Fisciano, "La Solidarietà" compie 30 anni di attività

Sempre al fianco della comunità e delle fasce più deboli

Redazione Irno24 03/10/2021 0

Il 3 ottobre 1991 alla presenza del Notaio Gustavo Trotta veniva sottoscritto l’Atto Costitutivo de “La Solidarietà”. Da allora sono trascorsi ben 30 anni e oggi “La Solidarietà” festeggia con soddisfazione questo suo compleanno. Trenta anni che il Presidente di questa Associazione di Volontariato di Fisciano, Alfonso Sessa, vuole ricordare con grande orgoglio, ringraziando tutti i volontari, quelli che hanno operato in passato e quelli attuali, che hanno reso possibile la nascita di una realtà così importante sul territorio della Valle dell’Irno, sorta come strumento di sostegno a favore dei bisognosi.

Nel corso di questi anni, oltre al servizio di emergenza sanitaria e protezione civile, “La Solidarietà” ha integrato altri servizi, ricevendo numerosi riconoscimenti da parte di Comuni, Provincia e Regione. In questi 30 anni di attività l’associazione è cresciuta con competenze e professionalità, diventando un punto di riferimento sul territorio per l’intera cittadinanza.

Senza dimenticare che in questi ultimi 2 anni, caratterizzati dall’avvento dell’emergenza sanitaria, si è distinta con un servizio di eccellenza, che comprende anche il supporto logistico al centro vaccinale di Fisciano. Tra i numeri si ricordano i seguenti: 11 ambulanze con tecnologie di alto profilo professionale, 3 pulmini per il trasporto disabili, 3 automediche, 3 mezzi polisoccorso di Protezione Civile, 1 autobotte, 60 volontari impiegati e centinaia di migliaia le ore di servizio svolte. Numeri questi che sono in continua crescita. Dalla professionalità e competenza de La Solidarietà nasce nel 2003 la Cooperativa Sociale “Irno progetto Vita”.

L’intento è quello di portare avanti un’esperienza lavorativa a contatto con le fasce deboli, con gli emarginati, con i sofferenti. Dalla sua fondazione, la Cooperativa svolge assistenza domiciliare ad anziani e disabili, recupero di minori disagiati in collaborazione con il Tribunale dei Minori, il recupero di soggetti svantaggiati con il Ministero delle Giustizia, attività ludiche, organizzazioni di colonie estive per disabili. Nel 2004 nasce la Cooperativa sociale “Nuova Solidarietà”, impegnata nei servizi rivolti ai minori, e nel 2005 nasce il Consorzio di Cooperative Sociali che gestisce attualmente centri ludici per disabili e trasporti minori.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 15/09/2021

Salerno, primo anno di attività e future iniziative per "Spesa Sospesa Poetica"

Venerdì 17 Settembre, alle ore 11, nel Salone dei Marmi del Comune di Salerno, si terrà la conferenza stampa di presentazione delle nuove iniziative di “Spesa Sospesa Poetica”. Dal 2020, grazie ad una rete di 13 associazioni, il progetto sostiene diverse realtà impegnate a favore di famiglie e cittadini in difficoltà economica.

In cambio dell'acquisto di un bene di prima necessità si riceve in dono una poesia o un simbolo poetico. Nel corso della conferenza stampa sarà fatto anche un bilancio sul primo anno di attività e saranno illustrate nel dettaglio le prossime iniziative, frutto sempre di un sinergico lavoro di squadra.

All'incontro interverranno il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli; l’assessore alle Politiche Sociali, Giovanni Savastano; la presidente di Impronte Poetiche, Maria Concetta Dragonetto; la presidente dell'associazione “I colori del Mediterraneo”, Maria Settembre; per Cittadinanza Attiva, Beatrice Violante; per Legambiente Campania, Michele Buonomo; il vice presidente di Rete dei Giovani per Salerno, Stefano Pignataro;

il presidente del Rotaract Club Campus Salerno dei Due Principati, Corrado Di Gaeta; la vice presidente del LEO Club Salerno Host, Michela Falcone; la presidente dell’associazione Il Mondo a Colori, Fatiha Chakir; la marketing manager del Gruppo Moderna 2020, Elvira Allocca, e il coordinatore generale della Centrale del Latte di Salerno, Diego De Martino.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/03/2021

Sodalis Salerno, guida rapida per emergenze quotidiane di chi è in difficoltà

Una rapida guida per tutte quelle persone in stato necessità che hanno bisogno di un pasto caldo, un posto dove dormire, un luogo dove potersi lavare e ricevere un cambio di biancheria pulita in provincia di Salerno. A realizzarla Sodalis CSV Salerno per rispondere alle diverse difficoltà quotidiane di chi vive un periodo di difficoltà e non solo.

Uno strumento di consultazione con cui si prova a rispondere alle diverse richieste di aiuto con informazioni chiare e veloci. Nella pagina dedicata alla guida, sono presenti oltre al documento in pdf anche un formato sfogliabile facilmente consultabile sui telefonini e una mappa Google con tutte le strutture geolocalizzate in modo da permettere di individuare l’organizzazione più vicina. Le realtà censite sono presenti da Scafati a Sapri e offrono un servizio gratuito alle persone in difficoltà e senza fissa dimora.

La guida sarà aggiornata periodicamente con la segnalazione di nuovi enti oppure per la modifica degli orari o dell’erogazione dei servizi. L’Ufficio Migrantes della Diocesi di Salerno ha collaborato per la traduzione in diverse lingue della guida (francese, inglese, spagnolo, ucraino, polacco ed arabo) per fornire supporto ai migranti presenti in provincia.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/09/2021

Salerno, una sala ascolto antiviolenza presso la Caserma CC "Pezzuto-Arena"

Una giornata dedicata alla lotta alla violenza, martedì 28 settembre, promossa dal Rotary Club Salerno Duomo, con due iniziative volte a contrastare un fenomeno che è ancora molto presente nella comunità. Una lotta alla violenza in tutte le sue forme: quella domestica, di genere ma anche rivolta a tutte le fasce vulnerabili che, molto spesso, finiscono nel vortice di abusi, come i minori che hanno un rapporto molto delicato con la rete.

Così, martedì 28 settembre, alle 16.30, sarà inaugurata con taglio del nastro la sala ascolto antiviolenza presso la Caserma “Pezzuto-Arena”, sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di Salerno in via Mauri 99.

La sala sarà utilizzata anche per audizioni protette per minori e per incidenti probatori. La sala ascolto, voluta fortemente dall’Arma, nasce con l’obiettivo di sensibilizzare e invogliare alla denuncia attraverso un filtro preliminare che possa tutelare i cittadini ed è stata realizzata grazie al supporto del Rotary Club Salerno Duomo e da Confindustria Salerno, Ikea Italia, Lutech Spa e Comsud Srl.

Ma la lotta alla violenza per il Rotary Club Salerno Duomo non si ferma e alle ore 20.30, presso il Saint Joseph Resort in via Salvatore Allende, si terrà la conviviale su “Internet e minori”, con l’intervento del giornalista Eduardo Scotti e del Consigliere di Stato Giovanni Sabbato.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...