Morto Filippo Viscido, ex Salernum Baronissi: "Hai dato l'anima per la nostra squadra"

Aveva 31 anni, si tratterebbe di suicidio

Redazione Irno24 17/05/2021 0

"Veloce, preciso, energico, testardo. Hai dato l'anima per la nostra squadra, che ora piange silenziosa un ragazzo di grande talento che non ha avuto più la forza di rialzarsi per correre dietro ai suoi sogni. Una stella del calcio che continuerà a brillare nei cuori dei suoi amici. Più leggiamo, più non riusciamo a crederci. Tristezza infinita. Un abbraccio campione, ovunque tu sia. Riposa in pace".

Il Salernum Baronissi, ultima squadra per cui aveva militato, rivolge via social l'ultimo saluto a Filippo Viscido, trovato morto a 31 anni a casa sua a Battipaglia. Probabile si sia trattato di suicidio. In carriera, Viscido aveva giocato anche con Avellino, Battipagliese e Cavese.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 03/07/2021

Il Salernum Baronissi riparte dai punti fermi, confermati allenatore e ds

Asd Salernum Baronissi comunica che anche per la stagione sportiva 2021-22 c'è la riconferma di Mister Jury Calabrese alla guida tecnica e del suo staff: allenatore in seconda Aniello Adesso, preparatore atletico Prof. Leandro Saracco; preparatore dei portieri Giacomo Pellegrino. Nella giornata di ieri era arrivata pure la riconferma del ds Christian Noschese.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/07/2021

L'ex "granatino" Cardillo nell'organico del Salernum Baronissi

La compagine Salernum Baronissi comunica che Vincenzo Cardillo sarà un nuovo rinforzo per la prossima stagione. Il giovanissimo difensore, classe 2002, ha militato in passato nelle giovanili della Salernitana e nelle ultime annate ha giocato tra le fila del Giffoni Sei Casali e dell'Agropoli. Il Presidente La Marca augura a lui e a tutto lo staff una stagione ricca di successi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/09/2020

Coppa Italia Eccellenza, debutto vincente per il Salernum Baronissi

Il Salernum Baronissi vince la gara d’esordio del Girone P in Coppa Italia Eccellenza. La risolve Senè al 60’ al termine di una gara spigolosa contro il Faiano. Un primo tempo equilibrato regala spunti da entrambi i lati ma anche momenti di stagna della partita. Ad inizio match, Nije potrebbe sorprendere Senatore che resta attento. Nel finale di tempo, Bottino con un doppio colpo di testa va vicino al bersaglio.

Nella ripresa, dopo un quarto d’ora di studio, è il subentrato Barra a procurarsi il rigore che Senè trasforma spiazzando il portiere avversario. La seconda frazione si dimostra più bloccata della prima: la stanchezza della preparazione inizia a farsi sentire. A dieci dal termine, Barra a giro sfiora il palo lungo andando vicino alla rete della sicurezza.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...