Reddito di emergenza e Bonus baby sitting, le comunicazioni Inps

Si tratta di misure legate al DL Sostegni

Redazione Irno24 08/04/2021 0

A meno di due giorni dall'apertura da parte dell'Inps della procedura per l'accesso al Reddito di Emergenza - determinata dall’articolo 12 del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41 (DL Sostegni) - sono state registrate circa 160.000 domande, sia con accesso diretto degli utenti al sito dell'Istituto sia attraverso la mediazione dei patronati.

La richiesta del beneficio sarà possibile fino al 30 aprile e i pagamenti della prima mensilità, sulle tre previste dal nuovo decreto, saranno erogati dalla metà di maggio e conclusi nelle settimane successive.

È da oggi attiva, inoltre, la procedura per il nuovo bonus baby-sitting, previsto dal medesimo Decreto, attraverso il sito dell’Inps. Rispetto alla precedente edizione del bonus, sono cambiati importi e categorie di aventi diritto, fattori che hanno richiesto il necessario allineamento delle procedure amministrative e la configurazione di quelle informatiche, soprattutto per disegnare i nuovi profili di autorizzazione e incompatibilità.

La domanda può essere inoltrata con le seguenti modalità: dal sito internet www.inps.it, utilizzando l’apposito servizio online “Bonus servizi di babysitting”, disponibile seguendo il percorso: “Prestazioni e servizi” > “Tutti i servizi” > “Domande per Prestazioni a sostegno del reddito” > “Bonus servizi di babysitting”; tramite gli enti di Patronati, utilizzando i servizi da loro offerti gratuitamente.

I cittadini che intendano presentare domanda mediante l’applicazione web possono accedere al servizio mediante riconoscimento dell’identità digitale tramite SPID almeno di livello 2, Carta di identità elettronica (CIE), Carta nazionale dei servizi (CNS), oppure tramite il PIN di tipo dispositivo rilasciato dall’Istituto.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 22/03/2020

Conte firma il decreto, ecco l'elenco delle attività che proseguono

Domenica 22 Marzo, il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, ha firmato il DPCM che introduce ulteriori misure in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, applicabili sull'intero territorio nazionale.

Sono sospese tutte le attività produttive industriali e commerciali, ad eccezione di quelle indicate nell'allegato 1. Le disposizioni del presente decreto producono effetto dal 23 Marzo 2020 e sono efficaci fino al 3 Aprile 2020.

Leggi tutto

Redazione Irno24 07/02/2021

Speranza: "Zona gialla non significa scampato pericolo, serve massima prudenza"

"Serve massima prudenza su tutto il territorio nazionale. Non dobbiamo vanificare i progressi delle ultime settimane, risultato dei sacrifici fatti finora. Zona gialla non significa scampato pericolo. Il virus circola e il rischio, anche per via delle varianti, resta alto. Non possiamo scherzare con il fuoco". Così via social il ministro della salute, Roberto Speranza.

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/01/2022

Spaccio a Salerno, confronto De Luca-Lamorgese su Piazza della Concordia

Intervenendo a margine della sottoscrizione dell'accordo per un sistema di sicurezza partecipata per lo sviluppo della Città di Napoli, il Governatore De Luca ha segnalato al Ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese, presente all'incontro, alcune criticità riguardanti Salerno:

in particolare, il Presidente della Regione ha sollevato la questione Piazza della Concordia, dove alcuni ambulanti (a lui "conosciuti") sono punto di aggregazione di immigrati e di spaccio di droghe e prodotti taroccati e di contrabbando. Il Ministro ha assicurato che contatterà il Prefetto per gli interventi necessari.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...