolgeranno in maniera compatibile al periodo che viviamo"

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha affidato ad una nota le sue precisazioni circa lo svolgimento della manifestazione "Luci d'Artista", dopo che in mattinata l'assessore Loffredo aveva parlato di una versione in forma ridotta. "Si svolgeranno - ha scritto Napoli - in maniera compatibile al delicato periodo che stiamo vivendo a causa del Covid. Si tratterà, in ogni caso, di installazioni di alta qualità, cosa che ci ha portato a far conoscere il nostro evento anche oltre i confini nazionali.

Verranno simbolicamente illuminati alcuni assi viari per non far perdere memoria della manifestazione che ha importanti ricadute sull'economia della città, oltre che per diffondere spirito e suggestioni natalizie e dare una speranza di futuro. Saranno applicati rigorosamente tutti i protocolli di sicurezza e impediti gli assembramenti.

Sarà investito circa un quarto delle risorse previste negli anni passati, e la maggior parte di queste verranno destinate per la ristrutturazione delle esistenti luminarie, deteriorate dal tempo, e per l'acquisto di nuove che saranno utilizzate anche in futuro".

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/03/2022

In auto con penna-pistola e droga, arrestati due trentenni a Giovi

Nella mattinata di martedì 1 Marzo, a Salerno, in località Giovi Montena, i Carabinieri della Stazione di San Cipriano hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per “porto di arma clandestina in concorso”, due trentenni di Salerno, già noti alle forze dell’ordine.

I due viaggiavano in compagnia di un minorenne quando, alla vista dei militari, hanno cercato di dileguarsi nelle strade di campagna per sottrarsi al controllo. Poco dopo, prima di essere raggiunti definitivamente, gettavano dal finestrino dell’auto una “penna-pistola” che veniva successivamente recuperata dai Carabinieri. La perquisizione all’interno dell’autovettura consentiva di rinvenire e sequestrare un caricatore vuoto monofilare per l’alimentazione di pistole con calibro 6.35 mm e 2.5 grammi di hashish, oltre a 1100 euro in banconote di vario taglio.

I due soggetti maggiorenni sono stati tratti in arresto e successivamente tradotti presso la casa Circondariale di Fuorni, mentre il minorenne è stato riaffidato ai genitori. La “penna-pistola” è risultata perfettamente funzionante, priva di marca e matricola, e idonea all’utilizzo con proiettili calibro 6.35 mm.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...