Salerno, alzata del Panno di San Matteo con distanziamento e mascherina

L'arcivescovo Bellandi presiederà la Celebrazione Eucaristica

Redazione Irno24 20/08/2020 0

Venerdì 21 Agosto, dalle 19, nell’atrio della Cattedrale di Salerno, l’arcivescovo Bellandi presiederà la Celebrazione Eucaristica che precede il tradizionale momento dell’Alzata del Panno di San Matteo Apostolo, ad un mese esatto dalla festa patronale (21 Settembre). Per l’emergenza sanitaria in atto, sia la Celebrazione che l’alzata del Panno saranno vissute nell’atrio del Duomo per evitare spostamenti che potrebbero ingenerare inopportuni assembramenti. Sarà rispettata la capienza adeguata a consentire il distanziamento sociale e tutti i partecipanti dovranno indossare la mascherina.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 31/03/2020

Nel salernitano arriva la "spesa sospesa" per famiglie in difficolta

Su impulso del Presidente Strianese e del Prefetto di Salerno è stato attivato anche nella nostra provincia il sistema della "spesa sospesa", una misura di solidarietà che si aggiunge a quelle straordinarie messe in campo dal Governo per sostenere i Sindaci chiamati, in questo difficile momento, a far fronte anche alle esigenze delle famiglie meno abbienti.

"Ci siamo mossi per mettere in campo azioni concrete per fronteggiare la crescente difficoltà economica di moltissime famiglie", spiega Michele Strianese, Presidente della Provincia di Salerno.

"Io, il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, il Presidente della Camera di Commercio, Andrea Prete, e i Sindaci referenti dell'ANCI, Stefano Pisani e Domenico Volpe, abbiamo promosso accordi con i responsabili della grande distribuzione alimentare presenti sul territorio affinché i cittadini che faranno la spesa presso gli esercizi commerciali possano donare a quanti, in un momento di debolezza del sistema economico determinato dalla sospensione di molte attività produttive ed esercizi commerciali, subiscono gli effetti negativi dell'emergenza in atto.

La 'spesa sospesa' nasce dalla famosa e nobile pratica del 'caffè sospeso', inventata dalla tradizione napoletana, che, in pieno anonimato, permette di offrire un caffè agli avventori meno fortunati. Con questa campagna invece del caffè si offre la spesa a chi ne ha bisogno. Vado ripetendo in questi giorni che fratellanza e solidarietà sono i valori essenziali che ci permetteranno di uscire integri da questo difficile periodo storico. La spesa sospesa è uno strumento molto utile per aiutare chi in questi giorni è in difficoltà.

Ai Sindaci sarà inviato un elenco dei supermercati che aderiscono all'iniziativa per organizzare, in loco, un sistema di raccolta e distribuzione di beni grazie ai volontari della protezione civile, della Croce Rossa, del banco alimentare, oppure attraverso i Servizi Sociali dei Comune. Uniti ce la faremo".

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/10/2022

Uil Fpl Salerno chiede chiarezza ad Asl e Ruggi sui precari del Covid

Non è la prima volta che la Uil Fpl Salerno accende i riflettori sui precari del Covid: infermieri, operatori socio-sanitari, tecnici, medici, farmacisti, professionalità disilluse dall’attesa del miraggio della stabilizzazione. È urgente che le risorse assegnate alle Regioni, frutto degli stanziamenti previsti dal Governo, siano finalmente messe a profitto per raggiungere l’obiettivo della stabilizzazione per i precari della Sanità. La linea è stata già tracciata.

"Negli incontri, svoltisi con i consulenti tecnici alla Sanità del Governatore campano e le Parti Sociali, si è deciso di procedere alla stabilizzazione di tutti i precari della Sanità, con la condivisione di un protocollo - linea guida - da applicare su tutto il territorio regionale", hanno detto Donato Salvato, segretario provinciale della Uil Fpl, e Salvatore Matteo, referente del coordinamento territoriale della Uil Fpl Salerno.

"Si è convenuto, altresì, di creare un tavolo permanente di lavoro tra i consulenti tecnici e le organizzazioni sindacali, per monitorare su tutto il territorio campano l'applicazione uniforme della suddetta piattaforma condivisa. Nonostante, da quasi tre mesi, sia stato delineato il percorso, la situazione è in stallo, e solo alcune Aziende hanno avviato il processo di risoluzione del precariato sanitario.

In provincia di Salerno, mentre l’Asl ha da poco emanato il bando per la stabilizzazione, l’Azienda ospedaliera Ruggi, che comunque annovera una pletora di precari, ha semplicemente avviato la procedura di ricognizione, ma, di fatto, continua a restare inerte.

Alla dirigenza di queste Aziende ci rivolgiamo, chiediamo azioni consequenziali, processi rapidi e trasparenti, funzionalità operativa. La situazione pandemica degli ultimi anni ha evidenziato, ancor di più, la carenza di personale impiegato nelle strutture sanitarie regionali; l’avvio delle procedure di stabilizzazione richiede concretezza, competenza, volontà e lungimiranza. Sono coinvolti migliaia di lavoratori precari; valorizziamo e non disperdiamo le professionalità acquisite”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/04/2020

Salerno, riposizionata in Via Roma la panchina asportata dai vandali

La panchina rimossa da teppisti nella centralissima via Roma a Salerno è stata riposizionata nella sua sede originaria. Un immediato sopralluogo della Polizia Municipale aveva permesso di ritrovare la panchina all’altezza del civico 282, a pochi metri dal punto dal quale era stata illecitamente asportata.

Le immagini delle telecamere di videosorveglianza e quelle disponibili sui social sono al vaglio della Polizia Municipale allo scopo di individuare e segnalare all’Autorità Giudiziaria gli autori del gesto vandalico. La vicenda si è risolta così nel giro di poche ma ha distolto gli agenti della Polizia Municipale dal prezioso impegno a tutela della salute collettiva.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...