Campania considerata zona "gialla" nonostante la crescita dei casi

Le indiscrezioni riferivano invece di zona arancione

Redazione Irno24 04/11/2020 0

A dispetto delle previsioni e delle indiscrezioni, che "assicuravano" una collocazione nella fascia di rischio arancione, la Campania è stata inserita dal Governo nella fascia gialla, cioè quella con le restrizioni "minori". Alla fascia rossa sono state associate Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta e Calabria, a quella arancione Puglia e Sicilia.

Tutte le altre regioni, e dunque anche la Campania, sono state collocate nella fascia gialla. Le restrizioni indicate nel DPCM entreranno in vigore il 6 novembre e non il 5. "Dobbiamo intervenire - ha spiegato Conte nella conferenza stampa illustrativa - perchè il contagio è in aumento e molte regioni potrebbero presto superare la soglia critica delle terapie intensive".

Nella zona gialla: divieto di uscire da casa tra le 22 e le 5 (eccezioni per motivi di lavoro, salute o casi di necessità), chiusi centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi (rimangono aperti al loro interno i negozi alimentari, le farmacie, le parafarmacie), chiusi musei, sale bingo, cinema, teatri, piscine e palestre, chiusi bar e ristoranti alle 18 (asporto fino alle 22, no restrizioni delivery), mezzi pubblici al 50% della capienza, consentiti spostamenti fra comuni e verso altra regione gialla, consentito lo sport all'aperto.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 30/08/2020

Covid in Campania, Unità di crisi: "Approccio finalizzato ad identificare asintomatici infetti"

"Nella prima fase - spiega l'unità di crisi contestualmente alla diffusione del bollettino Covid del 30 Agosto - la Regione ha adottato strategie caratterizzate da un'attenta analisi previsionale, finalizzate ad arginare l’infezione; unitamente al lockdown, esse hanno portato la Campania ad essere una di quelle regioni con la più bassa diffusione ed incidenza di infezione tra la popolazione.

In questa seconda fase, che origina dalla riapertura delle attività e dal rientro dalle vacanze, la strategia si è basata su un approccio non solo finalizzato a prevedere e contenere, ma soprattutto ad identificare precocemente asintomatici infetti, per fermare la trasmissione dell’infezione. Tale strategia precauzionale consente di confinare rapidamente i positivi al Covid, evitando così una ulteriore diffusione dell’infezione, con possibili ripercussioni su una possibile fase di recrudescenza autunnale".

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/08/2020

Bollettino Covid 29 Agosto, 188 nuovi positivi in Campania

Questo il bollettino ordinario del 29 Agosto diffuso dall'unità di crisi regionale sui contagi da Covid-19. Il riferimento è alle 23:59 del 28 Agosto. Positivi del giorno: 188 (di cui 80 casi di rientro, 51 dalla Sardegna e 29 da estero), Tamponi del giorno: 4359; Totale positivi: 6612, Totale tamponi: 406749; ​Deceduti del giorno: 0, Totale deceduti: 445; Guariti del giorno: 13, Totale guariti: 4.396.

Leggi tutto

Redazione Irno24 03/06/2022

Bollettino 3 Giugno, in Campania 843 positivi su più di 5mila tamponi

L'unità di crisi regionale ha diffuso il bollettino relativo ai contagi da Coronavirus in Campania. I dati si riferiscono al 3 Giugno 2022, ma è importante ricordare che il riscontro temporale non va oltre le ore 23:59 del giorno prima (2 Giugno). Su 5365 test complessivi, i nuovi positivi del giorno sono 843; occupati 16 posti in terapia intensiva.

IL GRAFICO DI IRNO24 CON LA "CURVA" DEI CONTAGI

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...