Salerno, riapre il complesso monumentale di San Pietro a Corte

Ingresso gratuito, limite di accesso a tre visitatori per volta

Redazione Irno24 01/02/2021 0

La Soprintendenza ABAP di Salerno e Avellino, diretta da Francesca Casule, apre il complesso monumentale di San Pietro a Corte (Ipogeo e Cappella Sant’Anna) nel centro storico di Salerno, con il seguente orario: 10.00-18.00 dal lunedì al venerdì. L’ingresso è gratuito. La visita al sito si svolgerà nel rispetto delle norme anti Covid: limite di accesso a tre visitatori per volta.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 29/08/2022

Salerno, il saluto di Strianese al comandante CC uscente Trombetti

Il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, stamattina, a Palazzo Sant’Agostino, ha incontrato il Comandate provinciale uscente dei Carabinieri, Gianluca Trombetti, che a settembre lascerà Salerno per un nuovo incarico al comando generale a Roma.

"Ho voluto salutare il Comandate Trombetti – dichiara Strianese – per ringraziarlo personalmente del lavoro svolto con grande dedizione e professionalità in questi anni qui a Salerno, per la cultura della legalità che ha saputo rafforzare, per esempio nei confronti dei giovani, e per la proficua collaborazione che ha connotato l’operato dei nostri Enti di appartenenza.

Sono stati anni particolarmente difficili, segnati dalla pandemia, per cui è stato necessario un controllo del territorio ancora più capillare e una forte sinergia istituzionale fra tutte le forze civili e militari. Abbiamo lavorato insieme nel Comitato provinciale per l’Ordine e Sicurezza pubblica, coordinato dal Prefetto di Salerno. Ma soprattutto ringrazio il Comandante Trombetti per l’impegno profuso in questi anni nella lotta alla criminalità organizzata, con particolare attenzione all’Agro Nocerino e al Cilento.

Inoltre lo ringrazio per tutta l’attività di contrasto alla violenza contro le donne. Infine è stato fondamentale tutto l’operato per la tutela dell’ambiente con la polizia ambientale che, spesso in sinergia con il nostro Corpo di polizia provinciale, ha lavorato per la salvaguardia del paesaggio e del territorio con precise azioni di contrasto ai reati ambientali. Per tutto questo ringrazio il Comandante Trombetti. È stato un onore e un piacere conoscerlo e collaborare con lui".

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/11/2020

Nel salernitano altri 577 nuovi casi di Coronavirus

E' di altri 580 contagi l'incremento quotidiano registrato nel salernitano in base al bollettino del 10 Novembre, che fa riferimento al giorno 9. Lo dicono i dati del Ministero della Salute. La provincia di Napoli fa segnare sempre il dato più alto con 2314 casi Covid, seguita da quella di Caserta con 723, poi la provincia salernitana con 577. Chiudono l'elenco l'avellinese con 226 nuovi positivi e il beneventano con soli 31 in più rispetto alla rilevazione precedente.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/05/2020

Bloccato spacciatore in scooter a Salerno, con sè cocaina ed eroina

Gli agenti della Polizia di Stato dell’Ufficio Prevenzione Generale hanno tratto in arresto, a Salerno, un 44enne per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo, con a carico vari precedenti penali per reati contro il patrimonio, veniva sottoposto a controllo nella mattinata di ieri, 6 maggio, dagli agenti della sezione Volanti tra via Gramsci e via Petrone.

L’atteggiamento sospetto dell’uomo, mentre era a bordo di uno scooter, allertava gli agenti che lo fermavano per un controllo. Questi cercava di sottrarsi al controllo e di disfarsi di un involucro che aveva indosso ma senza riuscire nel suo intento, per la prontezza degli operatori di Polizia, che immediatamente provvedevano a bloccarlo.

A seguito di perquisizione personale, gli agenti rinvenivano 49 piccoli involucri in cellophane, che risultavano contenere cocaina ed eroina. I poliziotti inoltre recuperavano anche una somma di denaro, sicuro provento dello spaccio dello stupefacente. Dopo le formalità di rito, lo spacciatore veniva tratto in arresto e posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ne disponeva il collocamento presso la sua abitazione agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio di convalida.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...