Il Salernum in dieci sfiora l'impresa col quotato Buccino, buon 0-0 alla prima

Rammarico per la grande occasione sprecata da Senè

Redazione Irno24 04/10/2020 0

L'esordio in campionato per il Salernum è stato positivo. Nonostante l'espulsione (per doppio giallo in pochi minuti) di Viscido al 29' del primo tempo, gli Orange non mollano e offrono una prestazione gagliarda contro una formazione che punta in alto come il Buccino Volcei. Da neopromossa in Eccellenza il bicchiere è più che mezzo pieno: il rammarico di non aver ottenuto l'intera posta in palio con la grande palla gol capitata a Senè a metà ripresa non sposta i giudizi. Uno 0-0 al debutto è un gran bel risultato.

Nella prima frazione sono poche le emozioni, complice forse anche l'ansia della prima di campionato. Viscido al 12' blocca senza problemi una punizione di Siano. Dopo pochi istanti Barra viene pizzicato in posizione di fuorigioco, fermando una possibile palla gol. Trenta minuti che sembrano scivolare via senza affanni ma al 28' (proteste) e al 29' (intervento falloso) arriva la doppia sanzione per Viscido. La possibile svolta non arriva perché il Salernum mantiene con ordine le distanze e regge l'urto.

La ripresa non vede mutare il copione, anzi sono i padroni di casa a rendersi pericolosi al 52' con Barra. L'attaccante, in gol nello scorso turno di Coppa Italia, servito in profondità da Njie spara a lato da ottima posizione. Tra il 56' e il 57' il Buccino con Petagine di piede e Siano di testa va vicino al vantaggio.

L'ottima fase difensiva del Salernum concede pochi spazi e al 75' quasi non premia gli Orange (oggi in bianco): bello scambio tra Senè e il subentrato Natella che restituisce al senegalese che spreca (per stanchezza) un rigore in movimento. Il rimpianto dei padroni di casa non diventa esagerato quando al 87' Siano, tra i migliori fra gli ospiti, grazia il portiere di casa spedendo a lato il suo destro a giro.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 27/08/2021

Test congiunto con la Sanseverinese, Salernum pronto all'esordio ufficiale

Altro test match per il Salernum Baronissi. Al Figliolia, infatti, è arrivata la Sanseverinese per un allenamento congiunto e Mister Calabrese può essere soddisfatto. I ritmi sono stati importanti e le indicazioni per il tecnico non sono mancate. Prossimo impegno sarà l’amichevole con la Gelbison (30 Agosto) prima dell’esordio ufficiale in Coppa Campania Eccellenza (4 Settembre sul campo della Virtus Avellino).

Leggi tutto

Redazione Irno24 11/10/2020

Altro punto a Faiano ma tanti rimpianti per il Salernum Baronissi

Altro pareggio a reti bianche per il Salernum Baronissi. Sul campo del Faiano finisce 0-0 ma, in questa circostanza, ci sono più rimpianti rispetto a una settimana fa. Tante limpide opportunità sprecate di un soffio dai ragazzi di Calabrese. Il pareggio sta stretto, però una colossale occasione (mancata a porta vuota) per il Faiano fa sembrare il bicchiere mezzo pieno.

Al 13' grande occasione per Senè: il destro a incrociare del senegalese va di poco a lato. Altra chance Salernum al 20': Njie intercetta e serve Senè, bravo a trovare Bucciero che però spara alto un rigore in movimento. Nuova opportunità ghiotta per gli ospiti al 37' quando De Simone non trova la zampata per pochi centimetri su invito di Njie.

Al 54' Bove impatta di testa su punizione liftata di Izzo: l'incornata svernicia il palo alla sinistra di Senatore. Dopo un minuto Zoppino, stavolta, sempre di testa non trova lo specchio per millimetri. All'improvviso il Faiano si divora la più grande palla gol del match: D'Angelo si libera dal limite e scarica un tiro preciso che sbatte sul palo ma Erra a porta vuota calcia alto. La fortuna poi volta le spalle al Salernum col Faiano che fa autopalo e su conseguente angolo si salva dopo una mischia selvaggia in area piccola.

Leggi tutto

Redazione Irno24 17/05/2021

Morto Filippo Viscido, ex Salernum Baronissi: "Hai dato l'anima per la nostra squadra"

"Veloce, preciso, energico, testardo. Hai dato l'anima per la nostra squadra, che ora piange silenziosa un ragazzo di grande talento che non ha avuto più la forza di rialzarsi per correre dietro ai suoi sogni. Una stella del calcio che continuerà a brillare nei cuori dei suoi amici. Più leggiamo, più non riusciamo a crederci. Tristezza infinita. Un abbraccio campione, ovunque tu sia. Riposa in pace".

Il Salernum Baronissi, ultima squadra per cui aveva militato, rivolge via social l'ultimo saluto a Filippo Viscido, trovato morto a 31 anni a casa sua a Battipaglia. Probabile si sia trattato di suicidio. In carriera, Viscido aveva giocato anche con Avellino, Battipagliese e Cavese.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...