AIFA stoppa vaccino AstraZeneca in tutta Italia per motivi precauzionali

Si attende il pronunciamento dell'EMA

Redazione Irno24 15/03/2021 0

L’AIFA - si legge in una nota ufficiale - ha deciso di estendere in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’EMA (European Medicines Agency), il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid-19 su tutto il territorio nazionale. Tale decisione è stata assunta in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei. Ulteriori approfondimenti sono attualmente in corso.

L’AIFA, in coordinamento con EMA e gli altri Paesi europei, valuterà congiuntamente tutti gli eventi che sono stati segnalati a seguito della vaccinazione. AIFA renderà nota tempestivamente ogni ulteriore informazione che dovesse rendersi disponibile, incluse le ulteriori modalità di completamento del ciclo vaccinale per coloro che hanno già ricevuto la prima dose.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 29/03/2020

Il Ministro Speranza: "Non abbassare la guardia proprio ora"

"Siamo ancora nel pieno dell’epidemia. Sarebbe un grave errore abbassare la guardia proprio ora". Queste le parole del Ministro della Salute, Roberto Speranza. "Si finirebbe per vanificare quanto fatto fino ad oggi. I sacrifici di queste settimane sono seri.

Gli epidemiologici affermano che si vedono i primi effetti del contenimento. Non siamo però ancora al cambio di fase. Servirà tempo e gradualità", aggiunge il Ministro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/03/2020

Speranza da Napoli, farmaco per artrite reumatoide utilizzato su polmonite

Grazie ad una collaborazione tra l’Azienda Ospedaliera dei Colli e Istituto Pascale, a Napoli, due pazienti affetti da polmonite severa da Covid 19 sono stati trattati con tocilizumab, farmaco solitamente utilizzato nella cura dell’artrite reumatoide.

La somministrazione, avviata per la prima volta in Italia, è stata possibile grazie a una stretta collaborazione fra un pool di professori e specialisti dell'Azienda Ospedaliera dei Colli, dell'Istituto "Pascale" e dell'Ospedale "Cotugno", coadiuvati da alcuni medici cinesi del "First Affiliated Hospital of University of Science and Technology of China".

"Già a 24 ore dall'infusione, sono stati evidenziati incoraggianti miglioramenti soprattutto in uno dei due pazienti - spiegano dalla direzione generale dell'Azienda dei Colli e del Pascale - che presentava un quadro clinico più severo. Nell’esperienza cinese, sono stati 21 i pazienti trattati che hanno mostrato un miglioramento importante già nelle prime 24-48 ore dal trattamento".

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/10/2020

Azzolina su chiusura scuole in Campania: "Decisione gravissima, sbagliata e inopportuna"

Non si è fatta attendere la reazione del Ministro Azzolina all'ordinanza con cui il Governatore De Luca ha disposto la chiusura delle scuole in Campania fino al 30 Ottobre, a causa del forte aumento di casi Covid sul territorio regionale.

"Una decisione gravissima, profondamente sbagliata e inopportuna - ha affermato il Ministro nel corso di una trasmissione radiofonica - Sembra ci sia un accanimento del Governatore contro la scuola. In Campania lo 0.75% degli studenti è risultato positivo al Covid, di certo non l'ha preso a scuola. La media nazionale di 0.80%. Se i contagi crescono non è colpa della scuola".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...