Salerno, una sala ascolto antiviolenza presso la Caserma CC "Pezzuto-Arena"

L'impegno del Rotary Club Salerno Duomo

Redazione Irno24 25/09/2021 0

Una giornata dedicata alla lotta alla violenza, martedì 28 settembre, promossa dal Rotary Club Salerno Duomo, con due iniziative volte a contrastare un fenomeno che è ancora molto presente nella comunità. Una lotta alla violenza in tutte le sue forme: quella domestica, di genere ma anche rivolta a tutte le fasce vulnerabili che, molto spesso, finiscono nel vortice di abusi, come i minori che hanno un rapporto molto delicato con la rete.

Così, martedì 28 settembre, alle 16.30, sarà inaugurata con taglio del nastro la sala ascolto antiviolenza presso la Caserma “Pezzuto-Arena”, sede del Comando Provinciale dei Carabinieri di Salerno in via Mauri 99.

La sala sarà utilizzata anche per audizioni protette per minori e per incidenti probatori. La sala ascolto, voluta fortemente dall’Arma, nasce con l’obiettivo di sensibilizzare e invogliare alla denuncia attraverso un filtro preliminare che possa tutelare i cittadini ed è stata realizzata grazie al supporto del Rotary Club Salerno Duomo e da Confindustria Salerno, Ikea Italia, Lutech Spa e Comsud Srl.

Ma la lotta alla violenza per il Rotary Club Salerno Duomo non si ferma e alle ore 20.30, presso il Saint Joseph Resort in via Salvatore Allende, si terrà la conviviale su “Internet e minori”, con l’intervento del giornalista Eduardo Scotti e del Consigliere di Stato Giovanni Sabbato.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 26/03/2021

Sodalis Salerno, guida rapida per emergenze quotidiane di chi è in difficoltà

Una rapida guida per tutte quelle persone in stato necessità che hanno bisogno di un pasto caldo, un posto dove dormire, un luogo dove potersi lavare e ricevere un cambio di biancheria pulita in provincia di Salerno. A realizzarla Sodalis CSV Salerno per rispondere alle diverse difficoltà quotidiane di chi vive un periodo di difficoltà e non solo.

Uno strumento di consultazione con cui si prova a rispondere alle diverse richieste di aiuto con informazioni chiare e veloci. Nella pagina dedicata alla guida, sono presenti oltre al documento in pdf anche un formato sfogliabile facilmente consultabile sui telefonini e una mappa Google con tutte le strutture geolocalizzate in modo da permettere di individuare l’organizzazione più vicina. Le realtà censite sono presenti da Scafati a Sapri e offrono un servizio gratuito alle persone in difficoltà e senza fissa dimora.

La guida sarà aggiornata periodicamente con la segnalazione di nuovi enti oppure per la modifica degli orari o dell’erogazione dei servizi. L’Ufficio Migrantes della Diocesi di Salerno ha collaborato per la traduzione in diverse lingue della guida (francese, inglese, spagnolo, ucraino, polacco ed arabo) per fornire supporto ai migranti presenti in provincia.

Leggi tutto

Redazione Irno24 01/10/2021

Donation Italia chiede albo associazioni al futuro sindaco di Salerno

“Correva l'anno 2017, precisamente in Novembre, quando veniva presentato per la prima volta presso il Salone dei Marmi del Comune di Salerno, alla presenza delle istituzioni locali, sindaco compreso, il tanto atteso “Albo Comunale delle Associazioni di Salerno”, con la partecipazione di oltre 250 associazioni (artistiche, culturali, giovanili, sociali e sportive) del capoluogo salernitano.

Tale Albo doveva fungere sia come riconoscimento per tutte quelle realtà sociali e associative impegnate da anni a fronteggiare tante emergenze e necessità della città, sia come strumento di coinvolgimento e scelta per tutte quelle iniziative periodiche proposte dall'amministrazione stessa”, sottolinea il presidente dell’associazione Donation Italia, Luigi Bisogno.

“In quel preciso contesto il primo cittadino del Comune di Salerno, Enzo Napoli, affermò testualmente: Questo albo sarà il primo passo verso un coinvolgimento pieno della grande comunità del Terzo Settore salernitano”. Inoltre, è necessario ricordare che, per iscriversi al famoso Albo Comunale, bisognava recarsi presso un preciso ufficio del comune di Salerno con tanto di marca da bollo da 16,00 euro. Ad oggi, di quei soldi, di quell’albo e di quel coinvolgimento del variegato mondo del Terzo Settore salernitano, tanto manifestato e atteso, non ne abbiamo minima traccia.

Noi, dell’Associazione nazionale Donation Italia, con sede legale a Salerno, promotori dell’istituzione del suddetto Albo Comunale delle Associazioni, chiediamo, ancora una volta, in prossimità delle prossime elezioni per il rinnovo della carica a sindaco e del governo della città di Salerno, di porre una volta per tutte un serio e vero rimedio, mettendo al centro dell’agenda politica la giusta importanza alle tantissime associazioni salernitane attraverso tre principi fondamentali: immediata costituzione dell’Albo comunale delle Associazioni di Salerno; l’individuazione di uno spazio adibito a Casa delle Associazioni; un Infopoint/sportello comunale che indirizzi tutti coloro i quali desiderano impegnare il proprio tempo per fini solidaristici, assistenziali e volontari verso suddette associazioni”.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/11/2021

Giornata della Colletta Alimentare, in Campania 5600 volontari impegnati

La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare, compie 25 anni e torna anche in presenza: quest’anno, nei supermercati aderenti all’iniziativa, si potranno di nuovo acquistare fisicamente alimenti non deperibili da donare alle persone in difficoltà, accolte dalle strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare.

La Colletta Alimentare si svolgerà sabato 27 novembre 2021; 145.000 volontari, distanziati e muniti di green pass, in 11.000 supermercati lungo tutta la penisola, inviteranno a comprare prodotti a lunga conservazione: omogeneizzati alla frutta, tonno e carne in scatola, olio, legumi, pelati. I prodotti donati saranno poi distribuiti alle 7.600 strutture caritative convenzionate con Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per i minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza) che sostengono quasi 1.700.000 persone.

In Campania le persone aiutate mensilmente dal Banco Alimentare sono 228.314. I volontari impegnati nella raccolta saranno 5600. La Colletta Alimentare è il gesto educativo di volontariato più partecipato In Italia, ed è stata la prima esperienza solidale di questo tipo. Da un quarto di secolo permette di sensibilizzare le persone a compiere un atto concreto di aiuto verso i più bisognosi.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...