Sanità, Giunta Regionale approva piano di recupero delle liste d'attesa

Fondi aggiuntivi per i budget della specialistica

Redazione Irno24 04/08/2021 0

Come annunciato, nella riunione di Giunta, oggi è stato approvato il Piano regionale di recupero delle liste d’attesa, con il quale si destinano risorse finanziarie per potenziare l’offerta di prestazioni di ricovero e di specialistica ambulatoriale ai cittadini campani che durante il 2020, a causa della pandemia, non hanno usufruito di servizi sanitari.

Sono stati impartiti indirizzi operativi puntuali alle Aziende Sanitarie, chiamate a predisporre piani di azione specifici. Nell’ambito del Piano è stato altresì previsto anche il coinvolgimento delle strutture sanitarie private accreditate.

A tal fine sono stati destinati 72 milioni di euro per finanziare budget integrativi per prestazioni di specialistica ambulatoriale (laboratori analisi, radiologia, cardiologia, centri diabete) che consentiranno il superamento di criticità nell’erogazione delle prestazioni.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 24/03/2021

Vaccinazioni, sottoscritto accordo fra Asl Salerno e medici di base

Facendo seguito ai precedenti incontri tenuti negli ultimi giorni con i rappresentanti dei medici di medicina generale, finalizzati all'organizzazione e all'avvio delle attività di vaccinazione, questa mattina, presso l'Asl Salerno, i "medici di base" hanno fornito totale condivisione e collaborazione al progetto, sottoscrivendo con l'Azienda l'accordo che a breve sarà operativo.

Leggi tutto

Redazione Irno24 09/05/2020

Brusaferro: "Curva decresce, ma il virus non è cambiato e bisogna rispettare le regole"

“La curva dell’epidemia sta decrescendo, stiamo andando verso un numero più basso dei casi in tutte le regioni, compresa la Lombardia”. Ad affermarlo, come riporta il sito del Ministero della Salute, il presidente dell’Istituto superiore di sanità, Silvio Brusaferro. È presto però per valutare l’impatto del rilassamento del lockdown iniziato il 4 maggio.

“Solo nella prossima settimana sarà possibile avere i dati relativi all'andamento dei casi nei primi giorni della fase 2. Tutti noi con i nostri comportamenti possiamo contribuire a contenere la diffusione dell’epidemia, mantenendo la distanza fisica dagli altri e lavandoci spesso le mani. Il virus non è cambiato, ha le stesse caratteristiche e la stessa modalità di trasmissione che aveva nella fase 1, perciò violare le regole di comportamento per la prevenzione del contagio potrebbe facilitare la circolazione”.

Sulla base delle 2417 schede di decesso analizzate finora (il 9 per cento del totale), emerge che l’infezione da SarsCoV2 rappresenta la prima causa di morte nell’88,2 per cento dei casi (2133). Mentre nel resto dei pazienti deceduti, l’infezione si è sovrapposta ad altre patologie (soprattutto tumori, cardiopatie ischemiche, malattie cerebrovascolari, malattie croniche delle basse vie respiratorie, ipertensione e diabete).

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/06/2021

Vaccini, 4 milioni e mezzo di somministrazioni in Campania

L'unità di crisi regionale comunica i dati delle vaccinazioni in Campania aggiornati alle ore 17.00 del 21 giugno 2021. Complessivamente sono stati vaccinati con la prima dose 3.169.623 cittadini. Di questi, 1.320.829 hanno ricevuto la seconda dose. Le somministrazioni effettuate sono state, in totale, 4.490.452.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...