Trieste mostra il suo valore e si impone a Salerno contro la Rari Nantes

Terza sconfitta stagionale per gli uomini di Citro

Simone Santini

Redazione Irno24 06/11/2021 0

Si è tenuta alla Piscina “Simone Vitale” di Salerno la gara tra la Rari Nantes Salerno e la Pallanuoto Trieste, per la quinta giornata di campionato di serie A1 di pallanuoto. La gara è terminata con il risultato di 11-16 per Trieste, squadra capace lo scorso sabato di imporre la prima sconfitta ai campioni d'Italia del Brescia.

Mister Citro deve rinunciare all’apporto di Gallozzi, fermato da un infortunio, al suo posto Spatuzzo. Primo quarto favorevole alla Rari, che propone una buona pallanuoto mettendo in difficoltà il Trieste e chiudendo sul 3-2 con i gol di Cuccovillo, Elez e Luongo. Nel secondo quarto blackout in casa Rari, con Trieste che prende il largo 6-1. Sugli scudi Bego, alla fine autore di 5 reti. I giallorossi, invece, sprecano tanto in attacco e subiscono troppe ripartenze.

Gli uomini di Citro però non si arrendono e provano a rientrare in partita, ottenendo un parziale vittorioso di 4-3 nella terza frazione, con 3 reti di Luongo e gol di Esposito. A tenere a galla Trieste ci pensa un super Oliva, autore di incredibili parate. Nell’ultima frazione Trieste chiude la gara imponendosi con un parziale di 5-3. I gol della Rari realizzati da Parrilli, Sanges e Gluaich. Il valore degli avversari, tanta sfortuna e un po' di ingenuità hanno condannano la Rari alla terza sconfitta stagionale, la prima in casa.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 01/02/2020

Spettacolare 10-10 fra Rari Salerno e Rari Savona

Ritorna il campionato di serie A1 dopo la lunga sosta ed è subito spettacolo alla piscina Simone Vitale dove, Sabato 1 Febbraio, è andata in scena la gara tra Campolongo Hospital Rari Nantes Salerno e Rari Nantes Savona. Le due formazioni, appaiate in classifica, danno vita a un match vibrante ed equilibrato, che termina con un pareggio (10-10) sostanzialmente giusto.

La Rari Salerno paga alcune ingenuità difensive che hanno permesso agli ospiti di segnare gol praticamente senza difesa, ma di contro hanno avuto in Santini un baluardo quasi insuperabile. Di altissimo livello la prova del portiere giallorosso, così come quella del capitano Scotti Galletta, che ha messo in acqua grinta, tecnica, esperienza e una condizione fisica invidiabile, riscoprendosi anche goleador con tre marcature.

Nonostante i molti acciacchi che hanno afflitto alcuni uomini chiave della Rari, cui si aggiunge la squalifica di Sanges, i giallorossi hanno tenuto testa ai più quotati avversari, tra i quali si è messo ancora una volta in evidenza il salernitano Campopiano, autore di tre reti.

Il primo quarto è caratterizzato da un grande equilibrio, rotto solo sul finire del tempo dai 2 gol del Savona, ai quali replicano Elez e Scotti Galletta. Nella seconda frazione i liguri si portano in vantaggio chiudendo 2-1, in gol Scotti Galletta a pochi secondi dalla fine. Nel terzo quarto torna l’equilibrio e i gol: finisce 3-3, in rete per i giallorossi due volte Cuccovillo e ancora Scotti Galletta.

L’ultimo e decisivo quarto si apre con il Savona che si porta avanti di due, ma la Rari non molla. Il pubblico della Vitale si fa sentire e i ragazzi in acqua danno tutto. Il Savona tende a chiudere molto sul centroboa in difesa, lasciando spazio al micidiale tiro di Marko Elez, che ne mette dentro ben 3, fra i quali un rigore procurato dall’astuzia e dalla tecnica di Scotti Galletta. All’ultimo respiro il pareggio lo agguanta Luongo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/09/2020

I giovanissimi della Rari Nantes affidati alla campionessa De Benigno

Alla Rari Nantes Salerno si pensa all’oggi ma anche e soprattutto al domani e ai giovanissimi che potrebbero diventare i futuri campioni giallorossi. In questa ottica va inserito l’innesto nello staff tecnico della campionessa di pallanuoto Raffaella De Benigno.

Un curriculum da brividi quello della pallanuotista salernitana, che ha mosso i primi passi nella Salernitana Nuoto, nella quale ha militato fino alla promozione in A2 nel 2004/2005, per poi passare in serie A al Volturno, poi alla Polisportiva Nervi e dal 2008 al 2011 al Rapallo, dove ha vinto la Len Cup. Nella stagione 2011-2012 con il Recco conquista il “triplete” mettendo in bacheca il campionato italiano, la Champions Cup e la Super Coppa. Chiude la carriera a Cagliari, ma resta saldamente legata al mondo della pallanuoto, anche sentimentalmente, avendo sposato il bomber della Rari Michele Luongo.

“Ho subito accettato l’incarico dopo un colloquio con il presidente Gallozzi - ha dichiarato De Benigno - Mi ha illustrato i suoi progetti per il settore giovanile e mi ha proposto di farne parte. Sono contentissima di entrare nella grande famiglia della Rari e spero di poter trasmettere ai ragazzi tutto ciò che ho appreso nella mia carriera dagli allenatori straordinari che ho avuto”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 14/09/2021

Ricomincia la pallanuoto, per la Rari Nantes subito derby col Posillipo

La Federazione Italiana Nuoto ha diramato il calendario del prossimo campionato di serie A1 di pallanuoto, che vede ai nastri di partenza la Rari Nantes Salerno. Parte con un derby il cammino dei giallorossi che alla prima giornata, il 2 ottobre alla piscina Simone Vitale, affronteranno il Posillipo.

La prima trasferta del campionato sarà contro la neo promossa Catania il 16 ottobre; a seguire, il 23, si tornerà alla Vitale contro il San Donato Metanopoli.

Il commento di mister Citro: “Partiamo subito con un derby di fuoco con il Posillipo. Siamo consapevoli che tutte le squadre quest’anno hanno un roster qualitativamente alto e che tra la squadra che arriverà terza e quella che sarà ultima non ci sarà una grande differenza. Tutto può succedere e ogni sabato ci sarà da soffrire e lottare. Brescia e Recco sono di un livello superiore e faranno un campionato a parte”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...