Strianese: "La Festa della Repubblica ci ricordi che siamo un Paese che sa rialzarsi"

"L’Abbraccio Tricolore sia auspicio di ripresa economica e sociale"

Redazione Irno24 01/06/2020 0

"Quest’anno sarà un 2 giugno un po’ diverso, più sobrio sicuramente, ma comunque unitario. È il 74° anniversario della proclamazione della Repubblica italiana, che ci ricorda che il referendum del 1946, dopo la seconda guerra mondiale, sancisce la fine della monarchia e la nascita della Repubblica nel nostro paese". Lo scrive il Presidente della Provincia, Michele Strianese.

"Ora, nel particolare periodo storico che sta vivendo l’intera nazione, il Ministero della Difesa ha deciso che non si svolgerà la tradizionale parata lungo i Fori imperiali delle forze armate. Ci saranno solo le Frecce tricolori nel cielo di Roma il 2 giugno 2020 che chiuderanno nella Capitale il loro volo, dopo aver attraversato tutta Italia. La Pattuglia Acrobatica Nazionale (PAN) ha effettuato una serie di sorvoli, toccando tutte le regioni italiane e abbracciando simbolicamente con le loro bellissime scie tricolori tutta la Nazione, in segno di unità, solidarietà e di ripresa.

Quindi il giro d’Italia delle Frecce Tricolori si concluderà simbolicamente il 2 giugno, con il sorvolo di Roma portando il tricolore con vari passaggi sulla città durante la cerimonia di deposizione di una corona di alloro presso l’Altare della Patria da parte del Presidente della Repubblica. Ci uniamo sicuramente all’orientamento del Ministero della Difesa che vuole quest’anno una festa della Repubblica molto ristretta, senza persone per strada e senza ospiti nelle caserme italiane.

L’Abbraccio Tricolore che avvolgerà tutta Italia sia auspicio di ripresa economica e sociale del nostro paese, dopo l’emergenza sanitaria che ancora non è conclusa, ma in netto miglioramento. Sia il segno di un abbraccio simbolico a un paese che sta soffrendo, ma che non verrà lasciato solo. Tutti noi, rappresentanti delle Istituzioni, non lasceremo solo nessuno dei nostri cittadini che ora sta affrontando difficoltà. Comuni, Province, Regioni e Stato siamo tutti allineati per dare risposte concrete: sviluppo economico e lavoro dove sono venuti meno, salute pubblica a tutte le nostre comunità, supporto alle famiglie in difficoltà, alle imprese, a tutti i comparti colpiti dalla crisi.

La festa della Repubblica ci ricordi che siamo un Paese che sa rialzarsi come ha fatto ogni volta e come è accaduto anche dopo la seconda guerra mondiale. Tutte le Istituzioni, e ognuno di noi che ne è a capo, sta lavorando per dare risposte alle esigenze e ai problemi dei nostri cittadini. La nostra Repubblica italiana è la casa di tutti e il nostro Abbraccio Tricolore arrivi con energia a tutto un popolo in difficoltà. Buona festa della Repubblica, a nome mio e di tutto il Consiglio provinciale".

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 26/06/2021

Aggiornamento sistema parcheggi Salerno Mobilità, per 3 giorni si paga manualmente

Salerno Mobilità comunica che nelle giornate di lunedì 28, martedì 29 e mercoledì 30 giugno è necessario procedere ad aggiornamenti informatici al sistema di gestione dei parcheggi a varchi automatizzati di tutta la rete aziendale.

Per tale attività il pagamento della sosta avverrà in modo manuale direttamente al personale presente presso i parcheggi. Non sarà possibile l'utilizzo del sistema Telepass che resterà inibito.

Leggi tutto

Redazione Irno24 21/06/2021

In auto di notte a parlare, ma è spaccio: arrestato 27enne in zona Pastena

Gli Agenti della Polizia di Stato, durante i controlli in strada nelle ore notturne, hanno arrestato per detenzione a fini di spaccio un giovane salernitano. I poliziotti della sezione Volanti, nella notte appena trascorsa, hanno notato, nella zona di Pastena e Sant’Eustachio, un’autovettura a due posti, ferma, con due persone a bordo, intente a parlare con un terzo giovane, a piedi, che stazionava nelle immediate vicinanze.

Insospettiti, gli Agenti hanno proceduto ad un controllo anche se il conducente affermava di trovarsi in quel luogo esclusivamente per discutere con la propria fidanzata, passeggera del veicolo, invece i poliziotti hanno rinvenuto indosso al conducente numerose dosi di droga.

In particolare, i poliziotti hanno trovato G.S., salernitano del 1994, in possesso di 22 involucri di cocaina nonché la somma di 415 euro suddivisa in banconote di vario taglio ed un telefono cellulare occultati nelle scarpe. Inoltre, gli Agenti hanno effettuato una perquisizione domiciliare e, all’interno dell’armadio nella camera da letto, hanno rinvenuto una somma di 600 euro, mentre in un vano dispensa, ricavato nel muro della cucina, era nascosto un bilancino di precisione, che è stato trovato e sequestrato.

I poliziotti hanno quindi arrestato lo spacciatore e lo hanno posto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, che ne ha ordinato la traduzione agli arresti domiciliari, in attesa del giudizio di convalida.

Leggi tutto

Redazione Irno24 27/07/2020

Salerno, dal 29 Luglio cambia la circolazione in Via Volpe per lavori alle fogne

Salerno Sistemi fa sapere che avvierà i lavori di rifacimento del collettore fognario ubicato lungo via Francesco Paolo Volpe, a Salerno. A tal scopo, a partire dalle ore 07.00 del 29 luglio 2020 e fino al termine dei lavori, previsti entro il 13 settembre 2020, è istituito con ordinanza comunale n. 364 del 24.07.2020 il divieto di transito per tutti i veicoli nel tratto compreso tra Piazza XXIV Maggio e Via Giovan Angelo Papio.

Il traffico veicolare sarà dirottato su via Papio-via Volpe-via Nizza e su via Manzo-via Dalmazia. Per lo stesso periodo è istituito il divieto di sosta e fermata con rimozione forzata per tutti i veicoli nel tratto compreso tra il civ. 2 e il civ. 4 di via Volpe.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...