Green Pass, Prefetto dispone controlli a campione nel salernitano

Al setaccio i bus locali e gli esercizi pubblici a rischio assembramento

Redazione Irno24 04/12/2021 0

Il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, ha adottato il piano in materia di controlli sulle certificazioni verdi alla luce delle nuove disposizioni impartite dal Governo, che entreranno in vigore il 6 dicembre.

La direttiva del Prefetto prevede che le verifiche saranno effettuate su tutto il territorio della provincia di Salerno, attraverso interventi “a campione” in modo continuato e si svolgeranno su due direttrici principali.

Da un lato i controlli saranno espletati sui mezzi del trasporto pubblico locale, che ad oggi hanno una capienza massima dell'80%, per i quali sarà sufficiente il possesso del green pass base, e dall'altro nei luoghi in cui si verifica maggior assembramento e socializzazione, con particolare riguardo ai pubblici esercizi e alle discoteche, per i quali è richiesto il green pass “rafforzato”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 06/07/2021

Salerno, accordo per la sicurezza nei cantieri e il contrasto al lavoro nero

Giovedì 8 luglio, alle ore 10:00, presso il Salone Azzurro della Prefettura di Salerno, sarà sottoscritto l’accordo organizzativo per rafforzare la sicurezza sui cantieri nell’edilizia privata e contrastare il “lavoro nero” attraverso un maggiore impulso e coordinamento all’azione degli organi di vigilanza e delle Forze di Polizia.

L’iniziativa, in collaborazione con l’ANCE/Cassa Edile Salernitana, nasce anche dal previsto incremento dell’attività edilizia, in considerazione delle agevolazioni disposte dal Governo (a partire dal “decreto Rilancio” sino al recente decreto n. 77 del 31 maggio 2021, “Piano Nazionale di Rilancio e Resilienza”) per incentivare l’economia del nostro Paese danneggiata dall’emergenza epidemiologica.

Leggi tutto

Redazione Irno24 12/02/2021

Draghi accetta l'incarico, nella sua squadra anche la salernitana Carfagna

Mario Draghi ha sciolto la riserva ed ha accettato di guidare il nuovo Governo, succedendo a Giuseppe Conte. Intorno alle ore 19 di Venerdì 12 Febbraio, si è presentato al Quirinale. Domani avrà luogo il giuramento davanti al Capo dello Stato, Mattarella. Questo l'elenco dei Ministri, fra cui ci sono alcune riconferme.

Affari esteri e cooperazione internazionale: Luigi Di Maio
Affari regionali e autonomie: Mariastella Gelmini *
Cultura: Dario Franceschini
Difesa: Lorenzo Guerini
Disabilità: Erika Stefani *
Economia e finanze: Daniele Franco
Giustizia: Marta Cartabia
Infrastrutture e trasporti: Enrico Giovannini
Innovazione tecnologica e transizione: Vittorio Colao *
Interno: Luciana Lamorgese
Istruzione: Patrizio Bianchi
Lavoro e politiche sociali: Andrea Orlando
Pari opportunità e famiglia: Elena Bonetti *
Politiche agricole alimentari, forestali: Stefano Patuanelli
Politiche giovanili: Fabiana Dadone *
Pubblica Amministrazione: Renato Brunetta *
Rapporti con il Parlamento e democrazia diretta: Federico D'Incà *
Salute: Roberto Speranza
Sud: Mara Carfagna *
Sviluppo Economico: Giancarlo Giorgetti
Transizione ecologica: Roberto Cingolani
Turismo: Massimo Garavaglia *
Università e ricerca: Cristina Messa

* Ministri senza portafoglio

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/04/2021

Zona gialla, fino al 31 Maggio servizio al banco solo per chi è attrezzato all'aperto

È stata inviata ai prefetti la circolare, a firma del capo di gabinetto del Ministero dell'Interno Bruno Frattasi, che fornisce alcune indicazioni in merito all'applicazione delle misure contenute nel decreto legge 22 aprile 2021, n. 52, adottate per regolamentare una graduale ripresa delle attività economiche e sociali sul territorio.

Nell'articolo 4 si legge che, a decorrere dal 26 aprile 2021, in zona gialla, è consentito lo svolgimento delle attività dei servizi di ristorazione con consumo al tavolo esclusivamente all’aperto e nella fascia oraria compresa fra le ore 5,00 e le ore 22,00.

Fino al 31 Maggio, pertanto, relativamente agli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande, il servizio al banco rimarrà possibile in presenza di strutture che consentano la consumazione all’aperto.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...