Canottieri Irno, record mondiale di Marta Piccininno nel Pararowing PR3

Impresa memorabile della 24enne atleta in forza alla società biancorossa

Redazione Irno24 03/05/2022 0

Salerno e il Circolo Canottieri Irno possono annoverare ora anche una primatista del mondo: Marta Piccininno. La 24enne atleta, da sempre in forza alla società biancorossa, allenata dal tecnico federale Gigi Galizia che la segue sin dai primi passi, mossi ormai quasi un decennio fa, ha stabilito il record iridato sui 500 metri nella categoria Pararowing PR3 (ID) 19-29 di canottaggio.

Ha fermato il cronometro sul tempo di 1 minuto, 51 secondi e 9 centesimi. Lo ha fatto gareggiando al remoergometro, utilizzando lo strumento ufficiale marcato Concept 2, da remoto, nella propria casa, supportata solo dal suo inseparabile allenatore, in occasione della specifica gara che si è svolta nel corso della Challenge Filippo Mondelli, patrocinata dalla Federazione Italiana Canottaggio.

Cinquecento gli atleti che dalle diverse regioni del Paese hanno partecipato la scorsa settimana alla competizione online di Rowing Indoor, che si è sviluppata nell’arco di cinque giorni per dare a tutti gli iscritti la possibilità di completare la prova e certificare il tempo della propria prestazione. Un’impresa memorabile, quella compiuta dall’atleta “speciale” salernitana, e che conferma il suo innato talento, la crescita esponenziale raggiunta grazie all’impegno e alla caparbietà negli allenamenti, e soprattutto attesta il suo ruolo di testimonial principale della inclusività del canottaggio.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 16/06/2021

Canottieri Irno, Colasante vice campionessa d’Italia nel singolo U23 e neo azzurra

Gaia Colasante riporta il Circolo Canottieri Irno ai vertici del canottaggio Italiano. Non accadeva dai tempi di Laura Schiavone e Carmela Pappalardo. La ventiduenne salernitana, che ha ripreso ad indossare il body bianco e rosso dopo un infortunio che poteva comprometterne l’attività agonistica, si è laureata vice campionessa d’Italia.

E’ arrivata seconda, nella finale del singolo Under 23 Senior B femminile, al Supercampionato italiano Coop, che si è svolto nello scorso fine settimana a Gavirate, e quinta assoluta come Senior A. Sul bacino remiero del lago di Varese sono emerse tutte le doti tecniche e fisiche dell’atleta dell’Irno, che ha concluso la sua prova con un ragguardevole tempo, facendo fermare il cronometro a 7.50.07.

La medaglia d’argento, ottenuta al cospetto delle “big” della sua categoria, è stata il coronamento di un duro lavoro, soprattutto in palestra, con gli allenatori Francesco Alvino e Rosario Pappalardo. Ed è stata anche il pass per partecipare, immediatamente dopo la conclusione del Supercampionato italiano, al raduno azzurro che selezionerà (fino al prossimo 4 luglio) le nostre portacolori ai Mondiali Under 23, in programma nella prima decade del prossimo mese a Racize, in Repubblica Ceca.

Leggi tutto

Redazione Irno24 06/12/2021

Canottieri Irno, le ragazze del 4 di coppia junior campionesse d'Italia a Sabaudia

Un altro titolo italiano si è aggiunto al palmares del Circolo Canottieri Irno di Salerno. Le ragazze del quattro di coppia, nella categoria junior, sono salite ieri sul gradino più alto del podio al Campionato italiano di Gran Fondo di canottaggio, che si è svolto a Sabaudia.

Sul campo di regata del Lago di Paola, in una giornata particolarmente uggiosa e caratterizzata da un forte vento trasversale, le sorelle Angelina e Gioconda Iannicelli e Isabel e Marialuce Pappalardo, sulla scia del successo conquistato con l’equipaggio dell’otto al Meeting nazionale di Piediluco, hanno tagliato per prime la linea del traguardo. Sulla distanza dei seimila metri, nella finale a sette, hanno preceduto, nell’ordine, la Canottieri Aniene e la Canottieri Barion.

Leggi tutto

Redazione Irno24 15/11/2021

Storica affermazione al Trofeo D'Amico per i Master dei Canottieri Irno

I Master del Circolo Canottieri Irno Salerno hanno continuato a fare incetta di successi. A poco più di un mese di distanza dalla conquista del titolo italiano di canottaggio, Gigi Galizia, Alfonso Sanseverino, Francesco Cappuccio e Paolo Frallicciardi sono stati protagonisti di una nuova impresa sportiva.

Ieri mattina hanno alzato il trofeo D’Amico, nell’ambito della prestigiosa e storica Coppa Lysistrata, con l’otto con, composto - per la prima volta - da atleti tutti tesserati per il sodalizio biancorosso, dal momento che hanno fatto parte dell’equipaggio vittorioso anche Gennaro Gallo, Pietro Lalia, Pergiorgio Esposito, l’esordiente Master Luca Pappalardo (figlio dell’allenatore Rosario) e il timoniere Jorge Carlo Riccardi.

L’imbarcazione dell’Irno si è imposta, tra i sei finalisti, al termine di una gara combattutissima sulla distanza di mille metri, che si è svolta nelle acque del Golfo di Napoli, nel campo di regata ricavato di fronte al lungomare Caracciolo tra la Rotonda Diaz e Castel dell’Ovo. L’equipaggio societario salernitano ha proceduto quelli della Canottieri Napoli e della Canottieri Pro Monopoli.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...