In Prefettura si torna a parlare di scuole e trasporti, modificato "documento operativo"

Emersa proposta di ridurre il range fra le fasce orarie di ingresso

Redazione Irno24 16/04/2021 0

Il Prefetto di Salerno Francesco Russo ha presieduto, stamani, una riunione del “tavolo di coordinamento scuole/trasporti” in vista del possibile ritorno in classe degli studenti degli Istituti Superiori - nella percentuale stabilita dal decreto legge n. 41 del 1° aprile scorso, cioè almeno il 50% - circostanza che potrebbe verificarsi a partire dalla prossima settimana, nel caso in cui la Campania dovesse transitare in “zona arancione”.

In tale prospettiva, nei giorni scorsi, si era tenuto un primo confronto con il Presidente della Provincia, l’ANCI Campania, l’Ufficio Scolastico Provinciale, i Sindaci dei comuni a più alta densità demografica e le aziende di trasporto per esaminare eventuali criticità connesse alla ripresa delle attività didattiche in presenza e, soprattutto, per discutere dell’opportunità di confermare o meno le indicazioni sugli orari di ingresso/uscita dalle scuole contenute nel “documento operativo” redatto dallo stesso “tavolo” a dicembre 2020. Tale documento prevedeva, nello specifico, una differenziazione negli orari di ingresso/uscita dalle scuole per le zone “Salerno e Valle dell’Irno” e “Agro Nocerino-Sarnese” e un orario unico di ingresso/uscita nelle restanti zone della provincia.

Tralasciando alcuni casi specifici (in cui i dirigenti hanno chiesto di poter continuare a mantenere l’organizzazione vigente), dai contributi dei presenti è emersa la proposta di ridurre il range tra le due fasce orarie di ingresso, e conseguentemente di uscita, per le aree di Salerno e dell’Agro Nocerino, prevedendo una prima fascia oraria alle ore 8:00 per le classi prime, seconde e terze e una seconda alle ore 9:00 per le classi quarte e quinte. Tale modifica consentirà di venire incontro alle richieste degli studenti e delle loro famiglie, evitando il rientro nel tardo pomeriggio per i ragazzi delle ultime classi.

Le aziende di trasporto, nel condividere la modifica del “documento operativo”, hanno assicurato di aver già predisposto, d’intesa con la Regione, i servizi aggiuntivi necessari per adeguarsi alla ripresa della didattica in presenza per le scuole superiori, con modalità organizzative analoghe a quelle già attuate prima della chiusura. Il Prefetto ha sottolineato, inoltre, l’importanza di attivare, nelle prossime settimane, uno specifico monitoraggio per valutare l’andamento del fenomeno, anche nella prospettiva futura di un ritorno alla normalità con la didattica in presenza al 100%.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 03/09/2021

Salerno, sequestrato lido abusivo sul Lungomare Tafuri

In seguito ad alcune segnalazioni nelle quali veniva lamentata l'occupazione abusiva da parte di un soggetto titolare dell'arenile demaniale nel tratto di Lungomare Tafuri che si estende dal parco giochi all'ex Ostello della Gioventù, dato in affidamento dal Comune di Salerno per la stagione estiva 2021 a mezzo bando pubblico, questa mattina gli agenti della Polizia Municipale, coadiuvati da Finanza e Capitaneria di Porto, hanno effettuato un sopralluogo.

È stato scoperta l'installazione abusiva di un manufatto in legno con pedana di calpestio, dove erano posizionati tavolini e sedie per i clienti dell'arenile, oltre a numerose altre attrezzature e strutture collocate nei pressi.

Essendo un abuso di natura penale, il tutto è stato sottoposto a sequestro ai sensi degli articoli 633 e 639 bis, tenuto conto che gli abusi erano stati perpetrati su una parte di arenile di proprietà comunale e non già sulla parte di competenza del Demanio Marittimo, deferendo quindi la titolare dell'affidamento alla locale Procura per i reati medesimi.

Nessun lettino e ombrellone era stato posizionato anzitempo sul Demanio Marittimo dalla titolare dell'affidamento, che ad un tempo era stata autorizzata al noleggio di attrezzature balneari.

Leggi tutto

Redazione Irno24 20/01/2020

"Sii Saggio, Guida Sicuro" fa tappa a Salerno

Il roadshow "Sii Saggio, Guida Sicuro", giunto all'ottava edizione, chiama a raccolta circa 250 studenti della città di Salerno. Martedì 21 Gennaio 2020, alle 9:30, sarà infatti il Comune di Salerno ad ospitare la tredicesima tappa del progetto che punta a stimolare la discussione e la riflessione sui temi della sicurezza stradale, delle misure di prevenzione e della tecnologia, aprendo le porte al dibattito e al confronto tra famiglie, scuole, enti locali e forze dell’ordine per sensibilizzare i giovani ai corretti comportamenti da assumere in strada.

Ai saluti di Vincenzo Napoli, Sindaco di Salerno, Annabella Attanasio, Provveditore agli Studi di Salerno, Francesco Russo, Prefetto di Salerno, Maurizio Ficarra, Questore di Salerno, Gen. Danilo Petrucelli, Comandante Provinciale Guardia di Finanza, Col. Gianluca Trombetti, Comandante Provinciale Carabinieri, e Franco Picarone, Presidente Commissione Bilancio Regione Campania, saliranno in cattedra Domenico De Maio, Assessore all'Urbanistica e alla Mobilità del Comune di Salerno, Nicola Montesano, Responsabile Struttura Territoriale Anas Campania, Col. Antonio Vecchione, Comandante Polizia Municipale, Giuseppe Persano, Comandante Polizia Stradale, Cap. Andrea Semboloni, Comandante Nucleo Operativo e Radiomobile, e Alfonso Montella, Professore di Sicurezza Stradale Università di Napoli Federico II e Presidente Commissione Scientifica Associazione Meridiani. Modera l’incontro il giornalista e scrittore Peppe Iannicelli.

Il progetto prevede la partecipazione delle classi degli istituti di primo e secondo grado della Campania al concorso di idee "Inventa una soluzione per la sicurezza stradale", che consiste nella proposizione di una soluzione per il miglioramento della sicurezza stradale e nell’assegnazione di circa 41 premi.

La cerimonia di premiazione avrà luogo il 3 Aprile 2020 alle ore 10:00 presso Piazza del Plebiscito a Napoli, dove sarà allestito il Villaggio "Sii saggio, Guida Sicuro", nel quale saranno presentati materiali e mezzi per la sicurezza stradale e sarà distribuito materiale informativo da parte degli enti coinvolti nel progetto alla presenza di testimonial del mondo dello sport e dello spettacolo.

foto tratta dalla pagina facebook Sii Saggio Guida Sicuro

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/05/2021

Salerno, over 60 registrati in piattaforma possono vaccinarsi senza convocazione

In una nota, l'Asl Salerno fa sapere che gli over 60, a partire dal 3 Maggio, possono recarsi in tutti i centri vaccinali cittadini ed effettuare il vaccino anti Covid senza necessità di convocazione, a patto che siano registrati sull'apposita piattaforma regionale. Per la fascia 50-59, invece, partono le vaccinazioni su convocazione.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...