Lite in stabilimento Salerno per bancomat "scomparso", arriva la Polizia

Pare che tutto sia scaturito dalla dimenticanza del cellulare e del bancomat in bagno

Redazione Irno24 14/08/2022 0

E' dovuta intervenire la Polizia per sedare una lite, che ha coinvolto diverse persone, in uno stabilimento balneare di Salerno. Sembra che tutto sia scaturito dalla dimenticanza, da parte di una donna, del cellulare e del bancomat in bagno. Pare che un'altra donna abbia rinvenuto il telefono, consegnandolo in direzione.

Ma la legittima proprietaria non avrebbe trovato subito anche il bancomat (poi recuperato in seguito), prendendosela con l'altra donna. Al parapiglia avrebbero preso parte anche alcuni familiari ed amici, per cui si è reso necessario l'intervento della Polizia.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 22/02/2022

Stadio Arechi, nuovi controlli: chiusi punti ristoro per gravi carenze

Nel corso della partita di campionato Salernitana-Milan, i militari del Comando Provinciale di Salerno, unitamente a quelli dei reparti specializzati del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Salerno, e personale della locale Compagnia, coadiuvati da tecnici della prevenzione della locale ASL, hanno controllato quattro punti di ristoro ubicati nello stadio Arechi, per verificare l’ottemperanza delle prescrizioni impartite durante l’attività ispettiva svolta il 21 novembre 2021, durante la quale erano emerse diffuse carenze igieniche e strutturali.

Dall’ispezione eseguita è emerso che la ditta appaltatrice del servizio non aveva ottemperato a tutte le prescrizioni oggetto di diffida. Persistendo gravi carenze strutturali, e accertata la mancanza di alcuni requisiti minimi, come l’assenza di bagni (tra l’altro in pessime condizioni igieniche) a uso esclusivo degli addetti alla somministrazione di cibi e bevande, l’Autorità sanitaria ha disposto l’immediata sospensione dell’attività. Sono state inoltre contestate sanzioni amministrative per l’omesso utilizzo dei dispostivi di protezione individuale da parte di un lavoratore.

Per le violazioni correlate alla mancata osservanza della diffida, sono stati interessati i competenti uffici Regionali per la quantificazione dell’importo delle sanzioni amministrative (che potranno arrivare fino un massimo di circa 25mila euro). Il valore complessivo dei provvedimenti adottati è stimato in oltre 200mila euro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/10/2020

Violenze domestiche ad Ogliara, arrestato 27enne dopo colluttazione con Agenti

Nella giornata di ieri, gli Agenti della Polizia di Salerno sono intervenuti ad Ogliara dopo una segnalazione al 112 di urla provenienti da un’abitazione, come se in quella casa si stessero compiendo violenze domestiche. Una Volante è intervenuta pochi minuti dopo sul posto ed agli Agenti si è presentata una situazione familiare complessa: una giovane coppia, 27 anni lui, 31 lei, entrambi salernitani con un figlio di pochi mesi; l’uomo, nonostante la presenza della Volante, ha continuato ad inveire contro la compagna, che presentava segni di lesioni.

Gli Agenti hanno cercato di calmare il giovane ma questi ha rifiutato ogni dialogo fino a ingaggiare con gli uomini in uniforme un “corpo a corpo” durante il quale uno dei poliziotti ha riportato leggere contusioni.

Il giovane, con precedenti per reati in materia di stupefacenti, è stato arrestato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, ma è evidente che si sia reso responsabile anche di violenze in ambito domestico e di maltrattamenti ai danni della compagna, anche se non è stata ancora sporta denuncia in merito. La donna è al sicuro, essendosi convinta a trasferirsi volontariamente, insieme al figlio neonato, in un luogo protetto.

Leggi tutto

Redazione Irno24 10/12/2020

Prevenzione e terapia malattie rare, "Ruggi" di Salerno fra presìdi regionali

La Giunta Regionale, nella seduta di oggi, ha deciso l’ampliamento della rete dei presìdi ospedalieri della Campania di riferimento per la prevenzione, la sorveglianza, la diagnosi e la terapia delle malattie rare. I presìdi individuati sono: ASL Napoli 1 Centro, Cardarelli, Santobono-Pausilipon, Azienda dei Colli, Moscati di Avellino, Ruggi di Salerno, S. Sebastiano di Caserta, San Pio di Benevento.

Inoltre, nell’ambito del Piano nazionale per la non autosufficienza, per l’anno 2019 sono assegnati alla Campania 47 milioni di euro. La Giunta ha stabilito una quota pari al 10% del Fondo (4,7 milioni) in favore dei 6 Ambiti che non hanno presentato entro i termini stabiliti i progetti richiesti, ripartendo la cifra in proporzione alla percentuale di disabili gravissimi sulla popolazione residente o in proporzione al numero dei disabili gravissimi riconosciuti nelle annualità precedenti. Le restanti risorse del Fondo 2019 sono assegnate ai 53 Ambiti territoriali che hanno trasmesso la programmazione territoriale entro i termini fissati.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...