Sequestrati oltre 10mila articoli irregolari in negozio di Salerno, anche mascherine

Il titolare è stato segnalato alla Camera di Commercio e rischia sanzioni fino a 43mila euro

Redazione Irno24 29/01/2022 0

Nell’ambito degli ordinari controlli sulla sicurezza dei prodotti in commercio, nei giorni scorsi la Guardia di Finanza di Salerno ha sottoposto a sequestro oltre 10.000 articoli non a norma, rinvenuti presso un negozio del capoluogo. Il titolare del punto vendita, un 33enne di nazionalità spagnola, esercitava la sua attività su una delle principali vie del centro. Giunti sul posto, i militari hanno passato al setaccio tutta la merce presente nel locale, costituita soprattutto da cover e accessori di telefonia.

All’esito dei riscontri, eseguiti anche mediante il confronto con la relativa documentazione contabile, i Finanzieri hanno così constatato che, contrariamente a quanto disposto dalla normativa in materia, i prodotti erano privi di qualsiasi informazione in ordine alla denominazione merceologica, nonché alle modalità di utilizzo e – circostanza più grave – circa l’eventuale presenza di materiali o sostanze nocive per la salute.

Tra i vari articoli irregolari, anche alcune decine di mascherine in assenza della marcatura “CE”, la certificazione che attesta la conformità ai requisiti di sicurezza. Il responsabile è stato intanto segnalato alla competente Camera di Commercio per le specifiche violazioni di carattere amministrativo, per le quali rischia sanzioni fino a 43.000 euro.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 17/06/2021

Salerno, Prefetto consegna Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana

Il Prefetto di Salerno, Francesco Russo, ha consegnato nel pomeriggio di ieri, mercoledì 16 giugno, le onorificenze “al Merito della Repubblica Italiana” concesse dal Presidente della Repubblica agli appartenenti all’Arma dei Carabinieri della provincia di Salerno.

Nella sede del Comando Provinciale si è svolta la cerimonia organizzata dal Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Colonnello Gianluca Trombetti, che, nell’intervento di apertura, ha voluto ricordare il Luogotenente Raffaele Palestra, deceduto lo scorso anno a causa del Covid-19 - al quale è stata recentemente intitolata proprio la Sala Riunioni presso la Caserma di Mercatello, dove si è svolta la consegna delle distinzioni onorifiche - e, attraverso la sua memoria, tutti gli appartenenti all’Arma che hanno sacrificato la propria vita a servizio dello Stato e della collettività.

“La concessione delle onorificenze al Merito rappresenta un segnale di attenzione verso l’operato svolto dall’Arma dei Carabinieri - ha evidenziato il Prefetto Russo - la cui capillare presenza sul territorio costituisce un prezioso punto di riferimento all’interno delle comunità locali. E ciò, sia nei grandi contesti urbani della provincia, più caratterizzati da fenomeni di illegalità, sia nei piccoli centri, poiché rappresenta il segnale della presenza dello Stato, soprattutto per le fasce più fragili della popolazione e, specialmente, nell’attuale contesto di emergenza sanitaria”.

A seguire, si è proceduto alla consegna delle distinzioni onorifiche agli insigniti:

Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana Maresciallo Maggiore ora Luogotenente Rosario NASTRO, Comandante della Stazione Carabinieri di Positano

Ufficiale al Merito della Repubblica Italiana Luogotenente Giuseppe FORTINO, addetto al Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Salerno

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Luogotenente carica speciale Vincenzo LAMPASONA, addetto al Nucleo Informativo Provinciale di Salerno

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Luogotenente carica speciale Giuseppe ROSANOVA, addetto alla Sezione di Polizia Giudiziaria presso il Tribunale di Salerno

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Maresciallo Maggiore ora Luogotenente carica speciale Francesco VIVONE, addetto alla Sezione Operativa presso la Compagnia Carabinieri di Battipaglia

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Luogotenente carica speciale Marino SENATORE, addetto al Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Salerno

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Luogotenente ora Luogotenente carica speciale Massimiliano SENATORE, Comandante Stazione Carabinieri di Castel San Giorgio

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Maresciallo Maggiore ora Luogotenente Giuseppe D’AGOSTINO, Comandante Stazione Carabinieri di Capaccio Scalo

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Maresciallo Maggiore ora Luogotenente Giuseppe MACRI', Comandante Stazione Carabinieri di Bellizzi

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Maresciallo Maggiore ora Luogotenente Vincenzo SANTARPIA, addetto alla Direzione Investigativa Antimafia di Salerno

