Comune di Salerno e Liceo Tasso ottengono Premio "Principessa Sichelgaita"

La consegna in forma virtuale Giovedì 17 Dicembre

Redazione Irno24 16/12/2020 0

Giovedì 17 dicembre, alle ore 11.00, presso il Palazzo di Città, sarà consegnato al Comune di Salerno il Premio Internazionale “Principessa Sichelgaita” promosso dallo Studio Legale Internazionale Incutti, per lo sviluppo urbanistico e per le opere pubbliche d’alto valore ingegneristico ed architettonico che hanno elevato la città a livello “europeo di sviluppo”.

Il premio, una scultura bronzea della principessa longobarda-normanna, sarà attribuito a pari merito anche al Liceo Classico Tasso per le sue tradizioni storiche, per la vitalità attuale, per la formazione d’allievi di valore, per i docenti di prestigio ed elevata cultura.

L’incontro, al quale prenderanno parte, insieme ai promotori, il Sindaco Napoli e l’Assessore De Maio, si terrà in forma virtuale in osservanza delle norme anti-Covid. Vi si potrà assistere accedendo al link dedicato.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 04/11/2021

Corso di autodifesa per le donne a Salerno, inizio 8 Novembre

Torna a Salerno, a partire dall'8 Novembre, presso la palestra Brick 01, in via Generale Clark 5, il corso di autodifesa donne dell’Associazione Street Kali. Avrà la durata di due mesi. Orario lezioni: lunedì e mercoledì 17.00 - 18.00 e 18.00 - 19.00, martedì e giovedì 19.00 - 20.00. La partecipazione è aperta a donne di tutte le età e con qualsiasi preparazione atletica.

Ci sarà il supporto di psicologi e avvocati. Il corso è organizzato in partnership con un Ente Formatore accreditato MIUR e la partecipazione sarà certificata in linea con le normative vigenti in materia; gli attestati rilasciati saranno riconosciuti come titoli e crediti scolastici. Per info e contatti: 3518119707 | 3460401578, associazionestreetkali@gmail.com.

Leggi tutto

Redazione Irno24 29/10/2021

Tubatura rotta in Via Vernieri a Salerno, molte strade senz'acqua fino alle 18

Salerno Sistemi comunica che, a causa di improvvisa rottura della tubazione sulla via Vernieri, si rende necessario sospendere AD HORAS l’erogazione idrica al fine di effettuare il relativo urgente ed indifferibile intervento riparativo, alle seguenti strade e traverse limitrofe:

Via del Carmine, Via G. Lanzalone, Piazzetta Mons. Bolognini, Via M. Paglia, Via N. Aversano, Via R. De Martino, Via G. Issapica, Via G. Avallone, Via M. Fundacario, Via F. Galdo, Via F. Pinto, Traversa G. Quaglia, Via. C. Longobardi, Via O. Tesaurerio, Via G. De Fenza, Via G. Randaccio, Via N. Giro, Via V. Pierro, Via M. Fabio, Via. G. Fabio, Via D. Chelotti, Via A. Guglielmi;

Traversa M. Ronga, Via F. La Francesca, Via G. D'Avossa, Via S. Domenico Savio, Via M. F. Naccarella, Via P. Musandino, Via M. Platamone, Via M. De Angelis, Via M. Vernieri (civici 1-2-3-4-5-6-8-10), Via M. Pastore, Via. S. Caterina Alessandrina, Via G. Centola, Via C. L' Africano, Via B. Poerio, Via M. Liberatore, Via G. Negri, Via P. De Granita (tratto compreso tra via M. Paglia e via G. Fabio).

Si prevede, salvo imprevisti, di ripristinare il regolare servizio idrico entro le ore 18 odierne. Si avverte che, nella fase di ripristino dell’esercizio, pur in costanza dei requisiti di potabilità, potrebbe rilevarsi la presenza di acqua torbida. Il fenomeno è naturalmente superabile lasciando scorrere l’acqua dal rubinetto prima di utilizzarla. La Società si adopererà per ridurre al minimo il disagio all’utenza interessata.

Leggi tutto

Redazione Irno24 30/09/2021

Salerno, immobile confiscato diventa casa rifugio per donne vittime di violenza

L'Agenzia Nazionale per l'Amministrazione e Destinazione dei beni confiscati ha concesso al Comune di Salerno un immobile confiscato alle organizzazioni criminali per essere destinato, ai sensi della legge 109/1996, a finalità istituzionali e di utilità sociale.

Il Comune di Salerno ha deciso di realizzare una casa rifugio per le donne vittime di violenza fisica e psicologica e per i loro figli. L'immobile confiscato è stato oggetto di un progetto di rifunzionalizzazione, approvato dal Ministero dell'Interno - Dipartimento della Pubblica Sicurezza, finanziato per complessivi 350mila euro.

I lavori di ristrutturazione e riqualificazione hanno consentito di realizzare una struttura dotata di 6 posti disponibili, completa di impianti e di arredi. La Regione inoltre ha finanziato la gestione del servizio di Casa Rifugio per un importo di 200mila euro, assegnati con decreto dirigenziale n. 334 del 6/8/2019. Il Comune di Salerno ha affidato, a conclusione di una procedura di evidenza pubblica, il servizio di Casa Rifugio per donne vittime di violenza ad un soggetto del terzo settore.

Le donne ospiti della struttura residenziale a carattere comunitario saranno accompagnate in un percorso che prevede il sostegno alle vittime sin dalla fase dell’accoglienza, l’inserimento e il percorso di uscita dalla violenza e il reinserimento sociale, con attivazione di forme di sostegno individuali e di un percorso psicologico e legale, per ricostruire in serenità la propria autonomia.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...