Salernum cede in casa della capolista Virtus Cilento

A Casal Velino finisce 4-0 per i locali

Redazione Irno24 20/01/2020 0

Finisce con un secco 4-0 la sfida di Casal Velino tra Virtus Cilento e Salernum Baronissi; un passivo eccessivo per gli uomini di Calabrese, che vedono la capolista Virtus scappare a più sette e la Calpazio scavalcarli in classifica portandosi a più due.

Primo tempo equilibrato che si sblocca a 5 minuti dall’intervallo con l’uno-due micidiale dei padroni di casa, che prima con Esposito e poi con Monzo vanno a chiudere sul doppio vantaggio la prima frazione di gioco.

La ripresa si apre con capitan Bove che su azione di calcio d’angolo colpisce il palo interno, sul capovolgimento la Virtus cala il tris con la doppietta di Esposito che di fatto chiude la gara. La quarta rete viene siglata da De Marco a cinque minuto dal novantesimo.

"Non meritavamo un passivo così eccessivo, ora dobbiamo avere la forza mentale per rialzarci e riprendere il nostro cammino verso i nostri obiettivi". Queste le parole del Presidente Giacomo La Marca.

la foto è tratta da asdsalernum.com e si riferisce all'incontro precedente con il Coperchia

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 22/12/2021

Il Salernum Baronissi prende un centrocampista e due attaccanti

Tre operazioni in entrata per il Salernum Baronissi: si tratta del centrocampista Marco Cestaro e degli attaccanti Aldo Marino e Giuseppe Chirullo. Centrocampista classe 1990, Cestaro arriva dal Vico Equense 1958, squadra impegnata nel medesimo campionato del Salernum: “Ho trovato un grande gruppo che mi ha accolto nel migliore dei modi. La squadra è mentalmente presente e bisognerà lottare tutti insieme per raggiungere l’obiettivo della salvezza”.

Anche l’attaccante 1987 Aldo Marino arriva dal Vico Equense 1958: “Amo le sfide e quando percepisco grande stima nei mie confronti non posso fare altro che accettare. Il presidente è una persona straordinaria, tra di noi è subito scattata la scintilla e grazie alle parole che ci siamo scambiati ho capito quanto ci tenesse alla squadra”.

L’attaccante classe ’99 Chirullo proviene dal Buccino Volcei, ultimo avversario del Salernum prima della sosta natalizia: “La società è ben organizzata e strutturata, al giorno d’oggi è difficile trovarne una così sana. Sono arrivato da poco, ma è come se fossi parte di questo gruppo da sempre”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/11/2021

Tonfo interno del Salernum Baronissi, l'Alfaterna segna 6 reti

Il Salernum Baronissi si ferma ancora, questa volta in casa allo Stadio Figliolia. La gara si mette subito in salita, quando al secondo minuto di gioco l'Alfaterna trova già il vantaggio con Di Giacomo. La partita non cambia nella ripresa, gli ospiti dilagano e portano a casa il risultato in goleada (1-6).

Nella prima frazione di gioco sono gli ospiti a creare le azioni più pericolose, il gol di Di Giacomo prima e di Alfonso Russo poi mettono la partita in mano all'Alfaterna che gestisce e chiude il primo tempo in vantaggio di due reti a zero. La partita risulta nervosa e tesa.

Nella ripresa non cambia il volto della gara, l'Alfaterna pesca due rigori nel giro di tre minuti e li trasforma entrambi, con Ferrentino che mette la partita in ghiaccio. Continua a trovare la via del gol la squadra ospite, con la seconda rete di Di Giacomo, al minuto 68, e il sinistro al volo da fuori area di Veneziano, al 72esimo. Il Salernum prova a reagire, trovando il gol della bandiera con Romano, ma non basta.

Leggi tutto

Redazione Irno24 13/02/2022

Il Salernum fa la partita ma incassa la tripletta dell'ex Marrocco

Ritorna in campo il Salernum Baronissi, nella gara giocata ieri pomeriggio allo Stadio "Figliolia", in programma contro il Castel San Giorgio e valida per la 17a giornata del girone C del campionato di Eccellenza. In avvio il Salernum prova ad essere il padrone del campo. Si fanno ripetuti gli attacchi in area avversaria, ma Marino e Santonicola, i più pericolosi, non riescono a siglare la rete del vantaggio.

Gioca bene la squadra di casa, in particolare è molto attivo l’asse di sinistra, con De Gregori e Guzzi bravi a cercare continuamente fondo e profondità. Il Salernum cade, tuttavia, in una disattenzione difensiva, che permette a Marrocco di portare in vantaggio il Castel San Giorgio al 30° minuto. Gol dell’ex e ospiti che chiudono la prima frazione in vantaggio.

Tanto cinismo per la squadra ospite. Il Salernum ci prova nel secondo tempo, ma Marrocco sigla altri due gol e impedisce ai padroni di casa di mettere punti in valigia. L’ex del Salernum sigla lo 0-2 al 27° e lo 0-3 al 33° della ripresa.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...