Self service, smart working, stage formativi: le disposizioni del sindaco Napoli

I Dirigenti avranno il compito di assicurare le attività in presenza per i servizi indifferibili

Redazione Irno24 09/03/2021 0

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, ha emesso un'ordinanza di chiusura alle ore 18 di esercizi self service di distribuzione bevande e alimenti. La disposizione è valida fino al 22 marzo.

Inoltre, fino al 6 aprile 2021, la presenza fisica negli uffici comunali è ammessa esclusivamente per gestire attività indifferibili, anche collegate alla gestione dell’emergenza epidemiologica. Di conseguenza, negli uffici comunali che non gestiscono attività indifferibili il personale non in presenza presterà la propria attività lavorativa in modalità agile. I Direttori dei settori/servizi comunali, nella qualità di datori di lavoro, avranno il compito di assicurare le attività in presenza nei luoghi di lavoro per i servizi che ritengano indifferibili.

Infine, a causa del passaggio in "zona rossa" della città di Salerno, il sindaco stabilisce la sospensione della procedura di selezione, e dunque il differimento del calendario dei colloqui, per gli stage formativi presso il Settore Tributi del Comune.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 11/06/2020

Finanziamento di 10mila euro a nome del defunto, denunciato salernitano in Irpinia

I Carabinieri della Stazione di Bagnoli Irpino hanno denunciato un 37enne della provincia di Salerno, ritenuto responsabile di “Truffa” e “Sostituzione di persona”. Lo stesso, con artifici e raggiri, al fine di procurarsi vantaggi economici, avrebbe sottoscritto, a nome di una persona defunta, un finanziamento di 10mila euro, accreditando l’importo su un conto bancario aperto on-line fraudolentemente. Quindi, con due bonifici, trasferiva l’intera somma sul proprio conto corrente.

L’attività d’indagine svolta dai Carabinieri prendeva spunto dalla denuncia sporta da un familiare dell’intestatario del finanziamento (al quale la società finanziaria avanzava richiesta di recupero credito) e permetteva di individuare il presunto responsabile, già gravato da specifici precedenti, che è stato deferito in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/06/2021

Furto al San Tommaso d’Aquino, 17enne finisce in comunità

I Carabinieri della Stazione di Salerno Fratte hanno dato esecuzione alla misura cautelare del collocamento in comunità, emesso dal Gip del Tribunale dei Minori di Salerno, nei confronti di G.F.P., 17enne salernitano. Tra il 19 e il 23 marzo scorso ignoti si erano introdotti all’interno del plesso Don Peppe Diana dell'istituto San Tommaso d’Aquino, previa rottura di finestre ed effrazione di un lucchetto, asportando 24 oggetti fra pc, monitor, hard disk e stampanti.

Sull’episodio hanno da subito indagato i militari della Stazione Carabinieri di Salerno Fratte, coadiuvati dal personale della Sezione Investigazioni Scientifiche del Nucleo Investigativo di Salerno che ha effettuato un accurato sopralluogo su tutte le zone coinvolte dall’azione criminosa.

Proprio da tale attività sono emerse impronte papillari e palmari che da attento raffronto sono state ricollegate all’odierno arrestato con 28 corrispondenze totali; impronte ricollegate all’evento e non casuali, vista l’assenza dalla scuola di G.F.P. dal 2017. L’evento, unito alla condotta del soggetto, già noto alle Forze di Polizia, ha condotto all’emissione della misura. Il minore è stato pertanto arrestato e collocato in una comunità di Campagna.

Leggi tutto

Redazione Irno24 31/05/2021

Santa Messa a Pastena con l'Arcivescovo di Salerno per la Giornata del Malato

Mercoledì 2 giugno 2021, in occasione della Giornata diocesana del malato, S.E. Mons. Andrea Bellandi, Arcivescovo Metropolita di Salerno-Campagna-Acerno, presiederà la Celebrazione Eucaristica alle ore 17.00 presso la chiesa parrocchiale di Sant'Eustachio Martire nel quartiere Pastena di Salerno.

L'importante occasione, curata dall'Ufficio diocesano per la pastorale della salute, sarà un momento di riflessione e condivisione non solo per quanti operano specificamente nel settore, in ogni grado di professionalità e responsabilità, ma per tutti quanti hanno a cuore l'invito rivolto dal Santo Padre Francesco:

"Davanti alla condizione di bisogno del fratello e della sorella, Gesù offre un modello di comportamento del tutto opposto all’ipocrisia. Propone di fermarsi, ascoltare, stabilire una relazione diretta e personale con l’altro, sentire empatia e commozione per lui o per lei, lasciarsi coinvolgere dalla sua sofferenza fino a farsene carico nel servizio".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...