Pietre e bottiglie verso leccesi, nei guai 31enne tifoso della Salernitana

L'episodio in via Generale Clark durante le fasi di afflusso allo stadio

Redazione Irno24 17/09/2022 0

I puntuali servizi predisposti dal Questore di Salerno, in occasione dell’incontro Salernitana-Lecce, le cui tifoserie sono da sempre in aperto contrasto, hanno consentito di evitare che i 1000 tifosi ospiti entrassero in contatto con la tifoseria locale.

Proprio grazie alla dislocazione degli uomini nei punti ritenuti maggiormente sensibili, soprattutto durante le fasi di afflusso allo stadio, si è potuto intervenire in via Generale Clark, altezza Novotel, allorchè, intorno alle 20:15, alcuni veicoli di tifosi leccesi – che avevano abbandonato l’itinerario riservato alla tifoseria ospite – sono stati oggetto di lancio di pietre e bottiglie da parte di un centinaio di tifosi salernitani.

L’efficace e tempestivo intervento condotto ha portato all’arresto di un 31enne tifoso della Salernitana per il reato di danneggiamento aggravato: lo stesso è stato giudicato in data odierna con rito direttissimo, che si è concluso con la convalida dell’arresto e la rimessione in libertà. La condotta del tifoso è inoltre al vaglio anche ai fini dell’applicazione del Daspo, ove ne ricorrano i requisiti.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 04/05/2020

Il Sindaco di Salerno in stazione per i controlli: "Fase 2 non vuol dire liberi tutti"

"Mi sono recato questa mattina, tra le altre cose - scrive il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli - dinanzi la stazione ferroviaria per monitorare gli arrivi dei treni da fuori regione. A parte i controlli che sono e rimarranno serrati da parte della Polizia municipale, chiediamo ai nostri concittadini di essere responsabili.

Chi arriva da fuori regione deve mettersi in quarantena volontaria. Le forze dell'ordine controlleranno che venga rispettata questa disposizione.

È necessario che, dopo i tanti sforzi fatti, non si comprometta la situazione. La Fase 2 non vuol dire 'liberi tutti', anzi, il Coronavirus non è stato sconfitto. Bisogna evitare che si facciano passi indietro. Va usata sempre la mascherina e non fare assembramenti. Mi appello al senso civico dei miei concittadini ad essere responsabili e coscienziosi. Insieme ce la faremo".

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/03/2020

Deposito incontrollato di rifiuti pericolosi, sequestro a Via Ligea

​Nei giorni scorsi, la Provincia di Salerno, attraverso il proprio Nucleo Operativo della Polizia Ambientale, diretto dal Comandante Angelo Cavaliere, nel corso delle regolari attività di controllo e prevenzione dei reati ambientali, ha operato il sequestro di un'area del demanio marittimo ricadente in via Ligea, a Salerno.

"L’area in questione - dichiara il Presidente della Provincia, Michele Strianese - è utilizzata da un'attività ricettiva e, al momento del controllo, i nostri agenti hanno riscontrato la presenza di un deposito incontrollato di rifiuti pericolosi.

È stato quindi disposto il sequestro preventivo, denunciando gli autori dell’illecito all'Autorità Giudiziaria. Il 24 Marzo è stato convalidato il sequestro per cui il N.O.P.A. darà immediato seguito alle conseguenti attività rituali previste".

Leggi tutto

Redazione Irno24 23/11/2021

Incidente fra camion manda in tilt la viabilità a Salerno

Questa mattina, un incidente occorso fra due camion, sul tratto di strada fra l'ingresso dell'autostrada per Napoli e la galleria che conduce al viadotto Gatto, ha mandato in tilt la viabilità a Salerno. Sul posto, Polizia, Anas e Vigili del Fuoco.

Il traffico veicolare sulla zona interessata è stato bloccato a lungo per consentire lo sgombero dei veicoli e la pulizia del manto stradale, su cui si sono riversate sostanze oleose in grande quantità. A "cascata", ne ha risentito tutta la circolazione cittadina, dal Carmine alla LungoIrno.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...