Il Salernum Baronissi prende un centrocampista e due attaccanti

Cestaro, Marino e Chirullo nuovi innesti della compagine orange

Redazione Irno24 22/12/2021 0

Tre operazioni in entrata per il Salernum Baronissi: si tratta del centrocampista Marco Cestaro e degli attaccanti Aldo Marino e Giuseppe Chirullo. Centrocampista classe 1990, Cestaro arriva dal Vico Equense 1958, squadra impegnata nel medesimo campionato del Salernum: “Ho trovato un grande gruppo che mi ha accolto nel migliore dei modi. La squadra è mentalmente presente e bisognerà lottare tutti insieme per raggiungere l’obiettivo della salvezza”.

Anche l’attaccante 1987 Aldo Marino arriva dal Vico Equense 1958: “Amo le sfide e quando percepisco grande stima nei mie confronti non posso fare altro che accettare. Il presidente è una persona straordinaria, tra di noi è subito scattata la scintilla e grazie alle parole che ci siamo scambiati ho capito quanto ci tenesse alla squadra”.

L’attaccante classe ’99 Chirullo proviene dal Buccino Volcei, ultimo avversario del Salernum prima della sosta natalizia: “La società è ben organizzata e strutturata, al giorno d’oggi è difficile trovarne una così sana. Sono arrivato da poco, ma è come se fossi parte di questo gruppo da sempre”.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 06/02/2022

Il Costa d'Amalfi si impone al "Figliolia", vano arrembaggio del Salernum Baronissi

Il Salernum Baronissi è tornato, questo pomeriggio, a disputare una gara del campionato di Eccellenza. Il recupero della gara contro il Costa d’Amalfi vede vincitori gli avversari, i quali espugnano il “Figliolia” grazie al calcio di rigore trasformato al 60° minuto da Stoia, capitano dei biancazzurri. Non trova la marcatura del pareggio il Salernum Baronissi, l’arrembaggio finale non basta per trovare almeno il punto in una giornata poco soleggiata. Quarta sconfitta di fila ma Giuseppe De Palma si getterà subito a lavoro per colmare le lacune delle ultime due uscite e trovare la strada per voltare pagina e l’inerzia della stagione.

Non regala particolari emozioni il primo tempo di Baronissi, dove i costieri cercano di impensierire il portiere Orlandi con due occasioni in apertura, tuttavia, il vantaggio non arriva e il risultato non muta. Sul finire del tempo, contatto in area che vede coinvolto Marino, ma l’arbitro non fischia il calcio di rigore e lascia correre. Dopo due guizzi degli ospiti, il Salernum Baronissi si comporta bene in fase difensiva, con le due squadre che creano poche chance nitide per raggiungere il gol.

Nel secondo tempo è il Costa d’Amalfi ad avere la meglio, in una gara dove solo gli episodi avrebbero potuto decidere la posta in palio. Ferraiolo viene atterrato in area, l’arbitro indica il dischetto. Attimi di tensione prima della battuta, che trova la marcatura di Stoia. Ci provano i ragazzi di De Palma, che chiedono a gran voce un altro rigore per fallo di mano di Cuomo in piena area. A questo punto la gara si accende, Marino sfiora il gol, mentre Fall, a tu per tu con l’estremo difensore costiero, non riesce a bucare la rete e trovare il pareggio. Prosegue il forcing finale dei padroni di casa, ma il Salernum non riesce a evitare la sconfitta.

Leggi tutto

Redazione Irno24 24/06/2022

Jacopo Leone nuovo allenatore del Salernum Baronissi

Il Salernum Baronissi comunica che Jacopo Leone è il nuovo responsabile tecnico della prima squadra per la stagione sportiva 22-23. La nomina dopo l'ottima stagione con la formazione under 19, che ha raggiunto i playoff regionali di categoria ed ha visto approdare in pianta stabile in prima squadra diversi ragazzi che faranno ancora parte del progetto Salernum.

"Sono felice di intraprendere questo nuovo viaggio - spiega Leone - che poi nuovo non è se pensiamo al percorso iniziato l'anno scorso con l'under. Affronteremo un campionato molto impegnativo e lungo, con la consapevolezza che solo il lavoro, la fame e l'ambizione possono portarci dei benefici importanti sotto l'aspetto di crescita singola e collettiva.

Uno dei miei obiettivi è creare consapevolezza delle proprie potenzialità in questi ragazzi, spesso non conoscono i propri punti di forza. Non vedo l'ora di iniziare, ripagando la fiducia che la società ha avuto nei miei confronti".

Leggi tutto

Redazione Irno24 04/10/2020

Il Salernum in dieci sfiora l'impresa col quotato Buccino, buon 0-0 alla prima

L'esordio in campionato per il Salernum è stato positivo. Nonostante l'espulsione (per doppio giallo in pochi minuti) di Viscido al 29' del primo tempo, gli Orange non mollano e offrono una prestazione gagliarda contro una formazione che punta in alto come il Buccino Volcei. Da neopromossa in Eccellenza il bicchiere è più che mezzo pieno: il rammarico di non aver ottenuto l'intera posta in palio con la grande palla gol capitata a Senè a metà ripresa non sposta i giudizi. Uno 0-0 al debutto è un gran bel risultato.

Nella prima frazione sono poche le emozioni, complice forse anche l'ansia della prima di campionato. Viscido al 12' blocca senza problemi una punizione di Siano. Dopo pochi istanti Barra viene pizzicato in posizione di fuorigioco, fermando una possibile palla gol. Trenta minuti che sembrano scivolare via senza affanni ma al 28' (proteste) e al 29' (intervento falloso) arriva la doppia sanzione per Viscido. La possibile svolta non arriva perché il Salernum mantiene con ordine le distanze e regge l'urto.

La ripresa non vede mutare il copione, anzi sono i padroni di casa a rendersi pericolosi al 52' con Barra. L'attaccante, in gol nello scorso turno di Coppa Italia, servito in profondità da Njie spara a lato da ottima posizione. Tra il 56' e il 57' il Buccino con Petagine di piede e Siano di testa va vicino al vantaggio.

L'ottima fase difensiva del Salernum concede pochi spazi e al 75' quasi non premia gli Orange (oggi in bianco): bello scambio tra Senè e il subentrato Natella che restituisce al senegalese che spreca (per stanchezza) un rigore in movimento. Il rimpianto dei padroni di casa non diventa esagerato quando al 87' Siano, tra i migliori fra gli ospiti, grazia il portiere di casa spedendo a lato il suo destro a giro.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...