La Salernitana riscatta Empoli e batte 2-0 il Pescara dell'ex Breda

Gondo e Cicerelli regolano i biancazzurri

Cedric Gondo

Redazione Irno24 23/01/2021 0

La batosta di Empoli rinfranca la Salernitana, che nel pomeriggio si sbarazza del Pescara col classico scarto (2-0), tornando alla vittoria dopo tre tonfi di fila. Sono Gondo e Cicerelli i mattatori dell'incontro, valido per la 19a ed ultima giornata di andata del campionato cadetto.

L'ex primavera della Fiorentina, titolare al posto di Tutino, sblocca il punteggio all'8°, lesto ad insaccare sugli sviluppi di un calcio d'angolo; l'esterno in prestito dalla Lazio, invece, raddoppia al 25° al termine di una pregevole incursione dalla destra, conclusa con un secco tiro sul palo di Fiorillo.

Galano e l'ex Maistro (già in granata al pari dei compagni di squadra Busellato e Jaroszynski e soprattutto del mister Breda) non impensieriscono più di tanto Belec con le rispettive iniziative d'attacco. Al 54°, cioè dopo pochi minuti dall'inizio della ripresa, è proprio Galano a sprecare malamente la palla del possibile 2-1: il suo tiro fiacco è facile preda di Belec. Lunedì 1 Febbraio prima giornata di ritorno a Reggio Calabria (fischio d'inizio ore 21).

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 02/02/2020

Salernitana avanti con Djuric, Sau salva il Benevento

Il tanto atteso derby della 22a giornata fra il lanciatissimo Benevento e la Salernitana finisce 1-1. A conti fatti, un ottimo punto per la compagine di Ventura, cui però resta il rammarico di non aver gestito il vantaggio maturato grazie al solito Djuric. Ma la prestazione di carattere, sul difficile campo della capolista, rimane.

Partita aspra, in cui i muscoli e l'agonismo prevalgono sui contenuti tecnici: nel taccuino di Illuzzi figurano, infatti, 7 ammoniti e 1 espulso (l'ex Improta, autore di un'entrata scomposta su Aya nei minuti di recupero).

Nel primo tempo succede pochissimo, l'unico tiro in porta è della Salernitana con Maistro, ma il suo forte rasoterra è centrale e Montipò blocca a terra. Nella ripresa, i granata (in maglia bianca per l'occasione) sbloccano il punteggio con Djuric, che si avventa sul cross dalla destra di Lombardi, artefice delle consuete accelerazioni irresistibili, e insacca di testa.

Il pari dei sanniti giunge al 70° in modo piuttosto casuale: Improta calcia maldestramente al volo e colpisce Aya, che raddrizza la traiettoria a beneficio di Sau, cui non resta che spingere in rete con Micai spiazzato. Sull'onda emotiva, i giallorossi provano ad accelerare e lo stesso Improta coglie la traversa.

Dalla parte opposta, a tempo quasi scaduto, il neo-entrato Giannetti (inserito al posto di un nervosissimo Gondo) si vede negare il possibile 1-2 da una segnalazione di fuorigioco assai dubbia. Nel prossimo turno, Lunedì 10 Febbraio, la Salernitana sarà ancora di scena alle ore 21 contro il Trapani.

VAI ALLA GALLERIA FOTOGRAFICA

Leggi tutto

Redazione Irno24 02/03/2020

Salernitana-Venezia, chiuso il settore ospiti

L’U.S. Salernitana 1919, a seguito di quanto indicato nelle disposizioni del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, comunica che il Settore Ospiti in occasione della gara Salernitana-Venezia, in programma allo Stadio Arechi Martedì 3 Marzo con inizio alle ore 21, resterà chiuso ed è fatto divieto di vendita dei tagliandi per i residenti nella Regione Veneto per tutti i settori dello stadio. I tagliandi già emessi potranno essere rimborsati presso i punti vendita in cui sono stati acquistati.

Leggi tutto

Redazione Irno24 31/01/2020

Capezzi alla Salernitana, Firenze al Venezia, Cicerelli alla Lazio

Innesto a sorpresa nella mediana granata. "L’U.S. Salernitana 1919 comunica di aver raggiunto l’accordo con l’Albacete per il trasferimento a titolo temporaneo del centrocampista classe ’95 Leonardo Capezzi".

Giocatore che abbina la forza fisica ad un buon bagaglio tecnico, Capezzi (nella foto tratta dal suo profilo facebook) è un prodotto del vivaio della Fiorentina. Nelle ultime 6 stagioni, ha indossato le maglie di Varese, Crotone, Sampdoria ed Empoli, prima della fugace esperienza in Spagna. Vanta anche diverse presenze nelle nazionali giovanili.

In uscita, da registrare il prestito di Marco Firenze, finito gradualmente ai margini del progetto tecnico di Ventura, al Venezia. Sul suo profilo Instagram, il calciatore ha salutato i tifosi: "Grazie soprattutto a voi perché mi avete dimostrato sempre tanto affetto, ho ricevuto in questi giorni un sacco di messaggi e mi scuso se non sono riuscito a rispondere a tutti!

Ho solo un grande rimpianto, non essere riuscito a segnare sotto quella meravigliosa curva; ogni volta che ho indossato questa maglia ho cercato sempre di dare il massimo. Ho fatto parte di un gruppo di ragazzi meraviglioso ai quali auguro le migliori fortune per raggiungere un grande traguardo perché lo meritano e lo meritate soprattutto voi. Il resto un sacco di chiacchiere".

Anche Pierluigi Pinto si trasferisce in prestito e si unisce al Bari. Nelle ultime battute del mercato, è stato siglato il passaggio di Emmanuele Cicerelli alla Lazio, ma da Giugno; l'esterno rimarrà in granata fino alla fine di questo campionato. Nella Capitale approdano, da subito, anche i giovani Mattia Novella e Biagio Morrone. Saluta anche Sedrick Kalombo, in prestito al Rieti.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...