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Maresciallo Ordinario Raffaele SABETTA, addetto alla Sezione Operativa presso la Compagnia Carabinieri di Eboli

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Maresciallo Ordinario Raffaele PAGANO, addetto alla Tenenza Carabinieri di Cava de’ Tirreni

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Maresciallo Ordinario Francesco GRIMALDI, Comandante in sede vacante presso la Stazione Carabinieri di Montecorvino Rovella

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Appuntato Scelto qualifica speciale Michele VELINO, addetto alla Stazione Carabinieri di Salerno Mercatello

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Appuntato Scelto ora Appuntato Scelto qualifica speciale Mario MARTONE, addetto alla Sezione Operativa presso la Compagnia Carabinieri di Torre del Greco

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Appuntato Scelto Cono PASCUCCI, addetto alla Stazione Carabinieri di Buonabitacolo

Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana Luogotenente in congedo Giovanni ALBERTO

Leggi tutto

Redazione Irno24 19/01/2022

"Spesa sospesa del contadino" al Parco Pinocchio di Salerno

Scatta nel weekend la mobilitazione degli agricoltori salernitani di Campagna Amica con l’iniziativa la “Spesa sospesa del contadino”. Domenica 23 gennaio, al Parco Pinocchio, tutti i cittadini che faranno la spesa al mercato di Campagna Amica potranno decidere di donare cibo alle famiglie più bisognose sul modello dell’usanza del “caffè sospeso”, quando al bar si lascia pagato un caffè per il cliente che verrà dopo.

In questo caso si tratta però di frutta, verdura, farina, formaggi, salumi o altri generi alimentare Made in Italy, di qualità e a km zero, che gli agricoltori di Campagna Amica andranno a consegnare gratuitamente alle famiglie in difficoltà.

Un’iniziativa di solidarietà importante alla quale collaborano con il proprio entusiasmo gli agricoltori di Coldiretti Salerno per portare cibo di qualità e a km zero sulle tavole di tutti, in modo particolare per coloro che hanno visto cambiare radicalmente la propria condizione a causa della pandemia.

Leggi tutto

Redazione Irno24 25/02/2020

Strianese: "Al fianco dei cittadini, tavolo in Prefettura reso permanente"

Il Presidente della Provincia di Salerno, Michele Strianese, ieri ha partecipato alla riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica convocata presso la Prefettura di Salerno per discutere della situazione Coronavirus in provincia.

"Partiamo innanzitutto dalla fondamentale considerazione che nella nostra provincia non c’è alcuna emergenza - afferma Strianese - In tutto il nostro territorio provinciale e in quello regionale non si registra nessun caso di Covid 2019. Ma stiamo seguendo comunque con massima attenzione l'evoluzione della situazione per mettere in campo azioni precise e concrete per la sicurezza delle comunità.

La convocazione del Prefetto di Salerno del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica ha lo scopo di lavorare in maniera unitaria sulla prevenzione. È necessario che i nostri cittadini sentano la nostra vicinanza in questo momento difficile per tutta l’Italia, nessuno deve sentirsi abbandonato, ma seguito in ogni passaggio. Ogni Ente deve fare quanto di propria competenza in sintonia con le altre Istituzioni interessate. C’è bisogno di unitarietà per cui le iniziative dei sindaci dovranno collocarsi all’interno delle linee guida nazionali e regionali in maniera omogenea.

Entro oggi usciranno le linee guida della Regione Campania a cui quindi ci atterremo tutti. Voglio tranquillizzare dunque i nostri cittadini, e accolgo in pieno le indicazioni del Prefetto di Salerno che ha invitato tutti noi non solo ad armonizzare gli interventi, ma anche e soprattutto a intervenire con una linea di discrimine precisa. Per evitare il caos, per evitare allarmismi, di cui le nostre comunità non hanno bisogno, è importante intervenire con proporzionalità e adeguatezza in quella che è la nostra realtà, focalizzando l’attenzione alle procedure che i cittadini devono seguire, perchè siano le più semplici e lineari possibili per esempio.

Mi rivolgo alla cittadinanza perché non si lasci prendere da notizie false e allarmistiche, siamo al vostro fianco e stiamo lavorando per prevenire qualsiasi emergenza. A conclusione dei lavori ieri abbiamo deciso di rendere il tavolo permanente per cui il Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica su Covid 2019 si riunirà di nuovo il 26 febbraio in Prefettura, alle ore 10:00".

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...