Salerno, autista minacciato con coltello per fermata "extra" negata: denunciato 29enne

L'uomo è già noto alle forze dell'ordine, rischia fino a 5 anni

Redazione Irno24 20/05/2021 0

Nella giornata di ieri, a Salerno, si è verificato un nuovo caso di aggressione ai danni di un conducenti di mezzi pubblici. Questa volta, la vittima è un autista di BusItalia, minacciato da un passeggero armato di coltello per avergli negato la fermata “fuori programma” richiesta. L’episodio ha avuto luogo sull’autobus 12, lungo la tratta “Sant’Eustachio - Piazza San Francesco”.

All’altezza di via Allende, l’uomo si è avvicinato al conducente, esigendo di fermarsi davanti all’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate. Ricevuto un netto rifiuto, il 29enne ha estratto un coltello, puntandolo dritto contro l’autista. Il gesto improvviso ha scatenato il panico tra le persone a bordo, tra le quali pure alcuni bambini.

Nel frattempo, incurante del veicolo in movimento, ha forzato le porte del mezzo e si è allontanato in maniera indisturbata. Non aveva considerato, però, che si trovava giusto di fronte ad una Caserma della Guardia di Finanza. Raccolta la denuncia del conducente aggredito, una pattuglia di Baschi Verdi, grazie alle immagini delle videocamere di sorveglianza, alle indicazioni di alcuni passeggeri ed ai riscontri con le banche dati, ha poco dopo identificato e fermato il presunto responsabile.

Già noto alle Forze dell’ordine per diversi precedenti, si è giustificato spiegando che voleva solo raggiungere più comodamente l’ufficio finanziario, per sbrigare le sue faccende personali. Denunciato a piede libero per i reati di “violenza o minaccia a un pubblico ufficiale”, con l’aggravante dell’uso delle armi, e di “interruzione di un pubblico servizio”, rischia adesso fino a 5 anni di reclusione.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 05/05/2021

Furto di 5 fucili con "spaccata" in armeria di Torrione, ladri in azione all'alba

Alle 5:30 del mattino è stata perpetrata una “spaccata” ai danni dell’armeria “Calibre Magnum” di via Galloppo, nel quartiere Torrione a Salerno. Asportati 5 fucili da 3 malviventi col volto coperto che hanno utilizzato una Focus con targhe rubate a cui hanno poi dato fuoco. Ricerche degli autori in corso, procedono la Stazione Salerno Mercatello e il Nucleo Operativo e Radiomobile.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/07/2021

Il calcio campano piange Enzo Pastore, ex Segretario Regionale della FIGC

Il calcio campano perde una figura di riferimento, Enzo Pastore, salernitano, in passato Presidente del Comitato Regionale della Lega Nazionale Dilettanti e Segretario Regionale della FIGC.

La notizia della sua scomparsa, avvenuta nel pomeriggio di ieri, all'età di 75 anni, dopo una malattia, ha subito fatto il giro della città. Tantissimi i messaggi di cordoglio per il dirigente salernitano, molto stimato e benvoluto. Anche la Salernitana, con una nota sul proprio sito ufficiale, ha voluto testimoniare la propria vicinanza.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/01/2022

Morte David Sassoli, il cordoglio di Strianese e Napoli

A 65 anni è morto David Sassoli, presidente del Parlamento europeo, ricoverato dal 26 dicembre per una grave forma di disfunzione del sistema immunitario, lascia la moglie e due figli. “E lascia tutti noi affranti dal dolore - dichiara il Presidente della Provincia Michele Strianese - Aveva annunciato la cancellazione di ogni impegno ufficiale ma ancora ieri dall'account Twitter mandava un messaggio di cordoglio per la scomparsa di Silvia Tortora, figlia di Enzo.

Un grande giornalista e un grande politico, europeista, colto, attento alle esigenze degli ultimi. Era entrato in politica come europarlamentare del Partito democratico nel 2009 e aveva lavorato con grande impegno tanto da essere eletto alla guida dell'assemblea di Strasburgo nel 2019, dopo la vicepresidenza del 2014.

Ma ancora prima che politico era una persona per bene, preparata e di grande umanità, un esempio da seguire e che ci mancherà moltissimo. Alla famiglia e a tutti i suoi cari va il cordoglio sincero da parte mia e di tutta l’Amministrazione provinciale di Salerno”.

"La Civica Amministrazione e la Città di Salerno - scrive il sindaco Napoli - esprimono dolore e cordoglio per la morte del Presidente del Parlamento europeo David Sassoli. Dapprima da giornalista, poi da esponente politico ne abbiamo sempre apprezzato l'umanità, la competenza, la passione civile.

Sassoli ha dato un importante contributo alla crescita democratica delle istituzioni europee. Durante la pandemia si è impegnato a fondo per una strategia internazionale comune per debellare il morbo e sostenere la ripresa socio economica armonica di tutti gli stati membri. Nel suo indimenticabile ricordo continueremo a lavorare per l'Europa dei Diritti e della Solidarietà".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...