Comune Baronissi concede spazi ad associazioni per attività ludiche estive

Pubblicato avviso con scadenza 27 Maggio

Redazione Irno24 15/05/2021 0

Proseguono le iniziative dell’Amministrazione comunale di Baronissi a sostegno della ripresa dopo il fermo imposto dall’emergenza Covid. E’ stato pubblicato oggi l’Avviso per l’utilizzo a titolo gratuito delle aree verdi e strutture comunali per la pratica di attività ludico-ricreative da parte di associazioni sportive, culturali, ludoteche, scuole private e centri per l'infanzia rivolte a bambini e ragazzi distinti nelle fasce di età 3-5 anni, 6-10 anni, 11-14 anni. I centri estivi saranno organizzati direttamente dai soggetti proponenti.

“Con il provvedimento si incentivano associazioni e ludoteche a organizzare centri estivi dedicati ai più piccoli – spiega il sindaco Valiante – l’amministrazione mette così a disposizione spazi ampi e all’aperto dove il rispetto delle misure di sicurezza anti Covid è sicuramente più agevole.

Il principio che ispira l’Avviso è lo stesso da cui è nato il provvedimento con cui l’amministrazione ha esteso le possibilità di utilizzo del suolo pubblico gratuito per bar e ristoranti. Anche le realtà sportive come gli esercizi commerciali hanno risentito pesantemente della chiusura e hanno bisogno di un aiuto per ripartire”.

Il provvedimento dispone la concessione per l'utilizzo gratuito di parchi, aree verdi e strutture per tutto il periodo estivo. L’avviso scade il 27 maggio. Bando e istanza sul sito del Comune.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 06/01/2021

Baronissi, Commissione Pari Opportunità dona calze a bimbi disagiati

In occasione dell'Epifania, la Commissione Pari Opportunità del Comune di Baronissi - presieduta da Maddalena Ricciardi - ha donato ai bambini e ai ragazzi "speciali" della città una dolcissima calza della befana. Un gesto di vicinanza per le famiglie più in difficoltà, individuate attraverso le parrocchie e i servizi sociali comunali, che il 6 Gennaio ha regalato sorrisi a tanti bambini.

Leggi tutto

Redazione Irno24 16/05/2020

"Dolce Baronissi" per apprezzare e sostenere le pasticcerie del posto

Domenica 17 Maggio sarà “Dolce Baronissi”. L'invito è di acquistare tutti un vassoio di dolci, una torta, un dessert alle pasticcerie locali. Un modo per gustare le eccellenze culinarie di Baronissi e sostenere i commercianti della città colpiti dall'emergenza Covid. Per tutta la giornata, inoltre, il 15% di sconto da pasticcerie e bar che hanno aderito all'iniziativa. Sarà una domenica dolcissima con l'aiuto di tutti. La comunità che sostiene la comunità. Ogni settimana l'amministrazione comunale promuoverà iniziative tematiche dedicate a tutti i settori produttivi.

Esercizi aderenti

Bar Pasticceria "Al Corso", Corso Garibaldi 115, tel. 0892966602
Pasticceria Naddeo, via Cappella 1, tel. 3347004000- 3470428826
Bar Pasticceria "3 Angels", via Tommaso San Severino 12, tel. 089951009 - 3491473707
Pasticceria Baunhila, corso Garibaldi 48, tel. 0892869452
Gelateria Golosità Fredde, via Falcone 53, tel. 3496813298 - 3289260878
Pasticceria Caffetteria Groc, via Allende 26-28, tel. 0899846130 - 3501654211
"Il dolce e caffè", via Ferreria 15, tel. 089878228 - 3403641481

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/06/2021

Valle dell'Irno, preoccupano livelli diossina e mercurio: Valiante chiede incontro urgente

Centosettantacinque Comuni interessati, 4.200 cittadini coinvolti, un’attività di indagine durata cinque anni per valutare i livelli di contaminazione delle diverse matrici ambientali (aria, acqua, suoli, prodotti agroalimentari).

Sono questi i numeri dell'indagine “Spes”, curato dall'istituto zooprofilattico per il Mezzogiorno, presentato ieri a Napoli dal Presidente della Regione Vincenzo De Luca. Dall’indagine emerge che i livelli di inquinamento di aria, acqua e suolo del territorio della Valle dell’Irno sarebbero superiori alla media e fanno scattare un preoccupante campanello d’allarme.

“Occorre comprendere, per quanto ci riguarda, quali sono le principali cause della contaminazione e quali i rimedi a tutela della pubblica salute - sottolinea il sindaco di Baronissi, Gianfranco Valiante - immediatamente ci attiveremo per chiedere e ottenere i necessari approfondimenti dalla Regione e dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale che ha curato sin dal 2016 lo studio Spes. Promuoveremo un urgente incontro con i Sindaci della Valle dell’Irno per attivare una comune azione sui territori interessati”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...