Salerno, autista minacciato con coltello per fermata "extra" negata: denunciato 29enne

L'uomo è già noto alle forze dell'ordine, rischia fino a 5 anni

Redazione Irno24 20/05/2021 0

Nella giornata di ieri, a Salerno, si è verificato un nuovo caso di aggressione ai danni di un conducenti di mezzi pubblici. Questa volta, la vittima è un autista di BusItalia, minacciato da un passeggero armato di coltello per avergli negato la fermata “fuori programma” richiesta. L’episodio ha avuto luogo sull’autobus 12, lungo la tratta “Sant’Eustachio - Piazza San Francesco”.

All’altezza di via Allende, l’uomo si è avvicinato al conducente, esigendo di fermarsi davanti all’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate. Ricevuto un netto rifiuto, il 29enne ha estratto un coltello, puntandolo dritto contro l’autista. Il gesto improvviso ha scatenato il panico tra le persone a bordo, tra le quali pure alcuni bambini.

Nel frattempo, incurante del veicolo in movimento, ha forzato le porte del mezzo e si è allontanato in maniera indisturbata. Non aveva considerato, però, che si trovava giusto di fronte ad una Caserma della Guardia di Finanza. Raccolta la denuncia del conducente aggredito, una pattuglia di Baschi Verdi, grazie alle immagini delle videocamere di sorveglianza, alle indicazioni di alcuni passeggeri ed ai riscontri con le banche dati, ha poco dopo identificato e fermato il presunto responsabile.

Già noto alle Forze dell’ordine per diversi precedenti, si è giustificato spiegando che voleva solo raggiungere più comodamente l’ufficio finanziario, per sbrigare le sue faccende personali. Denunciato a piede libero per i reati di “violenza o minaccia a un pubblico ufficiale”, con l’aggravante dell’uso delle armi, e di “interruzione di un pubblico servizio”, rischia adesso fino a 5 anni di reclusione.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 14/01/2020

"A scuola di Olio Evo" fa tappa al "Virtuoso" di Salerno

Dopo il grande successo dello scorso anno, culminato nella partecipazione degli studenti al Sirena d’Oro di Sorrento, torna l’iniziativa “A scuola di Olio Evo” dedicata agli Istituti Alberghieri. Un progetto curato da Aprol Campania, d’intesa con Coldiretti Campania e Campagna Amica, grazie al protocollo d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale. Dal 10 al 12 febbraio 2020, tappa salernitana al "Virtuoso".

L’olio extravergine, pur essendo il re della dieta mediterranea, è l’alimento meno conosciuto. L’obiettivo del progetto è pertanto far crescere la cultura della qualità.

Il percorso di degustazione guidato dura tre giorni, di cui due dedicati alla scoperta del processo produttivo, della degustazione e delle tecniche di conservazione. La terza giornata si conclude con una gara di cucina tra gli studenti, suddivisi in squadre, proponendo un piatto in abbinamento ad un olio extravergine regionale: fruttato leggero, medio o intenso. Una giuria tecnica sceglierà il team vincitore, che concorrerà alla finale regionale.

foto tratta dalla pagina facebook Aprol Campania

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/05/2022

Costringe 13enne salernitano ad inviare foto hot, incastrato 16enne di Catania

In data 23 maggio, la Sezione di Salerno del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni Campania ha dato esecuzione ad un'ordinanza cautelare, con la quale è stata disposta la misura del collocamento in comunità, nei confronti di un 16enne residente a Catania. L'indagato risulta gravemente indiziato di violenza sessuale ai danni di un 13enne residente nella provincia di Salerno, violenza che sarebbe stata compiuta attraverso il social network Instagram.

Le indagini informatiche e le analisi tecniche eseguite sui dispositivi sottoposti a sequestro hanno consentito alla sezione della Postale di Salerno di individuare l'utilizzatore del profilo Instagram, che avrebbe contattato la giovane vittima salernitana e, carpendone la fiducia, l'avrebbe costretta ad inviargli foto e video che la ritraevano nuda nelle sue parti intime.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/03/2021

Il ritiro ingombranti a Salerno si prenota anche via app

A Salerno prenotare il servizio di ritiro gratuito degli ingombranti sarà ancora più facile. A partire da lunedì 29 marzo - rende noto Salerno Pulita - gli utenti potranno avvalersi dell’app Junker che è stata arricchita di una nuova funzione: basterà cliccare sull’icona servizi e poi su quella del ritiro ingombranti, inserire i propri dati (nominativo, indirizzo, casella mail), specificare il tipo di oggetti di cui ci si vuole disfare e premere invio. Volendo si può inserire anche una foto del materiale.

La richiesta verrà presa in consegna da Salerno Pulita che invierà all’utente una mail in cui sarà specificato il giorno del ritiro. Le modalità del conferimento restano sempre le stesse: gli ingombranti, non più di tre pezzi per volta, vanno depositati la sera prima davanti al portone di casa, con l’indicazione della data del ritiro concordato. L’utente sarà avvisato nel caso in cui dovessero sorgere dei problemi (materiale non trovato, più pezzi rispetto a quelli concordati).

Il vantaggio per il cittadino, rispetto alla prenotazione telefonica che resta in vigore (numero 089 2882036 attivo dal lunedì al venerdì, dalle ore 8 alle ore 17), è che non si dovrà attendere che la linea sia libera. Inoltre, la prenotazione potrà essere fatta anche nei giorni festivi e a qualsiasi ora. Chiaramente, la richiesta sarà presa in consegna in orari di ufficio.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...