Teatro delle Arti, il cartellone di prosa 21/22: si comincia il 20 Novembre con Gallo

Presentazione al Comune di Salerno col sindaco Napoli e Tortora

Redazione Irno24 13/10/2021 0

Presentato questa mattina, presso il Salone del Gonfalone del Comune di Salerno, il cartellone di prosa 2021/2022 del Teatro delle Arti di Salerno. Alla presenza del sindaco Vincenzo Napoli, il direttore artistico Claudio Tortora ha illustrato i sette spettacoli in cartellone.

Si inizia sabato 20 e domenica 21 novembre con Massimiliano Gallo che presenta “Resilienza 3.0”. Si prosegue poi sabato 11 e domenica 12 dicembre con Elena Sofia Ricci, che sarà protagonista di “La dolce ala della giovinezza” di Tennesse Williams. Terzo appuntamento in cartellone vedrà protagonista la compagnia del Delle Arti che, sabato 15 e domenica 16 gennaio presentano “Nati 80... amori e non” di Claudio Tortora, per la regia di Antonello Ronga.

Si prosegue sabato 5 e domenica 6 febbraio con Isa Danieli e Giuliana De Sio che saranno le protagoniste di “Le signorine” di Gianni Clemente. Quinto appuntamento sabato 19 e domenica 20 febbraio con Nancy Brilli e Chiara Noschese che proporranno “Manola” di Margaret Mazzantini per la regia di Leo Muscato.

Penultimo appuntamento sabato 22 e domenica 23 febbraio con Giacomo Rizzo e Caterina De Santis, protagonisti di “Un figlio in provetta” di e con Corrado Taranto per la regia di Giacomo Rizzo. Chiude la stagione teatrale sabato 26 e domenica 27 marzo Paolo Belli in “Pur di far commedia” di Paolo Belli e Alberto Di Riso.

Potrebbero interessarti anche...

Redazione Irno24 30/10/2020

Salerno, quest'anno il trekking urbano si fa online

Quest’anno - a causa della pandemia - non sarà possibile effettuare la consueta passeggiata di trekking urbano del 31 ottobre, ma sarà proposta online, in diretta facebook dalle ore 18. Lo comunicano i volontari dell’Associazione Erchemperto, che passeggeranno per il centro storico e condurranno il pubblico social nei luoghi legati al ricordo della Scuola Medica Salernitana. Il titolo dell’itinerario è "A passeggio tra orti e corti, alla ricerca delle tracce della Scuola Medica".

L'EVENTO FACEBOOK

Leggi tutto

Redazione Irno24 26/08/2020

Verdi sotto le stelle, grande successo per Oren e la Filarmonica al Duomo

Grande successo ieri, 25 agosto, per il primo dei due appuntamenti (il secondo sabato 29 agosto) nell’incantevole scenario del Quadriportico del Duomo di Salerno, con il maestro Daniel Oren che ha diretto l’Orchestra Filarmonica Giuseppe Verdi in un concerto arricchito dal sublime violoncello di Kian Soltani e dal magico violino di Vadin Repin.

Prosegue così, dopo l’eccellente debutto con Le più belle arie liriche e la Magia della canzone Napoletana (spettacolo che sarà replicato il 31 agosto), la programmazione del Massimo Cittadino sotto le stelle, con il magnifico quadriportico della cattedrale divenuto, grazie alla sinergia tra Comune, Teatro Verdi e Diocesi, teatro degli spettacoli che non è stato possibile svolgere nei mesi primaverili a causa della pandemia.

"Il sostegno del Presidente della Regione, Vincenzo De Luca, alla Lirica ed allo Spettacolo - afferma il sindaco Napoli - ci permette di allestire, anche in questo momento di emergenza, un cartellone di livello internazionale per il nostro Teatro Verdi. Questi spettacoli arricchiscono l’offerta culturale di una città sicura ed accogliente.

Allo stesso tempo, assicuriamo ad artisti ed addetti ai lavori un importante sostegno economico dopo mesi di enormi difficoltà a causa dello stop agli spettacoli. Ringrazio l’Arcivescovo Andrea Bellandi ed il Parroco Michele Pecoraro per la preziosa ospitalità in uno dei luoghi simbolo della nostra comunità".

Leggi tutto

Redazione Irno24 28/09/2021

Tutto pronto per la 5a edizione del "Salerno Boat Show" a Marina d'Arechi

Si apre sabato 2 ottobre 2021 alle ore 10.00, alla presenza del Presidente della Regione Vincenzo De Luca e del Presidente di Confindustria Nautica Saverio Cecchi, la quinta edizione del Salerno Boat Show. Il Salone Nautico organizzato da Marina d’Arechi, in programma fino al 10 ottobre, è sempre più punto di riferimento per la nautica del Centro-Sud Italia, che rappresenta circa il 40 % del mercato nazionale.

Con 100 espositori, 150 imbarcazioni ed oltre 80 marchi nautici, continua il trend di crescita, già registrato nella scorsa edizione. Particolarmente apprezzata la formula espositiva, che si sviluppa su 9 giorni, adottando un format agile, che offre agli espositori la possibilità di incontrare la clientela in modo più mirato ed efficace. La manifestazione, infatti, prevede un’apertura libera al pubblico nei 2 weekend (2-3 ottobre e 9-10 ottobre dalle 10.00 alle 19.00), riservando invece agli espositori la possibilità, durante la settimana, di effettuare incontri con clienti e fornitori in piena tranquillità.

“La possibilità di esporre le imbarcazioni a mare in un contesto territoriale di grande pregio ambientale, supportati dai migliori servizi per la nautica – dichiara Agostino Gallozzi, presidente di Marina d’Arechi – è un plus straordinario. Effettuare una prova in acqua, navigando tra Amalfi e Positano, può contribuire alla creazione di qual valore immateriale, legato alle emozioni, in grado di attrarre sempre più appassionati del mare verso il diporto e dare nuove opportunità di crescita alle tante imprese che operano nel settore.

Proprio questo obiettivo, unito alla promozione turistica più congeniale alle nostre coste, ci ha motivato in questi anni ad affrontare con le nostre forze tutte le complessità che una esposizione nautica in acqua comporta, coinvolgendo gli stessi clienti del marina in un impegno più ampio legato allo sviluppo della nostra terra. L’Italian way of life, che il Marina d’Arechi riesce ad interpretare al meglio, può assicurare una identità ancora più forte alle produzioni nautiche di altissima qualità che il nostro paese offre al mercato.

La città di Salerno, sempre più orientata al turismo, ha bisogno di sviluppare contenuti capaci di attrarre visitatori in ogni periodo dell’anno. Il Salerno Boat Show, crescendo di edizione in edizione, può essere annoverato tra di essi, rientrando stabilmente nel programma degli eventi cittadini, come una vera festa del mare.

Da quest’anno – conclude Gallozzi – la manifestazione rientra tra gli eventi promossi da Confindustria Nautica, in continuità con il Salone di Genova, allargando ulteriormente i propri orizzonti, per coniugare i temi del turismo del mare, con la promozione di una lunga filiera di attività economiche diffuse sul territorio, che vedono nel marina il proprio distretto di riferimento, in un ritrovato forte rilancio dello yachting italiano ed internazionale”.

Leggi tutto

Lascia un commento

Cerca...