Vignola: "Tre milioni da qui a Febbraio per il Landolfi, su Pronto Soccorso niente accordo"

Sindaci di Solofra, Montoro e Serino incontrano vertici dell'azienda ospedaliera Moscati

L'ospedale Landolfi di Solofra

Redazione Irno24 23/07/2020 0

Il sindaco di Solofra, Vignola, fa il punto della situazione sull'organizzazione dei servizi ospedalieri al Landolfi dopo il confronto con i Dirigenti dell'Azienda Ospedaliera Moscati, che ha visto coinvolti anche i primi cittadini di Montoro e Serino.

"Abbiamo ottenuto la definizione di un piano dei lavori che interesseranno il presidio ospedaliero nei prossimi mesi, con dettaglio delle risorse economiche stanziate e relativo cronoprogramma. Oltre 3 milioni di euro da qui a febbraio 2021, altri 7,5 milioni di euro a partire da ottobre/novembre fino a febbraio 2022. Lavori indispensabili all'adeguamento e alla messa a norma dell'ospedale e che negli anni passati non avevano trovato attenzione e copertura finanziaria. Entro febbraio 2021 l'Azienda Moscati ha assunto anche l'impegno di portare a termine i lavori per il nuovo reparto di terapia intensiva.

La riunione non è stata esaustiva e risolutiva rispetto alle molteplici problematiche che interessano l'ospedale Landolfi. Abbiamo chiesto, infatti, di avere certezze sull'assegnazione al plesso di Solofra di personale medico ed infermieristico necessario a garantire i servizi sanitari. A tal fine è fondamentale una programmazione puntuale e il coinvolgimento delle rappresentanze sindacali. Su questo, al momento, non sono state fornite indicazioni e garanzie.

Non c'è stato accordo, e per questo non siamo soddisfatti, sui tempi di riapertura del Pronto Soccorso. Le motivazioni tecniche addotte, legate proprio ai lavori da eseguire, non ci convincono. A nostro avviso è possibile trovare, nel più breve tempo possibile, le soluzioni necessarie ad una riapertura legittima ed in sicurezza del reparto di emergenza. La burocrazia, le lungaggini, le procedure non possono mettere a repentaglio il sacrosanto diritto alla salute dei cittadini. Continueremo le interlocuzioni e le azioni necessarie, ad ogni livello, per ottenere la ripresa in tempi certi e rapidi del nostro Pronto Soccorso".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 14/05/2020

A Solofra ripartono il centro raccolta rifiuti e il taglio del verde

Il Sindaco di Solofra, Michele Vignola, comunica che, d'intesa con la società Irpiniambiente SpA, è stata disposta la riapertura del centro di raccolta rifiuti per Lunedì 18 Maggio. Qualora ce ne fosse la necessità, nei prossimi giorni saranno rese note eventuali e temporanee modifiche alle modalità di accesso ed agli orari.

Ripreso, intanto, il programma del taglio del verde su tutto il territorio comunale. Dopo il lockdown, ripartono con maggiore vigore le azioni necessarie a fornire i servizi essenziali di tutela del territorio, quartiere per quartiere.

Leggi tutto

Redazione Irno24 20/10/2021

Denunciato 30enne di Solofra per spaccio, segnalato assuntore 20enne

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Solofra hanno denunciato in stato di libertà un trentenne del posto, ritenuto responsabile di “Detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti”. La pattuglia era impegnata in un servizio di controllo del territorio quando non è passata inosservata un’utilitaria condotta dall'uomo, con a bordo un ventenne, suo compaesano.

Intimato l’Alt, si è proceduto al controllo. All’esito di perquisizione, il passeggero è stato sorpreso in possesso di 2 grammi di cocaina e il conducente dell’auto di una modica quantità di marijuana nonché di oltre 5.700 euro in contanti, verosimile provento di attività di spaccio. La perquisizione è stata estesa anche alle loro abitazioni ed ha permesso di rinvenire a casa del trentenne un’altra ventina di grammi di marijuana, due di hashish ed un bilancino di precisione.

Alla luce delle evidenze emerse, quest’ultimo è stato deferito alla Procura di Avellino e il ventenne segnalato alla competente Autorità Amministrativa quale assuntore di stupefacenti. Droga e denaro sottoposti a sequestro.

Leggi tutto

Redazione Irno24 18/09/2021

Funzionano i consigli delle FdO, in fumo 4 truffe ad anziani di Solofra

Ieri, a Solofra, 4 truffe ad anziani sventate grazie ai consigli diffusi dai media e dalla Prefettura di Avellino. Analogo il “modus operandi”: il malvivente contatta le vittime prescelte chiedendo il pagamento per fantomatici acquisti effettuati da parte di figli o nipoti.

Anche questa volta, le vittime avevano bene in mente i consigli che da tempo le Istituzioni divulgano per prevenire le truffe agli anziani. Le persone avvicinate dai truffatori avevano ricevuto le locandine divulgate alcune settimane fa o avevano rammentato i medesimi consigli diffusi dai media, in particolare le TV locali irpine. Così si sono avvedute in tempo del tentativo di raggiro, non esitando ad allertare il “112”.

I positivi risultati conseguiti sono anche il frutto della costante e paziente opera di divulgazione – mediante la disseminazione di volantini, interviste televisive sui canali locali, incontri presso le parrocchie e presso i luoghi di aggregazione o frequentazione (farmacie, supermercati) – che da tempo le Istituzioni, in particolare la Prefettura di Avellino, i Carabinieri e tutte le Forze dell’Ordine hanno messo in campo per innalzare il livello di guardia contro questo odioso tipo di raggiri.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...