Sul tavolo del CPOSP il futuro delle attività commerciali e le strategie anti Covid

Cittadini dovranno continuare a comportarsi con senso di responsabilità

Redazione Irno24 23/10/2020 0

Si è nuovamente riunito in call conference il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocato dal Prefetto Russo per riesaminare la situazione riguardante il monitoraggio, l’attuazione e l’esecuzione delle misure anti Covid, anche alla luce delle recenti disposizioni nazionali e regionali, che hanno disposto misure più restrittive.

All’incontro hanno partecipato, oltre alle Forze di Polizia, il Presidente della Provincia, e, in rappresentanza del Comune di Salerno, l’Assessore Loffredo, in rappresentanza dell’ASL il dott. Saggese e il dott. Della Porta. Al tavolo, gli amministratori locali hanno segnalato il disagio manifestato dalle categorie dei commercianti e dei ristoratori che, avendo già sofferto la chiusura disposta nei mesi precedenti, si trovano a vivere queste ulteriori restrizioni con seria preoccupazione per il futuro delle loro attività.

Il Prefetto ha affermato che verrà nuovamente rimodulato il dispositivo di controllo attualmente in atto, adeguandolo alle recenti disposizioni normative e tenendo altresì conto delle prossime festività dell’1 e 2 novembre che porteranno ad un incremento della mobilità sul nostro territorio.

Ha concluso che il lavoro finora posto in essere ha dato per il passato proficui risultati nella nostra provincia, ma che occorre la collaborazione di tutti i cittadini che dovranno continuare a comportarsi con senso di responsabilità, rispettare le regole con il senso civico finora dimostrato, non abbassare la guardia sulle misure che tutti noi dobbiamo osservare, ancor più in questo momento in cui i numeri dell’andamento della curva epidemiologica hanno registrato un incremento.

Uguale appello è venuto dai rappresentanti dell’ASL che, nell’evidenziare l’implementazione da parte dell’Azienda dei servizi sia di tracciamento che di ricovero e cura, hanno ribadito la necessità che tutti i cittadini mantengano scrupolosamente l’osservanza delle regole di distanziamento e di protezione individuale.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 31/05/2021

Festa della Repubblica, cerimonia a Salerno con onoreficenze ad alcuni cittadini

Il 2 giugno 2021 ricorre il 75° anniversario della proclamazione della Repubblica, una ricorrenza che ci si appresta a trascorrere anche quest’anno nel contesto dell’epidemia da Covid-19 e, dunque, nel rispetto delle misure di distanziamento sociale a tutela della salute pubblica.

Al fine di conferire il massimo risalto alla celebrazione e in segno di apertura e fiducia verso il futuro, il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, ha organizzato una cerimonia che si terrà mercoledì 2 giugno, alle ore 9:30, all’interno della Villa Comunale di Salerno e, a seguire, dalle ore 10:45, nel “Salone dei Marmi” di Palazzo di Città.

Nella circostanza saranno consegnate le onorificenze al Merito della Repubblica Italiana ad alcuni cittadini della provincia e della città di Salerno, la medaglia di “vittima del terrorismo” ad un cittadino del comune di Eboli e le medaglie d’onore ai cittadini salernitani deportati ed internati nei lager nazisti.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/10/2020

Cresce il Covid anche nel salernitano, 79 casi: 9 nel capoluogo

Oggi sono stati analizzati 960 tamponi dai laboratori del Ruggi e di Eboli, dai quali sono emersi 79 positivi, così distribuiti: 22 a Nocera Inferiore, 9 a Salerno, 8 a Cava, 6 a Pagani, 4 a Giffoni Sei Casali, 6 a Scafati, 3 a Roccapiemonte, 3 a Eboli, 3 a Sapri, 2 a Santa Marina, 2 a Baronissi, 1 ciascuno a Nocera Superiore, Atena Lucana, San Valentino Torio, Tramonti, Contursi, Bellizzi, Pontecagnano, Montecorvino Rovella, Ricigliano, Battipaglia e Vibonati. E' quanto riporta il consueto aggiornamento Asl.

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/03/2021

Salerno, manutenzione Lungomare Trieste: "curati" balaustra, panchine e lampioni

Sono in corso le operazioni di manutenzione del Lungomare Trieste a Salerno. Le squadre di operai hanno completato la riverniciatura della balaustra, dove è stato applicato anche l'antiruggine. Questi giorni di lavoro sono dedicati alle doghe delle panchine con la duplice tinteggiatura delle parti in metallo e di quelle in legno.

In prosieguo la riverniciatura interesserà beverini e lampioni. Dopo questo intervento, reso indispensabile dall'azione corrosiva degli agenti atmosferici, il Lungomare sarà ancora più bello ed accogliente.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...