Unisa protagonista a "Futuro Remoto" coi suoi progetti di ricerca

La prof.ssa Mangone illustrerà "Cultura e società digitale"

La prof.ssa Emiliana Mangone

Redazione Irno24 20/11/2020 0

Prende il via oggi, venerdì 20 novembre, e continua fino a domenica 29, la 34a edizione di "Futuro Remoto", il Festival della Scienza promosso dagli atenei campani. Anche l'Università di Salerno è protagonista dell’evento presentando, giorno per giorno, i suoi progetti di ricerca.

Tra questi c’è "Cultura e società digitale - Il futuro che verrà", promosso dal Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione e raccontato dalla voce della prof.ssa Emiliana Mangone, che incontrerà online gli studenti e il pubblico dell'evento martedì 24 novembre alle ore 15.00 (qui la prenotazione).

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 10/02/2021

Mobilità Unisa, un questionario per rilevare le esigenze di studenti e docenti

Una Università accessibile, sostenibile, sicura e "smart" richiede un'attenta pianificazione di soluzioni, una chiara programmazione degli interventi e una progettualità coerente con le risorse disponibili o reperibili. In tale scenario, l'Ateneo di Fisciano ha deciso di avviare una sistematica rilevazione - a cadenza annuale - delle esigenze di spostamento da e verso i campus espresse dai suoi utenti.

L'obiettivo è migliorare eventuali criticità del presente, ma anche disegnare uno scenario che sia coerente con le istanze future della comunità universitaria. L’indagine è anonima e i dati raccolti saranno trattati in modo aggregato, nel rispetto della normativa sulla privacy ai sensi della norma Europea 2016/679 GDPR. I risultati rilevati non saranno in alcun modo riconducibili ai partecipanti.

È altresì utile chiarire che l'autenticazione richiesta in apertura del questionario è funzionale solo ad evitare accessi incontrollati da parte di utenti esterni. L'iniziativa, con finalità puramente conoscitiva, è promossa nell'ambito delle azioni volte al potenziamento della Mobilità da/verso l'Università di Salerno ed è rivolta a tutta la comunità dell'Ateneo.

QUESTIONARIO PER STUDENTI

QUESTIONARIO PER DOCENTI, RICERCATORI E PERSONALE TECNICO

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/01/2021

Seconda tornata di screening per dipendenti Unisa, stavolta tampone rapido

Martedì 2 febbraio 2021, in collaborazione con l’ASL di Salerno, parte la seconda tornata di screening dei dipendenti dell’Università di Salerno, che prestano servizio prevalentemente in presenza, e dei lavoratori che si occupano dei servizi di manutenzione e della guardiania.

A differenza della prima campagna di screening di settembre/ottobre, dove vennero effettuati test sierologici, stavolta saranno effettuati i tamponi antigenici rapidi, che danno il risultato entro 10-15 minuti. Uno screening su base volontaria che ha un duplice obiettivo: monitorare le condizioni di salute di tutti i lavoratori coinvolti ed avere a disposizione un ulteriore dato ai fini del “riavvio” delle attività di didattica e di ricerca.

I kit, circa 500, sono stati acquistati con risorse economiche dell’Ateneo. Per martedì 2 febbraio sono stati convocati circa 80 lavoratori tra dipendenti dell’Ateneo e lavoratori delle aziende che gestiscono i servizi per conto dell’Università. L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla CISL Università di Salerno e va nella direzione di rendere la più sicura possibile la ripresa di tutte le attività all’interno dei Campus Universitari, “quasi ferme” da circa 11 mesi.

Leggi tutto

Redazione Irno24 08/04/2021

Unisa, il 12 Aprile parte la Masterclass in Giornalismo

Il Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione dell’Università di Salerno terrà la prima edizione di "Informa[l]mente - Masterclass in Giornalismo". L'iniziativa nasce dalla volontà di costruire un percorso di alta formazione che abbia come centro motore l’esperienza professionale di giornalisti e operatori dei media. Un modello in cui didattica in presenza e a distanza costituiscono un valore aggiunto per gli studenti dell’Ateneo e l’occasione di un confronto tra figure professionali impegnate nei diversi settori e generi della sfera mediale.

I professionisti sono stati scelti in base alle specifiche competenze maturate nel campo degli old e new media, avendo cura di individuare i protagonisti del processo di transizione narrativa in cui sta assumendo un ruolo nevralgico il mobile journalism. La scena digitale ha cambiato il modo di veicolare le notizie e, di fronte al flusso di contenuti generati dagli utenti, la verifica delle fonti, con il necessario debunking, è centrale nella definizione di una specifica consapevolezza e responsabilità nel fare informazione. Il primo ciclo di 6 incontri si svolgerà dal 12 aprile al 12 maggio 2021.

La Masterclass ha come responsabili scientifici il prof. Virgilio D’Antonio, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione, e il prof. Marcello Ravveduto, docente di Public and Digital History. Il coordinamento didattico è curato dalle dott.sse Paola D’Elia e Simona Libera Scocozza.

Agli studenti che frequenteranno l’intero ciclo di seminari saranno riconosciuti: 2 Cfu per i corsi di studio (triennale e magistrale) del Consiglio Didattico di Scienze della Comunicazione; 1 Cfu per i corsi di studio (triennale e magistrale) del Consiglio Didattico di Scienze Politiche e delle Relazioni Internazionali. Gli interessati possono inviare una mail con la richiesta di partecipazione agli indirizzi pdelia@unisa.it o sscocozza@unisa.it.

IL PROGRAMMA COMPLETO

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...