Unisa, "Premio Imbucci 2020" al Rettore Loia

Viene attribuito alle personalità che si sono distinte per promozione sociale e culturale

Redazione Irno24 27/11/2020 0

In occasione del convegno “Pazzo chi joca e pazzo chi nun ghioca – dal gioco fisico al gioco digitale”, organizzato in modalità telematica dall’Osservatorio Internazionale sul Gioco, il Rettore Vincenzo Loia è stato insignito del "Premio Imbucci 2020". Il riconoscimento viene attribuito dal Comitato scientifico dell’Osservatorio alle personalità che si sono distinte per azioni di promozione sociale e culturale, di rilievo nazionale e internazionale, ed è patrocinato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 06/04/2021

Unisa, il 9 aprile presentazione social del Master in "Cineturismo"

Venerdì 9 aprile alle ore 11, con l'intervento del Prof. Francesco Citarella, sarà presentato online su Facebook il Master Unisa di I Livello in "Cineturismo 3.0 & Destination management - Tecnologie intelligenti e realtà virtuale".

ll percorso è rivolto agli allievi che abbiano un background economico, giuridico, umanistico o informatico e che intendano lavorare nel campo della multimedialità, della gestione delle location e della promozione del Cineturismo e dei media digitali.

È indirizzato, inoltre, a quanti siano interessati a riqualificare il proprio profilo professionale e migliorarne le abilità e le capacità per rispondere alle evolute esigenze del mercato (destination manager, esperti in turismo esperienziale, travel designer, content creator, travel organiser, filmmaker, storyteller, promoter, social media manager).

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/12/2020

Diritti umani e identità di genere, incontro web per ciclo Unisa "FuturoInCorso"

In occasione della giornata mondiale dei diritti umani, 10 dicembre 2020, il dipartimento di scienze politiche e della comunicazione dell’Università di Salerno organizza un incontro, nell’ambito del ciclo di seminari FuturoInCorso sul diritto all’identità sessuale, dal titolo: "Diritti umani e diritto all’identità di genere. Rappresentare se stessi: casi mediatici, linguaggi mediali, norme, giurisprudenza e carte costituzionali".

Gli importanti relatori saranno: prof Virgilio D’Antonio, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione Unisa; prof.ssa Ornella Malandrino, Direttrice dell’osservatorio per gli studi di genere e per le pari opportunità Unisa; prof. Gianfranco Macri, docente di diritto pubblico; prof.ssa Daniela Vellutino, docente di comunicazione pubblica e linguaggi istituzionale; dott.ssa Ilaria Masinara, Amnesty International - Italia; dott.ssa Martina Castellana, Responsabile consultorio per la salute delle persone transessuali ASL Salerno.

FuturoInCorso è uno spazio di confronto nell'ambito dei corsi dell'anno accademico, dove studenti e docenti delle aree didattiche di Scienze della Comunicazione e Scienze Politiche progettano insieme nuove visioni del futuro (Direzione scientifica prof.ssa Daniela Vellutino e dott.ssa Simona Libera Scocozza).

L'incontro si terrà il 10 dicembre, dalle ore 14.30, e si può seguire sulla piattaforma Teams inserendo il codice 2mzaoec o collegandosi al link dedicato.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/08/2021

Onde magnetiche supersoniche, il Dipartimento di Fisica Unisa nel team ricerca

In un articolo pubblicato dalla prestigiosa rivista Nature Physics, un team di ricercatori, condotto dal gruppo dell’Università di Tecnologia di Delft (TU Delft), in collaborazione con altri scienziati da Kiev, Lancaster, Nijmegen e che include la prof.ssa Roberta Citro del Dipartimento di Fisica dell’Università di Salerno, ha dimostrato una nuova tecnica per generare delle onde magnetiche che si propagano in un materiale ad una velocità maggiore di quella del suono.

Queste onde, chiamate onde di spin, producono molto meno calore rispetto a quello generato per effetto Joule nelle correnti elettriche convenzionali, rendendole dei candidati promettenti per i dispositivi elettronici futuri, basati sulla magnonica, con una significativa riduzione di consumo di potenza. Fisici ed ingegneri di tutto il mondo stanno costantemente pensando a modi per migliorare la performance di dispositivi elettronici convenzionali.

Molte delle loro idee ruotano intorno all’idea di sostituire le correnti elettriche, che conducono i segnali nei dispositivi che portano informazioni, con onde. Le onde sono eccitazioni coerenti, il che significa che l'informazione può essere codificata sia nell'ampiezza che nella fase dell'onda. Interferenze e diffrazione, fenomeni naturali per un'onda di qualsiasi natura, consentono la creazione dei cosiddetti circuiti logici basati sulle onde, minuscoli elementi costitutivi per le future applicazioni di elaborazione dei dati.

Poiché le onde viaggiano attraverso materiali con una resistenza significativamente inferiore rispetto alle correnti elettriche, hanno il potenziale di ridurre drasticamente il consumo energetico per l'elettronica futura. Il team internazionale di scienziati è ora riuscito a creare onde magnetiche coerenti con lunghezza d'onda delle dimensioni di un nanometro usando impulsi di luce ultracoerenti che incidono su un antiferromagnete.

Mentre è noto che gli impulsi di luce sono in grado di influenzare le proprietà magnetiche dei materiali antiferromagnetici, la possibilità di generare e far propagare onde spin con la luce era ancora abbastanza inaspettata, e la ricerca porterà nuovi risvolti nell’elettronica basata sulla magnonica.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...