Clandestini al posto dei fusti di alici, la scoperta della Polizia al Porto di Salerno

I tre tunisini faranno immediato rientro in patria con la stessa motonave

Redazione Irno24 02/11/2020 0

Alle ore 10.15 odierne, personale della Polizia di Stato procedeva all’apertura di un rimorchio frigorifero appena sbarcato dalla motonave Catania, giunta al porto commerciale di Salerno, che secondo la bolla doganale avrebbe dovuto contenere dei fusti di alici.

Dopo aver rotto i sigilli, alla presenza del personale dell’Agenzia delle Dogane e della Guardia di Finanza, il personale della Polizia di Frontiera scopriva tre clandestini, sprovvisti di documenti, provenienti dalla Tunisia, nati nel '94, '95 e '98 (quest’ultimo già respinto il 13/07/2019 dalla Polizia Marittima di Genova).

II tempestivo intervento ha consentito il fermo per identificazione degli stranieri, i quali, dopo il controllo sanitario da parte del personale del 118, del medico dell’USMAF (Ufficio Sanitario Frontiera Marittima ed Aerea) e dei sanitari della locale ASL, venivano immediatamente respinti, previo foto segnalamento, con contestuale affido al comandante della motonave Catania, con la quale faranno immediato rientro in Tunisia.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 15/03/2020

"Domenica particolare, strade deserte ma necessario per tutelare la salute"

"È una Domenica particolare. Le strade sono deserte. È triste, ma necessario per tutelare la salute nostra e della collettività. Restiamo a casa, collaboriamo tutti. Presto torneremo a passeggiare, correre, incontrarci. In questi momenti difficili ci vogliono unità e responsabilità. Noi intanto profittiamo della città deserta per continuare la minuziosa attività di pulizia e lavaggio con disinfettanti speciali delle strade di tutti i quartieri cittadini".

Lo scrive il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, su facebook.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/11/2020

Sfida al Covid e alle regole, multati in 71 nel salernitano per mancato uso mascherina

Durante l’intera settimana, e in particolare venerdi 27 e sabato 28 novembre, le Forze dell’Ordine sono state impegnate, sull’intero territorio provinciale, a far rispettare le normative nazionali, regionali e comunali finalizzate a contrastare la diffusione del Covid.

I servizi di vigilanza "interforze", con l’ineludibile contributo di Esercito e Polizie Locali, disposti con ordinanza del Questore, dr. Ficarra, d’intesa con i Comandanti Provinciali di Carabinieri (Col. Trombetti) e Finanza (Gen. Petrocelli) hanno portato a controllare 2608 persone e 817 esercizi pubblici.

Sono state sanzionate 71 persone per mancato uso della mascherina e 2 per provenienza immotivata da altra provincia; multati inoltre 4 titolari di esercizi commerciali per mancato rispetto della normativa anti Covid: punito anche un avventore che, nei pressi di un bar, non rispettava il divieto di consumazione sul posto o nelle sue adiacenze.

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/04/2020

Salerno Energia Vendite rinvia il pagamento delle bollette

Salerno Energia Vendite ricorda che sono state sospese le interruzioni di fornitura per morosità; inoltre, sempre per essere vicini alle attuali difficoltà economiche delle famiglie, viene garantita la possibilità di rinviare il pagamento delle bollette di 30 giorni oppure di rateizzare l’importo in tre rate.

Si segnala, infine, che sugli stessi documenti di fatturazione non saranno applicati interessi passivi per il ritardato pagamento. Il rinvio della scadenza di pagamento o la rateizzazione potranno essere richiesti direttamente al Servizio Clienti, utilizzando i canali di contatto messi a disposizione da SEV.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...